Naguleswaram tempio indù Sri Lanka

Lo Sri Lanka è una destinazione turistica multireligiosa in Asia. Questa fusione culturale ospita molti gruppi etnici e molti gruppi religiosi. Il buddismo è la religione più popolare nel paese e circa il 70% della popolazione aderisce all'insegnamento del Buddha. Tutti i gruppi etnici e religiosi vivono in armonia e tutti i gruppi religiosi hanno una distribuzione in tutta l'isola.

Armonia religiosa

Troverai tempio buddista, templi indù, chiese cattoliche e moschee che si sfregano l'un l'altro, in ogni città principale. Visitare Kandy, che è il centro culturale di buddisti sull'isola, dove risiede il tempio della reliquia del dente, è un classico esempio di questa armonia religiosa.

Il tempio della reliquia del dente, il tempio buddista più sacro dell'isola, che è anche il sito turistico più importante di Kandy, è circondato dalla chiesa cattolica, una moschea e alcuni templi indù.

Visitare un tempio buddista sul Viaggio nello Sri Lanka è inevitabile, sia esso a breve viaggio piace un giorno tour dello Sri Lanka, pellegrinaggio buddista, Viaggio nel triangolo culturale dello Sri Lanka, Viaggio nel patrimonio dello Sri Lanka o qualsiasi altro viaggio di più giorni in Sri Lanka, non ti perdi mai un tempio buddista. Visitare un tempio buddista è molto importante perché ti permette di imparare il vita del popolo dello Sri Lanka.

Anche se visiti un tempio buddista sul tuo Vacanze in Sri Lanka, le possibilità di visitare un tempio indù sono altamente improbabili, a meno che non si viaggi verso la costa orientale del nord dello Sri Lanka. Soprattutto nel paese di collina, costa meridionale e costa occidentale dello Sri Lanka non vedi molti siti religiosi indù. Tuttavia, se sei su a Tour del Ramayana, la tua guida ti accompagnerà ad alcuni Templi indù che sono strettamente legati al Ramayana come il tempio Seetha Amman.

Visitare il tempio buddista: cosa devi sapere

Tutti i visitatori di questi luoghi sacri dovrebbero vestirsi in modo particolare per sostenere i propri valori religiosi. Esiste una serie di regole che ogni visitatore dei siti religiosi osserva durante la visita ai luoghi sacri in Sri Lanka. Se ti stai chiedendo quali sono queste regole, consulta questo articolo”13 REGOLE DA OSSERVARE DURANTE LA VISITA DEL TEMPIO BUDDISTA DELLO SRI LANKA, ABBIGLIAMENTO DEL TEMPIO DELLO SRI LANKA CODICE D'ABBIGLIAMENTO DEL TEMPIO DEL DENTE".

Naguleswaram tempio indù Sri Lanka

In questo post sul blog, ci stiamo concentrando sul tempio Nagulashwaram, che è un tempio indù. Ne ha alcuni valore storico ed importanza religiosa. Tuttavia, può essere descritto come un fuori dal sito turistico della parte battuta in Sri Lanka, perché non è nel radar della maggior parte dei viaggiatori.

Il santuario indù di Naguleswaran, che si trova nella città più settentrionale dello Sri Lanka, si ritiene risalga a più di venti secoli. Anche se c'erano stati momenti difficili per il santuario durante la dominazione portoghese nell'isola, in cui il tempio fu completamente distrutto.

Gli elementi sacri del santuario furono nascosti dai sacerdoti in fuga al momento della distruzione. Alcuni dei preziosi beni del tempio erano nascosti nel fondo del mare. La popolazione locale è stata anche aiutata dai sacerdoti a proteggere i preziosi dall'invasione dell'esercito portoghese.

La rinascita del tempio indù Naguleswaram Sri Lanka

Il tempio fu ricostruito nello stesso luogo nel 19th secolo e oggi è uno dei luoghi di pellegrinaggio più popolari nel nord dello Sri Lanka. Oggi la maggior parte degli elementi sacri vengono recuperati, da dove erano nascosti e collocati nelle loro sedi all'interno del tempio. Prove storiche come cronache e iscrizioni hanno aiutato gli archeologi a determinare l'esatta storia del tempio nel passato.

Tempio indù di Naguleswaram dedicato al dio Shiva

Il tempio indù di Naguleswaram era dedicato al dio Shiva e si trovava nel famoso porto marittimo di Dambakola. Tiruketheeswaram e Tirukoneswaram essendo altri famosi templi indù nei luoghi vicini sono anch'essi dedicati al dio Shiva e si trovano in altri famosi porti marittimi nel nord dello Sri Lanka Mantai e Trincomalee rispettivamente. Si dice che i mercanti di tutte le parti del mondo si riunissero in questi templi e offrissero alcune offerte con vari altri pooja per ottenere le benedizioni di Dio.

Fatti storici

L'iscrizione che si trova nella prima capitale dello Sri Lanka (Anuradhapura) risalente al 2nd Secolo aC, suggerisce che Navika Damila (commercianti Tamil) avesse una posizione dominante nel commercio dell'isola fosse il custode di questi tre santuari. Era stato un importante luogo di pellegrinaggio anche allora ed è un luogo prezioso con grande antichità, tradizione, storia e reputazione.

Essendo situato nella principale rotta commerciale del mondo tra Roma e la Cina (principali partner commerciali a quel tempo), un gran numero di commercianti era solito fare scalo nei porti dello Sri Lanka per ottenere i loro articoli essenziali necessari per il viaggio. L'inizio graduale delle attività commerciali nei porti dell'isola ha risparmiato tempo e ridotto il viaggio dei commercianti dall'est e dall'ovest e in seguito lo Sri Lanka è diventato il fulcro dell'antico commercio nell'Oceano Indiano.

Importanza del tempio indù Naguleswaram Sri Lanka

Il tempio Naguleswaram è considerato uno dei più antichi templi di Shiva dell'isola. Il tempio fu costruito vicino all'antico porto di Jambukola Pattuna o Dambakola Patuna (attuale Kankasanthurai). Oltre al significato economico, il porto era stato un luogo importante nel senso della religione.

Arahat Mahinda, che introdusse il buddismo nell'isola, sbarcò nel porto di Dabmakola nel 250 a.C. e anche la Theri (monaca) Sanghamitta, che portò l'alberello dell'albero Bo, si credeva fosse sbarcata nello stesso porto. Il tempio ha una Keerimala, una sorgente naturale con valore curativo. Il tempio è costruito attorno a una grotta che si credeva fosse abitata dalla leggendaria figura di Nagulamuni e da una sorgente naturale.