Tempio di Kataragama

Il tempio di Kataragama rimane davanti alla maggior parte dei templi dell'isola grazie al suo valore storico e importanza religiosa. Il tempio da cui i devoti attira 3 principali gruppi etnici, vale a dire la comunità buddista, indù e Veddah. Il tempio di Kataragama è anche una destinazione popolare per i viaggiatori indiani poiché si ritiene che il dio di Kataragama sia arrivato dall'India. Anche se il tempio di Kataragama non ha alcun rapporto diretto con il Ramayana

Sommario

Il tempio di Kataragama è dedicato al Dio di Kataragama è anche conosciuto come Skanda di Kanda Kumara o Murugan. Il principale Devale (tempio) è dedicato al dio Kataragama. Vari altri Deavles sono stati costruiti recentemente negli stessi locali e sono dedicati ad altri dei e dee come il tempio Murugan, Gana Devale, Vishnu Devale e Suniyam Devale. Il tempio di Kataragama è principalmente un tempio buddista con un ramo che venera il dio indù Shiva e una moschea per i musulmani. Kataragama Devala e Kirivehera sono i migliori importanti località turistiche del tempio Kataragama.

Devala è dedicata al dio Kataragama, ritenuto un dio buddista regionale e un dio indù Murugan. Kirivehera si trova all'estremità del complesso del tempio Kataragama che si ritiene sia uno dei luoghi più sacri dell'isola ed è meta di pellegrini buddisti.

Kataragama come attrazione turistica

Il tempio di Katargama è principalmente un luogo di pellegrinaggio per indù e buddisti. Il tempio di Kataragama attrae pochissimi viaggiatori stranieri e la maggior parte di quei viaggiatori stranieri non ha intenzione di visitare il tempio di Kataragama, ma hanno anche viaggiatori al parco nazionale di Yala. Sul loro tour della fauna selvatica al parco nazionale di Yala, alcuni stranieri visitano alcuni altri luoghi importanti della zona come il tempio di Kataragama. Kataragama non è incluso nella maggior parte Pacchetti turistici dello Sri Lanka, quindi, se ti piace visitare il tempio di Kataragama, devi chiedere al tuo tour operator di includerlo nell'itinerario.

Importanza del tempio di Kataragama

Il tempio di Kataragama rimane davanti alla maggior parte dei templi dello Sri Lanka per il suo valore storico e l'importanza religiosa. Il tempio di Kataragama è una delle attrazioni più storiche dello Sri Lanka e la sua storia risale al II secolo a.C.. Il tempio da cui i devoti attira 3 principali gruppi etnici, vale a dire la comunità buddista, indù e Veddah. Il tempio di Kataragama è anche una destinazione popolare per i viaggiatori indiani poiché si ritiene che il dio di Kataragama sia arrivato dall'India. Anche se il tempio di Kataragama non ha alcun rapporto diretto con Ramayana, è incluso nella maggior parte Tour Ramayana Sri Lanka. Questi tour Ramayana sono organizzati esclusivamente per i viaggiatori indiani e il tour consente loro di visitarne molti luoghi importanti menzionati nel Ramayana.

Il tempio Kataragama è composto da 4 parti principali, il Templi buddisti che sono gestiti da monaci buddisti, i templi e i santuari dedicati a Lord Shiva sono gestiti dagli indù e una moschea governata dai musulmani. Questa caratteristica unica dei templi di Kataragama rende il complesso uno dei siti più secolari dello Sri Lanka.

Kataragama è ancora un piccolo villaggio e non mostra le caratteristiche di una grande città Kandy e Colombo. Tuttavia, qui può essere molto affollato, a causa del grande afflusso di devoti, specialmente durante la cerimonia annuale di Esala.

Storia del tempio di Kataragama

Ogni giorno, migliaia di devoti visitano il tempio Kataragama, meta di pellegrinaggi popolare da molti secoli. Il tempio di Kataragama è il sito religioso più visitato nel sud dello Sri Lanka e attira anche molte migliaia di pellegrini indù.

