Tour e trekking nella giungla dello Sri Lanka

I tour nella giungla dello Sri Lanka ruotano principalmente attorno alle foreste pluviali e ai parchi nazionali come il Parco Nazionale di Yala, la foresta pluviale di Kitulgala e la foresta pluviale di Sinharaja, la maggior parte dei quali sono destinazioni turistiche fuori dai sentieri battuti. La fauna selvatica, i viaggi ecologici, la fotografia e l'immersione culturale in genere attirano gli ospiti verso il trekking nella giungla dello Sri Lanka. Il tour del sud dello Sri Lanka di 4 giorni, ad esempio, include molte esperienze con la fauna selvatica, come il safari Yala e osservazione delle balene al largo dello Sri Lanka meridionale.

Sommario

Tour e trekking nella giungla dello Sri Lanka

Durante i tour nella giungla dello Sri Lanka, i viaggiatori avranno l'opportunità di incontrare una vasta gamma di alberi tropicali, piante e specie animali. Oltre alle incredibili esperienze con la fauna selvatica, i viaggiatori possono conoscere le antiche culture native durante i tour e i trekking nella giungla dello Sri Lanka mentre esplorano luoghi come Dambana, dove risiedono ancora gli aborigeni.

I viaggiatori hanno ottime possibilità di incontrare animali come elefanti, leopardi, bufali, orsi, coccodrilli e molti altri animali durante i loro tour nella giungla dello Sri Lanka. Allo stesso tempo, durante i tour nella giungla dello Sri Lanka, i viaggiatori incontrano una vasta gamma di fauna e flora in diverse varietà, come uccelli, insetti, ragni, gechi, orchidee e molti altri alberi e piante. I tour nella giungla dello Sri Lanka nei parchi nazionali, nelle foreste pluviali e nelle riserve naturali, nonché attraverso intriganti foreste montane in aree ad alta quota, sono molto interessanti e sicuramente un'esperienza indimenticabile.

Qual è la durata del tour nella giungla dello Sri Lanka?

La durata dei tour nella giungla dello Sri Lanka varia in gran parte a seconda del tempo a disposizione per il viaggio e del budget dei viaggiatori. Tour operator come Seerendipity Tours organizzano tour nella giungla dello Sri Lanka da 1 a 7 giorni, consentendo ai viaggiatori di esplorare numerosi parchi nazionali e foreste pluviali durante il loro viaggio. Pianifichiamo alcuni tour nella giungla per includere monumenti storici, siti patrimonio mondiale dell'UNESCO, spiagge e altro ancora. Tuttavia, man mano che il numero di attività durante il viaggio aumenta, aumenta anche la durata del tour.

Qual è il periodo migliore per i tour nella giungla dello Sri Lanka?

In generale, da ottobre ad aprile, il monsone estivo o monsone di nord-est è il periodo migliore dell'anno per visitare la foresta pluviale di Sinharaja. Il monsone controlla in gran parte il clima dello Sri Lanka, presentandosi in due varianti. 1) monsoni di nord-est (da ottobre a novembre) e 2) monsoni di sud-ovest (da aprile a ottobre). La maggior parte delle foreste pluviali, come la foresta pluviale di Sinharaja, si trovano nelle parti meridionali e occidentali dello Sri Lanka. Le forti piogge durante tutto l'anno classificano le parti meridionali e occidentali dello Sri Lanka come zone umide. Forti piogge colpiscono frequentemente il sud-ovest dello Sri Lanka, soprattutto durante il monsone di sud-ovest. Pertanto, se stai pianificando un tour nella giungla dello Sri Lanka e desideri esplorare le foreste pluviali dell'isola, è meglio visitarla tra ottobre e novembre. Inoltre, è fondamentale basare il tuo viaggio sulla costa occidentale o meridionale per garantire il sole quotidiano.

Esplorando le foreste pluviali durante i tour nella giungla dello Sri Lanka

Le foreste pluviali tropicali del mondo come Sinharaja e Knuckles coprono solo il 2% della superficie terrestre, ma ospitano oltre il 50% delle specie mondiali. È un bel rapporto specie-spazio!

