Foresta pluviale di Sinharaja: la più grande estensione della foresta di Gondwana nell'Asia meridionale

"Sinharaja Rain Forest” è una parola singalese e significa “Re Leone. Foresta pluviale di Sinharaja è la zona forestale più antica dell'isola e ha molti nomi, come Sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, Riserva dell'Uomo e della Biosfera e Natura selvaggia del Patrimonio Nazionale. 

Sommario

La foresta pluviale di Sinharaja, il tesoro verde dello Sri Lanka

"Foresta pluviale di Sinharaja" è una parola singalese e significa "Re Leone". La foresta pluviale di Sinharaja è la zona forestale più antica dell'isola e ha molti nomi, come sito patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, riserva dell'uomo e della biosfera e natura selvaggia del patrimonio nazionale. La foresta pluviale di Sinharaja è un punto caldo per la biodiversità e ospita centinaia di fauna e flora endemiche. Sinharaja è di gran lunga la foresta pluviale più popolare dello Sri Lanka per tour nella giungla e tour di trekking. Indubbiamente, il tour della foresta pluviale di Sinharaja è uno dei cose migliori da fare in Sri Lanka per gli amanti della natura.

Nuovo capitolo di Sinharaja

Un nuovo capitolo di Sinharaja inizia nel 2020, quando il governo dello Sri Lanka ha emesso una notifica speciale sulla gazzetta ufficiale per estendere la copertura forestale di quattro volte la sua dimensione attuale. Potrebbe essere il messaggio più accogliente del 2020 per gli amanti della natura dello Sri Lanka, e il governo si è guadagnato grandi elogi da parte della popolazione per il suo impegno nella protezione della natura.   

Alcuni decenni fa, Sinharaja dovette affrontare il tradimento di governanti miopi, che rimossero un gran numero di alberi da Sinharaja e dalle foreste circostanti nell’ambito di un progetto di disboscamento. Anche se il progetto di disboscamento era stato interrotto con le nuove leggi per fermare il disboscamento, Sinharaja e le foreste circostanti hanno perso notevolmente la presa sul terreno, e la foresta di Sinharaja è stata allontanata dalle zone boschive circostanti.  

Nonostante le rigide leggi vigenti per proteggere la natura, molte persone si dedicano ad attività che danneggiano Sinharaja e circondano la foresta. Il disboscamento delle foreste per l'edilizia illegale, la coltivazione di spezie, la coltivazione del tè e l'estrazione di gemme sono le attività più distruttive che danneggiano la natura a Sinharaja. L'ampliamento della riserva naturale è una decisione tempestiva presa dal governo, principalmente per proteggere le foreste situate intorno a Sinharaja. 

IUCN World Heritage Conservation Outlook Assessment 2020 su Sinharaja

Secondo “The IUCN World Heritage Conservation Outlook Assessment”, pubblicato il 9 settembre 2020, la foresta pluviale di Sinharaja si sta avviando verso un futuro cupo. Nel suo ultimo ciclo di valutazione di 252 siti globali del patrimonio naturale mondiale, il sito del patrimonio naturale mondiale di Sinharaja (SNWHS) è stato classificato nel gruppo “preoccupazione significativa”. La vegetazione naturale che si trova ad affrontare numerosi ostacoli è invariabilmente minacciata e/o mostra segni di deterioramento. Il rapporto suggerisce un’attenzione immediata da parte delle parti interessate e ulteriori sforzi di conservazione per mantenere e/o ripristinare i valori nel medio e lungo termine. Leggi di più sul rapporto.

Storia della foresta pluviale di Sinharaja

La primissima nota storica su Sinharaja è stata scritta da “Ibn Batutta”, l'esploratore più famoso del mondo. Aveva incontrato Sinharaja mentre stava camminando verso la montagna sacra (Adams Peak). La foresta era inizialmente conosciuta sull'isola come “Sinhalaye Mukalana” (la foresta dei singalesi i cui confini erano invisibili); successivamente fu cambiato in Sinhalaye Raja Vanaya (la Foresta Reale dei Singalesi); il nome fu ulteriormente cambiato e divenne Sinharaja.

