La chiesa di San Marco di Badulla, la chiesa cristiana di fondazione buddista

Chiesa di San Marco di Badulla è una delle chiese più antiche di Sri Lanka, che è anche un monumento significativo che mostra l'armonia religiosa in un paese, dove la maggioranza delle persone è buddista. La sua origine risale al epoca coloniale britannica, che è stato costruito su a suggerimento di un devoto buddista. La chiesa è stata costruita con contributi di buddisti e cristiani, in rispetto al prezioso servizio reso dal maggiore. Thomas William Rogers in campagna.

Chiesa di San Marco di Badulla

Ogni anno, un gran numero di devoti accorre nella chiesa di San Marco a Badulla prima della messa pasquale di mezzanotte, che è una delle celebrazioni più importanti dell'anno. La chiesa di St. Markus è di piccole dimensioni ma ancora perfettamente funzionante fino ad oggi poiché fu consacrata il 25 aprile 1857 dal vescovo James Chapman.

Cristianesimo in Sri Lanka

Lo Sri Lanka è un paese buddista e la maggior parte delle persone crede nel buddismo. Tuttavia, lo Sri Lanka ospita un gran numero di gruppi religiosi. Circa il 7% della popolazione dello Sri Lanka è cristiana. Il cristiano si trova principalmente nelle regioni marittime, dove le regole coloniali avevano la loro presa salda. Un piccolo numero se Christian vive in alcune città di montagna come Badulla, Bandarawela più Nuwara Eliya.

Origine della chiesa di San Marco di Badulla

La chiesa di San Marco di Badulla si distingue dal resto del chiese dello Sri Lanka per alcuni motivi. La ragione più importante è la sua origine, che è attribuita a un buddista. Rambukpotha dissave, che era stato un leader provinciale, attaccato al governo di quel tempo, era buddista cingalese. Rambukkana disave suggerì di costruire la chiesa in ricordo di Thomas William Rogers, alla sua scomparsa. Disave suggerì di costruire la chiesa e di intitolarla al maggiore Thomas William Rogers, che aveva lavorato come comandante nella divisione Badulla dal 1828 al 1833.

Maggiore. Thomas William Rogers

Maggiore. Thomas William Rogers arrivò sull'isola all'inizio degli anni '18 e iniziò i suoi trasporti nell'esercito britannico-Ceylon come 2nd tenente. Questo abile servitore statale era stato in grado di fare enormi progressi nella sua carriera in un breve periodo di tempo e divenne un assistente agente di Badulla nel governo britannico di Ceylon nel 1834.

William Rogers non era solo un agente del governo, ma ha anche reso il suo servizio alla società come giudice distrettuale. Grazie al prezioso e amichevole servizio reso alla società da Rogers, divenne molto popolare tra la gente, non solo a Badulla ma anche in tutto il paese. C'era stato un enorme sviluppo a Badulla sotto la guida di Rogers, che era una piccola città remota prima dell'arrivo di Roger. Has era in prima linea per migliorare le infrastrutture di Badulla costruendo strade, introducendo piantagioni di caffè ed edifici.

Molti principali strade dello Sri Lanka che rendono un servizio molto prezioso alla gente della regione fino ad oggi come la strada principale Hambantota-Wellawaya, la strada principale Ratnapura-Nuwara Eliya, la vecchia strada per Batticaloa, la strada che è dovuta alla sua dedizione alla caduta di Dunhida. Anche molti edifici statali come la casa di riposo Badulla furono costruiti sotto la sua guida.

Nonostante il fitto programma sostenuto da un lavoro travolgente, aveva dedicato tutto il tempo al suo lavoro e aveva adempiuto ai suoi doveri senza interruzioni. Rogers era stato un ricco cavaliere e si aggirava molto spesso nelle zone a cavallo.

Aveva anche ordinato ai piantatori di coltivare il caffè a Badulla. Molte piantagioni di caffè furono avviate sulla strada principale Haputale-Kahagolla sotto la sua guida.