Per qualificarsi come foresta pluviale, un pezzo di foresta deve soddisfare determinati criteri, tra cui occupare terreno ai tropici, essere rigoglioso e denso e avere una fitta chioma superiore. La chioma superiore è costituita da due parti principali, vale a dire lo strato della chioma e lo strato emergente. Di solito, la tettoia superiore è spessa, blocca la luce solare e mantiene l’aria umida “intrappolata” sotto, tra il pavimento e la tettoia superiore. Un'altra caratteristica unica della foresta pluviale sono le forti piogge frequenti e improvvise. Ogni anno, le foreste pluviali dello Sri Lanka ricevono circa 5000 mm di pioggia.  

L’umidità di questi luoghi misteriosi, che di solito prevale durante tutto l’anno, è la ragione principale per cui li chiamano “foreste pluviali”. Le foreste pluviali hanno un microclima incredibile e unico che aiuta tutti gli esseri viventi in tutte le fasi del viaggio, dal suolo della giungla alla chioma; pertanto, la diversità della fauna selvatica nella foresta pluviale è sempre ad un livello molto elevato.

Foreste pluviali e parchi nazionali per i tour nella giungla dello Sri Lanka

Le foreste pluviali tropicali come Sinharaja e Knuckles coprono solo il 2% della superficie terrestre, ma ospitano oltre il 50% delle specie mondiali. Pertanto le principali foreste pluviali sono ideali per i tour nella giungla dello Sri Lanka.

Un pezzo di foresta deve soddisfare determinati criteri per qualificarsi come foresta pluviale, tra cui occupare terreni ai tropici, essere rigoglioso e denso e avere una fitta chioma superiore. La chioma superiore è costituita da due parti principali, vale a dire lo strato della chioma e lo strato emergente. Di solito, la tettoia superiore è spessa, il che blocca la luce solare e mantiene l’aria umida “intrappolata” sotto, tra il pavimento e la tettoia superiore. Un'altra caratteristica unica della foresta pluviale sono le forti piogge frequenti e improvvise. Ogni anno, le foreste pluviali dello Sri Lanka ricevono circa 5000 mm di pioggia.

L’umidità di questi luoghi misteriosi, che di solito prevale durante tutto l’anno, è la ragione principale per cui li chiamano “foreste pluviali”. Le foreste pluviali hanno un microclima incredibile e unico che aiuta tutti gli esseri viventi in tutte le fasi del viaggio, dal suolo della giungla alla chioma; pertanto, la diversità della fauna selvatica nella foresta pluviale è sempre ad un livello molto elevato.

Quali sono i 12 posti migliori per i tour nella giungla dello Sri Lanka?

  1. Foresta pluviale di Sinharaja
  2. Parco nazionale di Yala
  3. Parco nazionale delle pianure di Horton
  4. Foresta pluviale di Kitulgala
  5. Kandy
  6. Catena montuosa delle nocche
  7. Santuario di Udawattekele
  8. Parco nazionale Minneriya
  9. Ecoparco
  10. Parco nazionale di Wilpattu
  11. Habarana
  12. Sigiriya
  13. Bentota
  14. estuario del Madu

Quali sono le principali varianti dei tour nella giungla dello Sri Lanka?

  1. Safari in jeep dello Sri Lanka
  2. Trekking nella giungla dello Sri Lanka
  3. Gite in barca

Foreste dello Sri Lanka per tour e trekking nella giungla

Ci sono molte zone di foreste e parchi nazionali nello Sri Lanka. Il numero di foreste pluviali, riserve naturali e parchi nazionali supera le due dozzine e tutti hanno un grande stock di fauna e flora.

Ci sono alcune giungle che sembrano uscire dalle pagine dell'immaginario collettivo del viaggiatore. Queste sono le terre misteriose ed emozionanti di Kipling, Stevenson e Burroughs. Naturalmente, questo ha una storia coloniale complicata, con animali antropomorfizzati e una visione colonialista innegabilmente semplice degli abitanti umani nativi di questi paesaggi meravigliosi e inquietanti.