Quanto è grande la foresta pluviale di Sinharaja?

La foresta pluviale di Sinharaja occupa 118425 acri nella zona umida dello Sri Lanka. Sinharaja è stata dichiarata riserva della biosfera nel 1978 per la sua importanza nel mondo. È stato anche dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1988 e Sinharaja è il primo sito del patrimonio mondiale naturale dell'isola.

La foresta di Sinharaja ha un'estensione di 11,187 ettari e quando è contigua alle riserve forestali di Panagala, Moapitiya-Runakanda, Dellawa, Warathalagoda, Neluketiya e Delgoda, si gonfia fino a 47370 ettari, diventando così il più grande costituente della copertura verde del zona umida, pari a circa il 43%. La foresta pluviale di Sinharaja fa parte della catena montuosa Rakwana. Il punto più alto di Sinharaja è misurato a 1171 piedi sopra il livello del mare.

Un minuscolo villaggio adiacente alla foresta pluviale più antica dell'Asia

Dove si trova la foresta pluviale di Sinharaja?

La foresta pluviale di Sinharaja si trova a 6°21′-6°26'N e 80°21′-80°34'E sulla mappa del mondo ed è l'ultima foresta pluviale primordiale rimasta sull'isola. La Riserva Naturale di Sinharaja si estende su una vasta area nel sud-ovest dello Sri Lanka (provincia di Sabaragamuwa), che è principalmente una regione umida. 

Caratteristiche fisiche nella foresta pluviale di Sinharaja

Questo territorio piemontese di 21 x 4 km costeggia il massiccio montuoso del Rakwana con colline e valli. Un complicato traliccio di corsi d'acqua lo drena in due grandi fiumi: il Maha Dola nel Gin Ganga lungo il confine meridionale e il Napo Dola, Koskulana Ganga e Kudawa Ganga nel Kalu Ganga a nord. La riserva si trova tra i due principali tipi di roccia dello Sri Lanka. Le formazioni sud-occidentali presentano metasedimenti, charnockiti e calc-granuliti contenenti scapoliti, mentre il gruppo degli altipiani presenta khondaiti di sedimenti metamorfosati e charnockiti (Cooray, 1978). La zona basica di Sinharaja è un massiccio affioramento di rocce basiche al centro. Comprende orneblenda, piroclasti, charnockiti basiche, anfiboliti pirosseniche, calc-granuliti con scapolite, gneiss granato-biotite e charnockiti intermedi (Hapuarachi et al., 1964). Un'anomalia aeromagnetica in questa zona potrebbe aver causato la desilicazione dei giacimenti di gemme (Katz, 1972; Munasinghe & Dissanayake, 1980). Fatta eccezione per i terreni alluvionali della valle, i podzol rosso-gialli sono impermeabili, resistenti alla laterite e hanno un contenuto organico minimo. A causa delle condizioni climatiche, di un complesso microbiota del suolo che scompone rapidamente i materiali organici in sostanze nutritive e di un più rapido assorbimento e riciclaggio dei nutrienti da parte degli alberi,

Perché scegliere Sinharaja per il tour della foresta pluviale in Sri Lanka?

Perché scegliere Sinharaja per il tour della foresta pluviale in Sri Lanka? Perché offre un'esperienza ecologica senza eguali. È difficile immaginare quanto sia bizzarra la foresta di Sinharaja, la più grande estensione della foresta di Gondwana nell’Asia meridionale (il supercontinente Gondwana esisteva 180 milioni di anni fa). È l'hotspot di super biodiversità dello Sri Lanka con la più alta concentrazione di fauna e flora endemiche, che si erge maestosamente nel cuore delle zone umide dello Sri Lanka, fuori dalla portata dell'ascia del boscaiolo nel 1977. Oggi è completamente protetto e custodito sotto lo stemma di un “patrimonio dell’umanità” concesso dall’UNESCO.

