Una nota storica su Sitawaka

Sitawaka era stato un altro capitale dello Sri Lanka lunga lista di capitali nel passato. A partire da Anuradhapura nel II secolo a.C, la capitale fu spostata da un luogo all'altro a causa dell'esercito invasore dell'India meridionale. Sitawaka divenne la capitale sotto la guida del re Mayadunne. Era stata la capitale dell'isola per 72 anni, dal 1521 al 1593. La storia di Sitawaka risale all'era precristiana e ha una stretta relazione con il Ramayana.

L'isola era in subbuglio politico quando Sitawaka ottenne la sua influenza come sede reale e fascia costiera stava occupando l'esercito portoghese, il primo colono europeo in Sri Lanka. La città è stata saccheggiata cinque volte durante il breve periodo di 72 anni.

Il re Mayadunne consegnò la guida militare a suo figlio, Rajasinghe, a metà del XVI secolo. La nuova leadership riuscì prontamente a sconfiggere i kandiani in una battaglia decisiva. Inoltre, Rajasinghe mise in rotta un portoghese nel 1559 vicino al Kelani Ganga (fiume Kelani). Sotto la sua guida il regno di Sitavaka occupava praticamente intere aree pianeggianti del paese tranne Colombo, i portoghesi furono ridotti alla fascia costiera e usarono la tattica del mordi e fuggi contro le forze di Sitawaka.

Rajasinghe divenne re dello Sri Lanka nel 1581 ed era stato buddista come suo padre. Ma a causa del tradimento di alcuni monaci buddisti, abbracciò l'induismo. Dopo essersi convertito all'induismo ne aveva costruiti molti Templi indù e ha svolto un ruolo importante nella propagazione della religione.

Una delle costruzioni più squisite sotto il suo governo era il Berandi Kovil, il tempio prende il nome da Bhairawa, o Siva a Sitawaka. Mostra alcuni dei preziosi e rari e intagli ma non completati fino ad oggi. Colombo fu quasi invasa dal re Rajasinghe nel 1587, ma i portoghesi furono in grado di sconfiggere le forze rivali con l'aiuto dei rinforzi dall'India. La supremazia navale dei portoghesi fu la ragione principale della loro vittoria sulle forze singalesi.

Una rivolta all'interno del regno di Sitawaka costrinse il Rajasinghe ad abbandonare il suo assedio. Anche se Rajasinghe occupava il Regno di Kandy per otto anni ha costretto ad abbandonare Kandy a causa dell'attacco dei ribelli guidati da un re buddista. Rajasinghe si ritirò da Kandy e morì a causa di avvelenamento del sangue, causato da una scheggia di bambù. La fine di Rajasinghe pose fine al posto di rilievo di Sitawaka come capitale del regno.

Durante quest'ultimo periodo sotto i portoghesi, gli olandesi e gli inglesi, è diventato un luogo importante tra la costa migliore e il regno di Kandyan. Portoghesi e olandesi costruirono qui la fortificazione, a causa di un frequente confronto tra coloni ed esercito kandiano. Con la caduta dell'ultimo regno dello Sri Lanka, il regno di Kandyan, alle forze britanniche, Sitawaka perse il suo importanza come città fortificata.

Le forze britanniche hanno vandalizzato i palazzi e altri siti importanti a Sitawaka e le pietre di quelle costruzioni sono state utilizzate per costruire una casa di riposo. Oggi i resti del possente muro di difesa si possono vedere tra i monumenti di Sitawaka e l'altro monumento che merita di essere esplorato in città è il Berandio Kovil.