Tuttavia, mettendo da parte tutto ciò, un tour nella giungla dello Sri Lanka in una di queste giungle classiche risveglierà sicuramente il tuo esploratore interiore mentre cerchi la verità oltre le storie e crei la tua avventura.

Visitare Nuwara Eliya durante i tour nella giungla dello Sri Lanka

Lo scenario lungo l'autostrada da Kandy a Nuwara Eliya è semplicemente stupendo, con cascate, ruscelli, piantagioni di tè, macchie di foreste e montagne ricoperte di verde. All'inizio del viaggio, potresti non incontrare uno scenario meraviglioso, ma man mano che prosegui lungo la strada collinare e raggiungi un'area più elevata, i viaggiatori incontrano uno scenario maestoso. Nel punto più alto di questo percorso, a un'altitudine di 1800 metri sul livello del mare, i viaggiatori possono ammirare il punto più alto dello Sri Lanka e la montagna più alta dell'isola, il Monte Pidurutalagala. Tutto intorno alla montagna ci sono piantagioni di tè di varie dimensioni.

Lo spettacolare paesaggio di cascate, foreste, orti, piantagioni di tè e montagne domina l'interno della zona collinare dello Sri Lanka. Ci sono molti sentieri e percorsi di trekking nella regione. La piantagione di tè offre ottimi percorsi per il trekking e le escursioni, disponibili in tutte le montagne. Il Parco Nazionale di Horton Plains e la Foresta di Galway sono i due principali siti di trekking ed escursionismo a Nuwara Eliya.

Nuwara Eliya è una città piccola e rilassata; quindi, qui non succede molto per quanto riguarda lo shopping, la cucina raffinata, le discoteche, i casinò, ecc. L'influenza coloniale è evidente nella maggior parte di Nuwara Eliya, in particolare intorno al lago Gregory. Intorno a Gregory Lake sono esposte una moltitudine di dimore coloniali, la maggior parte delle quali ora trasformate in hotel. I ricchi coltivatori costruirono queste dimore, mostrando la tipica architettura inglese, all'inizio del XVIII secolo. Dopo l'indipendenza dello Sri Lanka dalla corona britannica nel 18, i ricchi coltivatori cedettero tutti i loro beni alla gente locale e lasciarono il paese.

1. Tour nella giungla dello Sri Lanka: foresta pluviale di Sinharaja

Dal kayak e dal trekking nella giungla al birdwatching, la foresta pluviale di Sinharaja attira turisti in questa foresta pluviale vergine in tutte le stagioni. Ad esempio, puoi partecipare al tour di un giorno della foresta pluviale di Sinharaja da Colombo, disponibile tutto l'anno ed è un tour privato della foresta pluviale con una delle nostre guide naturalistiche. Leggi di più sul tour di 1 giorno nella foresta pluviale di Sinharaja.

Puoi prenotare il tour della foresta pluviale di Sinharaja come tour di 1 giorno da Colombo o come viaggio di esplorazione della foresta pluviale di 2-3 giorni, che offre una conoscenza approfondita della fauna e della flora della foresta. Puoi prenotare questi viaggi non solo da Colombo, ma anche dalla maggior parte delle località balneari sulle coste occidentali e meridionali e dagli hotel nelle zone collinari.

La Riserva forestale di Sinharaja è un paradiso per un trekking nella giungla dello Sri Lanka grazie alla sua vasta fauna e flora endemiche. Gli uccelli, sia stanziali che migratori, affollano la chioma, soprattutto tra dicembre e aprile. Pertanto, un tour nella giungla di Sinharaja è un must per gli amanti degli uccelli. I tour nella giungla dello Sri Lanka fanno parte dei tour naturalistici dello Sri Lanka e dei tour di birdwatching dello Sri Lanka. I viaggi avventurosi a volte includono anche trekking nella giungla dello Sri Lanka.