Secondo i miti e le leggende, Katargama deviyo o dio Kataragama era un dio indù arrivato dall'India. Il dio sbarcò nella zona di Kataragama e visse sotto il patrocinio del popolo cingalese.

Diverse storie del tempio Kataragama

Ci sono diverse storie antiche, legate al dio Kataragama. La dea Uma aveva due figli. Il più anziano era Ganesh o Ganadevi, il più giovane era Kanda Kumara o Dio Kataragama. Dei due, Ganesh era intelligente, quindi era conosciuto come il dio della saggezza. Un giorno un frutto cadde dall'albero di mango davanti alla casa di Uma.

Sia Ganesh che Skanda corsero a raccoglierlo. Il padre ha poi detto che la persona che corre intorno all'oceano che è salato e raggiunge prima la destinazione può raccogliere il frutto. Ganesh, che era dotato di intelligenza, pensava che anche il guscio di cocco con acqua salata fosse salato, e corse intorno al guscio di cocco contenente sale e raccolse prima il mango, Skanda, furioso perché era l'unico che correva intorno all'oceano, può dietro e diede a Ganesh un colpo tonante.

Il colpo fu così forte che Ganesh cadde faccia a terra e ruppe una delle zanne. Ganesh possiede la testa di un elefante. La statua di Ganesh ritrae le zanne in una mano e il mango nell'altra. Così questo incidente è raffigurato.

Secondo un'altra teoria, l'origine del tempio di Karatagama risale al II secolo aC ed è strettamente attribuita al re Dutugemunu. Il re Dutugemunu aveva incaricato di costruire il tempio Kataragama come tributo al dio per il suo aiuto al re per conquistare le acque del fiume Menik Ganga o Menik.

Secondo le leggende e i miti in cui si stava dirigendo l'eroico re cingalese Dutugemunu Anuradhapura dal sud dello Sri Lanka con il suo esercito per salvare il paese dal re dell'India meridionale Elara, il re attraversò il fiume Menik.

Il re e il suo esercito trovarono difficile e pericoloso attraversare il fiume a causa della forza dell'acqua. In seguito un anziano giunto sul posto aiutò il re ad attraversare il fiume abbassando il livello dell'acqua.

Dopo aver sconfitto il re Elara, il re Dutugemunu ordinò al suo esercito di costruire il tempio di Kataragama e il tempio fu dedicato al vecchio che lo aiutò ad attraversare il fiume. Si ritiene che la persona che ha aiutato il re stesso fosse il dio Katagram.

Dio Kataragama è anche conosciuto con i seguenti nomi Karthika Kumara, Shuba, Skanda, Mahasena, Devasena, Subramanya, Kadira, Agenibhuwa e Shanmukha. È registrato nel Mahabharatha che il padre è Dio Shiva e la madre è Uma. Secondo il Ramayana il padre è Agni e la madre è "Ganga". Le opere letterarie hanno storie sorprendenti legate alla nascita di questo Dio.

Secondo un'altra storia Kanda Kumara è nato in Himalaya. Dice che sei donne Veddha hanno visto questo principe in un cespuglio e hanno allevato questo bambino. Questo potente principe ha creato sei facce e ha bevuto il latte da ognuna di esse. È così che possiede sei facce, quando descrive Dio Kataragama si dice che possiede sei facce e dodici mani e cavalca un pavone.

Dopo aver sottomesso il Tharaka, procedendo verso “Kailashakutaya”, Dio Skanda incontrò “Valliamma”, una bellissima femmina Veddha in una zona elevata a Kataragama. Ha cercato di conquistare il cuore della bella Valliamma, ma è stato inutile, ha chiesto a Ganesh. Ganesh con la testa di elefante corse e spaventò Valliamma. Quindi corse da Skanda per protezione. È così che Valliamma divenne la regina del dio Kataragama e risiedette a Kataragama.