La foresta pluviale tropicale di Sinharaja è uno dei punti caldi di biodiversità più significativi al mondo. È difficile riconoscere il modello ecologico della foresta pluviale di Sinharaja a causa della sua grande diversità di specie di fauna e flora.

La bellezza e il valore scientifico della foresta pluviale di Sinharaja vanno oltre l’immaginazione della maggior parte di noi, quindi proteggere questo tesoro di biodiversità è davvero importante. Inseriamo questo ineguagliabile gioiello naturale nel nostro Pacchetto tour avventura dello Sri Lanka che include un trekking di cinque ore accompagnato da uno dei nostri esperti di foresta pluviale.

Esplorare la foresta pluviale di Sinharaja durante il tuo Giro dello Sri Lanka è una rara opportunità per immergersi in un'affascinante tavolozza selvaggia. La foresta pluviale di Sinharaja è una rara opportunità per immergersi in una vegetazione vitale, bagnata quasi quanto il vicino mare, e ha una vibrazione infinita di vita rispetto a qualsiasi altra foresta.

Pozze d'acqua della foresta pluviale di Sinharaja

Foresta pluviale di Sinharaja: il più importante hotspot di biodiversità nello Sri Lanka

La foresta pluviale di Sinharaja è l'ecosistema con la più grande combinazione di specie nello Sri Lanka. Una parte inesplorata, misteriosa, nascosta e larga parte di Sinharaja non è ancora conosciuta al mondo, e gran parte della giungla è inaccessibile a causa del fitto fogliame. Scoprirai che Sinharaja è incomparabile con tutto ciò che hai visto prima, e la fauna e la flora, le montagne e i villaggi di confine nascosti nella giungla saranno incredibili ricordi di viaggio.

A differenza dell’Amazzonia, dove è possibile accedere facilmente all’interno della foresta utilizzando il Rio delle Amazzoni, Sinharaja non fornisce risorse idriche navigabili all’interno della foresta. Forse questo è il motivo per cui la maggior parte dei viaggiatori in Sri Lanka trascura Sinharaja rispetto ad altri luoghi come siti culturali, spiagge, montagne, ecc.

Pacchetto foresta pluviale di Sinharaja

Un gran numero di viaggiatori ama visitare la foresta pluviale di Sinharaja durante il loro Viaggio nello Sri Lanka. Anche i viaggiatori possono trascorrere una notte in un hotel vicino durante il loro viaggio a Sinharaja. Tour della foresta pluviale di Sinharaja è disponibile in molte forme. I viaggiatori possono prenotare a gita di un giorno nella foresta pluviale da Colombo. Il pacchetto foresta pluviale Sinharaja è disponibile e può anche essere combinato con qualsiasi altro pacchetto turistico in Sri Lanka, come un Tour dello Sri Lanka di 7 giorni o un Pacchetto turistico Sri Lanka di 8 giorni. Sinharaja Trip non è solo a tour naturalistico dello sri lanka può anche essere descritto come a Pacchetto tour avventura dello Sri Lanka.

Qual è il periodo migliore per un tour nella giungla dello Sri Lanka?

Qual è il momento migliore per il tour nella giungla dello Sri Lanka? Il periodo migliore per il tour nella giungla di Sinharaja va da novembre ad aprile. Durante questo periodo è in vigore il monsone di nord-est, il che significa che gran parte del paese ha un clima secco, inclusa la costa occidentale, dove risiede Sinharaja. La foresta pluviale di Sinharaja è aperta ai visitatori tutto l'anno; comunque da aprile a novembre la foresta pluviale è soggetta molto spesso a forti acquazzoni.

Biodiversità della foresta pluviale di Sinharaja

La foresta pluviale di Sinharaja è la zona forestale più preziosa dell'isola e ospita le specie di fauna e flora più endemiche dello Sri Lanka. La foresta pluviale di Sinharaja ha una vasta collezione di alberi, piante e animali. Fatti e cifre sulla vastità della fauna e della flora di Sinharaja sono ancora sconosciuti al mondo. Ma senza dubbio la foresta pluviale di Sinharaja registra la più alta biodiversità tra tutte le foreste dello Sri Lanka ed è un prezioso deposito di ricchezza naturale.