È la foresta pluviale di Sinharaja che mi viene in mente sentendo la parola “Tour nella giungla dello Sri Lanka,"perché Sinharaja è la foresta pluviale più popolare dello Sri Lanka. Allo stesso tempo, non c’è nessun altro lembo di foresta sull’isola che possa superare in grandezza e biodiversità la foresta pluviale di Sinharaja. Ci sono molti altri posti adatti per un trekking nella giungla dello Sri Lanka, come il Santuario di Udawattakele, il Parco nazionale di Horton Plains e la foresta pluviale di Knuckles. Tuttavia, la maggior parte dei viaggiatori preferisce avere la propria giungla nella foresta pluviale di Sinharaja rispetto alle altre giungle perché non solo è molto comoda da visitare, ma anche perché la foresta è molto ricca di fauna e flora.

Ancora oggi nuove specie stanno emergendo dalla foresta pluviale di Sinharaja e ricercatori e scienziati stanno portando avanti infiniti progetti per identificare nuove creature. Sinharaja ci ricorda che ci sono ancora parti del Paese inesplorate e incontaminate.

Sede di molte migliaia di specie e occupa 118425 acri che si estendono attraverso Sabaragamuwa, la provincia meridionale e occidentale dello Sri Lanka, la foresta pluviale di Sinharaja è la più grande foresta pluviale dell'isola e la foresta ecologicamente più diversificata dello Sri Lanka.

I tour nella giungla dello Sri Lanka basati su Sinharaja sono disponibili da molti anni; tuttavia, hanno guadagnato gran parte della loro popolarità negli ultimi dieci anni. Anche se è un’arma a doppio taglio, con più turisti, la giungla può guadagnare più riconoscimento e aumentare la consapevolezza della difficile situazione che sta affrontando, ma può anche portare a molti altri nuovi problemi.

I tour nella foresta pluviale di Sinharaja rappresentano un'opportunità per evidenziare le minacce alla foresta e fornire ai visitatori un contesto su come possono aiutare. I viaggiatori possono iniziare a lavorare per raggiungere questo obiettivo essendo il più sostenibili possibile quando visitano questo fragile ecosistema.

Il trekking attraverso la foresta è il modo migliore per esplorare la foresta pluviale di Sinharaja e ci sono molte opzioni, che vanno da pochi chilometri a molte decine di chilometri di trekking.

Cosa dovrei vedere nel tour nella giungla di Sinharaja?

    • Foresta pluviale di Sinharaja

    • Dooli Ella (cascata)

    • Aranuwa cascata superiore

    • Aranuwa Cascata inferiore

Tutti i luoghi sopra menzionati rientrano nella categoria “luoghi importanti da visitare a Singaraja,” e si trovano entro i confini della foresta pluviale. Tuttavia, ci sono dozzine di altri luoghi interessanti da visitare nella foresta pluviale di Sinharaja.

2. Tour nella giungla dello Sri Lanka: parco nazionale Yala

Il tour nella giungla dello Sri Lanka al Parco Nazionale di Yala (Escursione di 2 giorno) crea un quadro totalmente diverso rispetto alla visita alla foresta pluviale di Sinharaja. I 2 tour nella giungla differiscono in molti modi, dal viaggio attraverso la giungla alla fauna e alla flora che incontrerai durante il tour. Forse pensi che Yala sia anche una Sinharaja incontaminata e fitta come una foresta. Yala ha una popolazione considerevole di alberi, piante e rampicanti, ma non è fitta come la foresta di Sinharaja. Classifichiamo Yala come una foresta della zona secca. Le precipitazioni sono molto inferiori rispetto a quelle di Sinharaja.   

Yala è la giungla più popolare dello Sri Lanka per i safari in jeep nella natura. Migliaia di viaggiatori si imbarcano ogni giorno in safari in jeep a Yala. Yala Safari è una delle attrazioni più popolari nella provincia meridionale dello Sri Lanka e un importante generatore di reddito per la gente del posto.