La processione di Kataragama

La processione Kataragama si tiene durante il mese di agosto, questa processione è anche conosciuta come la Cerimonia dell'Esala. Ad esso sono collegati due eventi importanti: la camminata sul fuoco e le cerimonie del taglio dell'acqua.

L'offerta di Puja vatti, mettere Panduru, rompere noci di cocco, danza Kavadi, sdraiarsi su chiodi d'acciaio, pendere da chiodi d'acciaio, rotolare intorno ai locali devale, pungere il corpo con punte affilate, i pellegrini compiono questi atti per adempiere ai loro voti.

Collegati al Kataragama Devale ci sono altri due luoghi di culto. Uno è Sella Kataragama ed è anche vecchio quanto il devale principale di Kataragama. Secondo il folklore, si dice che Dio Kataragama abbia incontrato Valliamma in questo luogo. La distanza da Kataragama a Sella Kataragama è di circa 5 km.

Si ritiene che il dio Kataragama risiedesse a Vedihitikanda, a circa 3 km da Kataragama. Un santuario con un albero Bo, dove risiedeva Dio, si trova in cima a una montagna. Anche se l'arrampicata è dura, è una delle più venerate luoghi nel sud dello Sri Lanka.

Pada Yatra annuale al tempio di Kataragama

Pada Yatra è l'evento annuale in cui sfilano un gran numero di devoti indù Parti orientali dello Sri Lanka a Kataragama nel sud-ovest dello Sri Lanka. Anche se la maggior parte dei pellegrini di Pada Yatra proviene dalla parte orientale dello Sri Lanka, prima c'erano molti partecipanti dal punto più settentrionale dell'isola.

L'incidente è un'antica tradizione chiamata Pada Yatra, in cui i devoti indù intraprendono il noioso compito di camminare dallo Sri Lanka orientale al tempio di Kataragama nel profondo sud dello Sri Lanka.

Centinaia di migliaia di devoti sono a piedi attraverso Panama e Parco nazionale di Yala ogni anno e il viaggio dura diversi giorni, a volte più di una settimana a seconda del punto di partenza. La distanza che percorrono in parata dallo Sri Lanka orientale al tempio di Kataragama è di circa 350 chilometri.

Il viaggio si svolge nel mese di luglio di ogni anno parallelamente alla cerimonia di Esala. All'interno del gruppo si possono vedere giovani, anziani e persino neonati. Questi pellegrini partecipano a rituali e ottengono benedizioni da dio prima di iniziare il santo pellegrinaggio.

I giovani forti portano gli oggetti pesanti necessari sulla strada per Kataragama. Durante il viaggio viene trasportato un gran numero di razioni secche, acqua, dolciumi, tende e altri generi di prima necessità.

Cucinano riso e curry e trascorrono la notte sotto gli alberi quando attraversano l'area boschiva disabitata. Ci sono alcuni casi in cui i devoti vengono attaccati dagli animali selvatici; ma i devoti non sono scoraggiati da incidenti così rari, come dicono i devoti: “È il paese degli dei; i devoti adoreranno Dio Kataragama e nessun animale osa far loro del male”. I devoti tornano a casa dopo la cerimonia di Esala e possono prendere un comodo mezzo di trasporto durante il viaggio di ritorno.

Ci sono casi in cui i devoti si ammalano e si feriscono, nessuno di questi è il motivo per fermare la marcia santa. Alcune persone fanno il viaggio ripetutamente ogni anno. È consuetudine che l'intera famiglia partecipi al pellegrinaggio.

Gli indù si impegnano in questa scrupolosa attività a causa della loro negligenza in passato, in cui il dio Kataragama è stato trascurato quando è arrivato dal sud dell'India. Era singalese Sri Lanka meridionale, che ha fornito rifugio a questo dio dell'India meridionale e agli indù nello Sri Lanka, non è riuscito a farlo. Oggi fanno molte altre attività dolorose come "camminare sul fuoco", piercing alla guancia e piercing alla pinza; fanno tutto questo per guadagnarsi il perdono del dio Kataragama.