Elefante ucciso dal maggiore. Thomas William Rogers

Da un lato, era stato un funzionario molto amichevole e aveva anche reso un servizio molto prezioso alla società. Tuttavia, uno dei gravissimi difetti di Ruggero era il suo attaccamento alla caccia. La caccia era il suo passatempo preferito e si avventurava molto spesso in battute di caccia con il suo vecchio fucile. Il suo attaccamento alla caccia era ulteriormente illuminato, come lo era lui circondato da una fitta giungla, che era infestato da animali selvatici come l'elefante, cervi, orsi e molti altri animali selvatici.  

Si dice che Roger portasse sempre con sé una pistola mentre era in movimento. Aveva persino ucciso molti animali selvatici durante i suoi viaggi ufficiali. Era abile nel trovare la direzione del vento lanciando un pezzo di carta, e in seguito stava raggiungendo gli elefanti selvatici dalla direzione opposta del vento poiché gli animali non avrebbero percepito il cacciatore in avvicinamento. Si dice che Rogers abbia ucciso circa 1400 elefanti selvatici.

Secondo le note quotidiane di William Rogers, aveva ucciso circa 200 elefanti selvatici nella giungla di Puwakgodamulla, che era stata una fitta foresta vicino alla città di Badulla. Il maggiore Roger fu ucciso il 1845 giugno 7 all'età di 41 anni a Haputale. Le persone nelle zone credono che il suo peccato dovuto all'uccisione di animali selvatici abbia innescato la sua morte prematura.

Maggiore. Thomas William Rogers ucciso colpito da un fulmine

Un giorno, il maggiore Roger era in viaggio ufficiale a Badulla quando iniziò un acquazzone improvviso e inaspettato. Stava cercando un posto sicuro dove fermarsi perché sembrava che la pioggia sarebbe continuata per un po' di tempo. Fermò il suo cavallo al rifugio Haputale e trascorse un po' di tempo. Quando la pioggia si è notevolmente ridotta e le cose sono migliorate, Roger ha deciso di andarsene. Il maggiore Roger fece qualche passo, andò in giardino e proprio per continuare il suo viaggio, ahimè, fu colpito da un fulmine e ucciso sul posto.

La chiesa di San Marco di Badulla una reminiscenza del maggiore ruggero

Nonostante la sua abitudine di uccidere elefanti selvatici, la maggior parte delle persone a Badulla è rimasta scioccata dalla sua improvvisa scomparsa. La sua morte avrebbe fermato il rapido sviluppo nelle regioni.

Un gran numero di persone nelle zone si è riunito nei locali del tribunale di Badulla dopo la morte del maggiore Rogers, per esprimere le proprie condoglianze. Un gran numero di persone si è radunato nei locali del tribunale senza differenze religiose e razziali.

Al raduno, è stato suggerito di costruire un monumento per ricordare l'uscita del maggiore Rogers, che aveva fornito un servizio inestimabile all'isola. Alcuni suggerirono di costruire una torre come la Dowson Tower in Haputale, tuttavia, in un incontro che ebbe luogo successivamente, fu suggerito di costruire una chiesa poiché era cristiano.

Il suggerimento è stato presentato da Rambukkan un dissave, che era un buddista singalese, residente nella zona. Ha ulteriormente giustificato il suo suggerimento, dicendo che il maggiore roger, che ha commesso un peccato uccidendo un gran numero di animali selvatici, costruire un monumento religioso come la chiesa di St. Markus, con il nome di Rogers, è il miglior monumento perché aiuta a creare un società disciplinata, buone pratiche per la vita.

La chiesa è stata costruita raccogliendo denaro dalla gente, anche i cristiani Buddghits avevano contribuito alla costruzione della chiesa. Molte centinaia di anni dopo la morte del maggiore Rogers, serve ancora la gente della regione facendo costruire una chiesa che aiuti le persone a portare avanti le loro attività spirituali.