Yala offre un'esperienza di viaggio unica per i suoi visitatori: un tour del leopardo. Assistere al grande carnivoro è la priorità principale di ogni visita al Parco Nazionale di Yala. Non è mai stato così facile osservare i leopardi in qualsiasi altra parte del mondo come a Yala. Yala ha la più alta densità di leopardi rispetto a qualsiasi altro parco nazionale al mondo.    

I turisti devono ottenere un permesso di ingresso e noleggiare una jeep per qualificarsi per il tour nella giungla dello Sri Lanka a Yala. Yala Safari è disponibile in due versioni: un normale tour nella giungla di Yala e un tour nella giungla di un'intera giornata. Un normale tour nella giungla dura circa 3 ore, mentre un tour nella giungla di un'intera giornata dura 8 ore.

Se vuoi assicurarti di non perdere l'occasione di vedere un leopardo, ti consigliamo di intraprendere un tour nella giungla di un'intera giornata. Anche durante il normale tour nella giungla, i viaggiatori hanno la possibilità di vedere i leopardi, ma non è una garanzia. Elefanti, coccodrilli, cervi, bufali selvatici, sciacalli e mungo sono gli altri animali comuni nel parco nazionale di Yala.  

3. Tour nella giungla dello Sri Lanka: Parco nazionale di Horton Plains

Quando Wilbert Horton entrò nel Mahaeliya (in seguito chiamato Horton Plains), che lavorò come governatore britannico di Ceylon dal 1831 al 1837 alla ricerca di Ratemahattaya (l'ufficiale amministrativo locale della zona), incontrò un mondo sconosciuto di nebbia mutevole, filtrando la luce solare in modo intermittente e coprendo e rivelando piccoli insediamenti indigeni lungo il percorso. Il Parco Nazionale di Horton Plains si trova su un altopiano tra i 2nd e 3rd montagne più alte dello Sri Lanka. L'altitudine della giungla varia tra 1,200 e 2,300 metri.

Nello Sri Lanka ci sono pochi tratti di foreste montane o nebulose. Le Horton Plains sono le più grandi nel loro genere e la maggior parte delle altre foreste montane sono molto più piccole del Parco nazionale di Horton Plains. Sono chiamate foreste pluviali perché queste giungle sono coperte di nebbia per gran parte della giornata. Sono visitabili solo nelle ore 12; anche a mezzogiorno il banco di nebbia aleggia al livello della chioma. Horton Plains è il posto migliore in Sri Lanka per sperimentare le foreste nuvolose, dove i viaggiatori possono camminare proprio tra la chioma, ottenendo una visione unica di quanto siano speciali queste giungle. Horton Plains è incluso nella maggior parte dei pacchetti turistici dello Sri Lanka pensati per gli amanti della natura e dei viaggi avventurosi.

4. Tour nella giungla dello Sri Lanka: la foresta pluviale di Kitulgala

Partecipa ad attività come canoa, trekking nella giungla, discesa in corda doppia sulle cascate, rafting, speleologia, campeggio e birdwatching. Gli abitanti dello Sri Lanka considerano la foresta pluviale di Kitulgala il loro parco giochi avventuroso. La campagna rilassata offre decine di attività interessanti per gli amanti della natura e gli appassionati di avventura. La foresta pluviale di Kitulgala attira turisti in tutte le stagioni. Puoi partecipare al viaggio di un giorno a Kitulgala da Colombo, che è un tour privato della foresta pluviale con una delle nostre guide naturalistiche. Il viaggio include molte attività interessanti, come il birdwatching, il trekking nella giungla e il rafting sul fiume Kelaniya.

Il ponte sospeso, che risale al dominio coloniale inglese (1796-1948), si trova a pochi chilometri in direzione nord della città di Kitulgala, al confine con una piantagione di gomma, ed è un buon punto di partenza per attraversare il fiume Kelaniya ed entrare nella foresta pluviale. . Il paese, dove vivono poche famiglie, si trova subito dopo il ponte sospeso. I viaggiatori devono attraversare il villaggio per entrare nella foresta pluviale e un trekking guidato nella giungla dura circa 2 ore.

