Tempio di Sri Muttumari Amman, Matale

Muthumariamman Temple o Arulmigu Sri Muthumari Amman Kovil è un tempio indù in Matale, Sri Lanka. Il prefisso “Muthu” in senso proprio implica perla. "Mari" significa acquazzone e "Amman" significa madre in lingua Tamil. Il tempio è dedicato a Mariamman, la dea dell'acquazzone e della fertilità. La celebrazione del carro in questo tempio si tiene generalmente in coincidenza con Magam in un giorno di luna piena Poya.

Alcuni articoli utili

Storia del Tempio di Sri Muttumari Amman

Il terreno era inizialmente un'importante risaia e fu donato dal proprietario nel 1852.

L'attuale tempio fu costruito nel 1874, sostenuto dal Nattukkottai Chettiar. Questo tempio è utilizzato dagli indù e dai buddisti. Il tempio era inizialmente un piccolo santuario con una scultura posta sotto un albero, dove i devoti indù pregavano. Successivamente è stato sviluppato in un grande tempio indù a Matale. Il primo Kumbhabhishekham del santuario si tenne nel 1960.

Attacchi della folla al tempio di Sri Muttumari Amman

Il tempio è stato gravemente danneggiato dalle folle anti-tamil nel luglio 1983, tuttavia è stato ristabilito. Una delle attrazioni importanti di questo tempio è il suo Gopuram ("Raja Koburum") alto 32.9 m (108 piedi), un'enorme e alta torre situata sopra il passaggio settentrionale ("Vadakku Vaayil") del tempio. Il Raja Koburum è uno dei più grandi Gopuram dello Sri Lanka. Le 1008 sculture di divinità indù sono realizzate nel gopuram dall'intagliatore di pietre dell'India meridionale, Nagalingam e suo figlio Ramanathan, con l'assistenza di circa 100 designer, pittori e architetti del Tamil Nadu e dello Sri Lanka. Il Raja Koburum è stato terminato nel 2007 con una spesa di circa 150 milioni di rupie.

Eventi importanti del Tempio di Sri Muttumari Amman

Le celebrazioni principali, inclusa la celebrazione del carro al tempio, si svolgono ogni anno nei mesi di febbraio o marzo. Il tempio ha cinque carri riccamente decorati, che vengono utilizzati per trasportare sculture di divinità indù in giro per la città in "Ther" o "Vettai Thiruvizha", il giorno della funzione dei carri, che si tiene il giorno prima di "Medin Poya" (il giorno di Poya a marzo). Ganesha, Shiva, Mahadevi, Murugan e Chandeshvara Nayanar sono le cinque notevoli sculture di divinità indù che vengono trasmesse dai devoti durante la festa dei carri.