Cerimonia dell'Esala

L'evento più colorato del tempio è la processione che viene eseguita durante la cerimonia di Esala. Ci sono un gran numero di dcompagnie di ballo che partecipano all'evento che rappresentano le forme di danza Udarata, Pahtarata e Sabaragamuwa.

Tra i partecipanti anche i gruppi di tamburini, i devoti con le bandiere e un gran numero di elefanti. All'evento speciale partecipano persone provenienti da tutta l'isola, in particolare i devoti indù del nord e dell'est dell'isola.

Hotel Kataragama

C'era stata una rapida crescita nel Katarama durante l'ultima parte del 1900 a causa del crescente numero di devoti. Oggi il tempio di Kataragama è il sito religioso più visitato nel sud dello Sri Lanka con centinaia di migliaia di arrivi turistici ogni giorno. A causa del grande afflusso di viaggiatori, negli ultimi decenni sono sorti nella zona un gran numero di hotel, pensioni e case di riposo.

Oggi Kataragama è in grado di fornire qualsiasi tipo di struttura ricettiva, dai boutique hotel di lusso a sistemazione economica in famiglia. Qualunque sia il budget che hai, c'è un posto per te a Kataragama.

La maggior parte degli hotel di Kataragama sono concentrati intorno al tempio di Kataragama, mentre la maggior parte degli altri hotel turistici di Kataragama si trovano a tissamaharama, a 5 km dal tempio di Kataragama.

Il tempio di Kataragama è un sito puramente religioso e non gli viene dato molto importanza come sito storico. Quindi è per lo più visitato da viaggiatori locali e raramente incluso Viaggi su strada dello Sri Lanka organizzato per i viaggiatori stranieri. Ma Kataragama è un luogo importante per i devoti indù, quindi è incluso in molti pacchetti turistici Ramayana. I viaggiatori che prenotano il viaggio in Sri Lanka dall'India incontrano il tempio di Kataragama per la sua importanza religiosa.

Come arrivare a Kataragama

Kataragama si trova nel sud-est dello Sri Lanka vicino alla riserva naturale di Yala e dista circa 290 km da Colombo. Il modo migliore per raggiungere Kataragama è con il trasporto su strada, mentre i voli interni possono essere utilizzati anche per raggiungere il tempio di Kataragama.

Il viaggio durerà circa 6 ore. I viaggiatori possono facilmente prendere gli autobus diretti a Katargam dalla stazione principale degli autobus di Colombo. Gli autobus sono disponibili in 2 gusti, autobus NON CA e autobus CA. Gli autobus AC sono molto più comodi degli autobus NON AC e richiedono circa 1 in meno durante il viaggio.

Possiamo viaggiare in treno fino al tempio di Kataragama?

Forse ti starai chiedendo se è possibile raggiungere il tempio di Kataragama in treno perché il treno è una delle forme più convenienti ed economiche di trasporto nello Sri Lanka. La risposta, purtroppo, è NO! Perché i treni non sono disponibili fino a Kataragama da Colombo. Ma si può viaggio fino a Matara (160) km treno e il resto del viaggio dovrebbero essere coperti da un altro modo di trasporto come taxi o autobus.

I viaggiatori che iniziano il viaggio da Kandy o Nuwara Eliya (in montagna), si può prendere un autobus diretto diretto a Katargama da entrambe le città. Se i viaggiatori iniziano il loro viaggio dalla costa occidentale o dal sud dello Sri Lanka, l'opzione migliore è prendere gli autobus diretti a Kataragama che iniziano il viaggio da Kataragama.

A taxi privato con autista locale è il modo migliore per viaggiare nello Sri Lanka. Anche se è un po' caro rispetto al pubblico mezzi di trasporto come autobus e treni, i viaggiatori possono risparmiare molto tempo avendo a tour piacevole e confortevole in Sri Lanka. I taxi possono essere ottenuti in qualsiasi parte dell'isola. Il costo medio per un taxi con aria condizionata è di 60 LKR per chilometro.