5. Tour nella giungla, trekking a Kandy

Kandy è la capitale collinare dello Sri Lanka, con ampi tratti di giungla e piantagioni di tè. Kandy ospita anche molte centinaia di montagne, fiumi e cascate. Alcuni dei siti di trekking molto popolari nello Sri Lanka, come Hantana e il Santuario di Udawattakele, si trovano facilmente raggiungibili da Kandy. Nello Sri Lanka, Udawattakele è popolare per i tour nella giungla e il birdwatching, mentre Hantana è popolare come sito di trekking.

Consigliamo vivamente di prenotare un viaggio di trekking di un giorno a Hantana per coloro che cercano un trekking memorabile. Ha un paesaggio distinto e condizioni di trekking molto diverse. La catena montuosa Hantana si trova verso la parte occidentale della città di Kandy e scende verso le spiagge della costa occidentale.

Il percorso di trekking è pieno di alberi e piante e offre splendide passeggiate in un'area magica con creste montuose e gole profonde mescolate a considerevoli foreste e piantagioni di tè, una fertile valle di verdure, piantagioni di eucalipto e borghi isolati. Il terreno può rendere il trekking più dolce, ma offre comunque alcune sfide e molte ricompense.

L'altopiano di Hantana, un'affascinante regione di prati altopiani, è particolarmente piacevole durante la stagione delle piogge (da aprile a novembre), quando i fiori selvatici lo ricoprono. Nonostante sia meno faticoso di molti altri percorsi di trekking nelle zone collinari dello Sri Lanka, gole nascoste, fitte foreste, vette e splendidi piccoli borghi attraversano ancora l'Hantana.

6. la catena montuosa Knuckles

L'UNESCO ha dichiarato la catena montuosa delle Knuckles un sito naturale del patrimonio mondiale. Questa è una delle ultime zone di foresta rimaste nella catena montuosa centrale. Molti tour naturalistici dello Sri Lanka, itinerari turistici in collina e viaggi avventurosi includono Knuckles, la foresta più grande della provincia centrale dello Sri Lanka.

Il terreno accidentato di Knuckles ospita molte specie di flora autoctona. La foresta di Knuckles ospita molte specie di fauna e flora endemiche dello Sri Lanka e ha uno dei livelli di biodiversità più alti dello Sri Lanka. La Knuckles Forest non è solo uno dei posti migliori a Kandy per il trekking, ma anche per l'esplorazione della natura.

Come suggerisce il nome, la “Knuckles Mountain Range” è una catena di montagne che, se osservate da lontano, hanno la forma di una nocca. Questa catena montuosa è composta da nove montagne e vette, che vanno dai 1220 metri ai 1900 metri sul livello del mare.

Il punto più alto della catena montuosa, conosciuta come “Gombaniya”, è a 1906 metri sul livello del mare. La catena montuosa delle Knuckles è un altro importante bacino idrografico dell'isola, dove le precipitazioni variano tra i 2500 e i 5000 mm. Ad esempio, la parte orientale di Knuckles riceve circa 5000 mm di precipitazioni annuali, mentre la parte settentrionale riceve circa 2500 mm.

La catena montuosa Knuckles alimenta diversi fiumi importanti con la sua acqua piovana e Mimura Oya, "Kalu Ganga" o Black River, e Kote Ganga dipendono fortemente dalle acque di questi affluenti.

Knuckles Mountain è una destinazione ideale per l'esplorazione della natura, ricompensandoti con scenari mozzafiato. Qui si trovano diversi famosi siti di trekking dello Sri Lanka, che attirano ogni giorno un gran numero di escursionisti locali e stranieri. La maggior parte delle piste sono ben mantenute e ospitare campeggi.

Pitawala Pathana Nature Trail, Mini World End Track, Ash Cave Trail, Knuckles Summit Nature Trails e Nitre Cave Trail sono alcuni dei percorsi popolari nella catena montuosa Knuckles. Oltre ai sentieri già menzionati, ci sono dozzine di sentieri in miniatura per brevi ed emozionanti passeggiate nei villaggi vicini.

Quali sono i 5 famosi tour e trekking nella giungla a Kandy?

01 Escursione di un giorno sulla catena montuosa delle Knuckles Mountains, 80 USD a persona, include biglietti d'ingresso alla foresta, pranzo nel villaggio, bottiglie di acqua minerale, tè, guida e aiutante. Questo tour di un giorno inizia alle 06.30:10 dall'inizio del sentiero e dura circa XNUMX ore.

02 Escursione di un giorno sulla catena montuosa Hanthana. Il costo per l'escursione giornaliera è di 70 USD a persona, con un costo aggiuntivo di 20 USD a persona. Il pacchetto comprende il pranzo in villaggio, bottiglie di acqua minerale, tè, guida e aiutante. Questo tour di un giorno inizia alle 06.30:10 dall'inizio del sentiero e dura circa XNUMX ore.

03 Escursione per la Giornata della Cultura dei Tre Templi. Per le escursioni, il costo è di 70 USD a persona al giorno, più ulteriori 20 USD per ogni persona in più. Ciò include i biglietti d'ingresso a tutti i templi, un pranzo nel villaggio, bottiglie di acqua minerale, tè, una guida e un aiutante. Questo tour di un giorno inizia alle 07.30:6 e dura circa XNUMX ore.

04 Farms Village con sede a Kandy: campeggio di una notte ed escursioni di due giorni. Il costo è di 90 USD a persona al giorno, compreso il campeggio gratuito. Il pacchetto comprende sistemazione in campeggio, pasti nel villaggio, bottiglie di acqua minerale, tè, guida e aiutante. Il tour inizia alle 07.30:XNUMX e dura due giorni.

05 Riverston Knuckles 2 giorni di trekking e una notte in campeggio Il costo è di 110 USD per persona al giorno, incluso il campeggio gratuito. Il pacchetto include biglietti d'ingresso alla foresta, sistemazione in campeggio nel villaggio, tutti i pasti, bottiglie di acqua minerale, tè, guida e aiutante. Questo tour di un giorno inizia alle 06.30:10 dall'inizio del sentiero e dura circa XNUMX ore.

Qual è il momento migliore per i tour nella giungla dello Sri Lanka?

Non esiste alcuna stagionalità per i tour nella giungla dello Sri Lanka. Tuttavia, consigliamo di evitare i giorni di pioggia quando si visita la foresta pluviale. Può essere difficile attraversare la foresta pluviale durante la pioggia; incontrerai più sanguisughe del solito, a parte il sentiero fangoso e scivoloso della giungla. La maggior parte delle foreste pluviali dello Sri Lanka sono soggette a forti piogge frequentemente da aprile a novembre, che è la principale stagione delle piogge nello Sri Lanka, conosciuta come monsone di sud-ovest.

Pochi altri link utili

5 migliori posti da visitare in Sri Lanka in un giorno

12 migliori posti da visitare in Sri Lanka in 2 giorni

15 migliori posti da visitare in Sri Lanka in 3 giorni

Luoghi da visitare in Sri Lanka in 4 giorni

22 luoghi da visitare in Sri Lanka in 5 giorni

Tour nella giungla di Sinharaja

Un gran numero di turisti e amanti delle vacanze al mare provenienti dalle spiagge della costa meridionale e occidentale, nonché da Colombo, prenotano il trekking nella giungla dello Sri Lanka fino a Sinharaja. A causa dell'elevata domanda, i tour operator locali, come Seerendipity Tours, organizzano tour nella giungla dello Sri Lanka. La maggior parte dei tour avventurosi dello Sri Lanka includono anche l'esplorazione della foresta pluviale di Sinharaja, poiché è parte integrante del viaggio avventuroso. Ad esempio, Seerendipity Tours organizza un tour avventuroso di 6 giorni in Sri Lanka che include un tour nella giungla dello Sri Lanka con sede nella foresta pluviale di Sinharaja.