C'erano state diverse missioni esplorative nella foresta, ma a causa della complessità biologica, finora nessuno è stato in grado di accertare il vero valore della foresta. Uno studio completo della foresta non può essere realizzato in pochi giorni. A causa della vastità della diversità, potrebbe volerci anche una vita per completare l'esplorazione delle felci, degli alberi e delle creature e svelare il segreto di questo pezzo di foresta.

riserva forestale di sinharaja

Flora della foresta pluviale di Sinharaja

La ricchezza della flora a Sinharaja è eccezionale Felci, fiori colorati, viti e alberi del baldacchino e del baldacchino superiore creano una fitta copertura forestale e creano scenari cupi nel corpo della foresta. Bim Orchid (Arundina graminifolia) può essere infatuato in molti luoghi durante il trekking.

Ci sono due specie di piante carnivore che si possono trovare nella foresta: la bandura verde e la bandura rossa. La bandura rossa è meno presente nella foresta rispetto alla sua controparte bandura verde (Nepanthus distillatoria) e alla bandura rossa. Si ritiene che la bandura rossa abbia un valore medicinale ed è utile nel trattamento della pertosse.

Le caratteristiche delle specie vegetali trovate a Sinharaja sono simili a quelle della vegetazione nelle foreste pluviali umide sempreverdi. Si stima che le precipitazioni nella foresta superino i 5000 mm all'anno, ed è una regione con un'elevata umidità in ogni momento. Si stima che l'endemismo della fauna e della flora sia molto elevato. Si stima che la densità di vegetazione della riserva sia molto elevata rispetto ad altre foreste dell'isola.

Si stima che il numero di arbusti, erbe aromatiche, alberi e piantine sia di circa 240,000 per ettaro. Il 30% della flora è costituita da individui e può essere osservata nello strato terrestre, che è alto meno di un metro. Sinharaja ha registrato un gran numero di liane alte circa XNUMX cm.

La densità stimata di liane nella riserva è compresa tra sei e settecento per ettaro. Sinharaja è abitata da molte specie di animali nel paese e ospita un gran numero di specie di fauna endemica. C'è un altissimo endemismo tra pesci, farfalle, rettili, anfibi e mammiferi nella riserva.

Fauna della foresta pluviale di Sinharaja

L'animale più grande registrato nel parco nazionale è l'elefante, che si vede raramente nella foresta. I leopardi sono stati avvistati anche all'interno della riserva forestale, ma pochissime persone li hanno avvistati nel parco. I leopardi sono molto timidi ed evitano il più possibile gli umani. Il gatto pescatore selvatico è un mammifero molto comune tra i visitatori del parco. Nella riserva è possibile avvistare anche cervi, sambhur e cinghiali, mentre tutte le specie di vertebrati si spostano frequentemente tra le chiome degli alberi.

Il numero di anfibi registrati nella foresta è 19 e di questi 10 specie sono endemiche dell'isola. Delle 65 specie di farfalle registrate nella foresta, 21 sono endemiche.

Molte specie rare di farfalle si trovano nella foresta e alcune di esse si trovano molto raramente in altre parti del paese, come il comune Birdwing (Troidus helena), il Blue Mormon (Paoilio polymnestor) e il Blue Oakleaf (Kallima philarchas). Nella foresta sono state registrate ventuno specie di rettili endemiche e il numero di specie di rettili non endemiche registrate era cinquantuno.

Uccelli nella foresta pluviale di Sinharaja

L'uccello della giungla (Gallus lafayetii), l'uccello nazionale dello Sri Lanka, endemico dell'isola, può essere avvistato qui insieme a molte altre specie di uccelli indigeni come il parrocchetto di Layard (Psittacula calthripae), lo Spurfowl (Galloperdix bicalcarata), il Ceylon Il pappagallo pendulo (Loriculus beryllinus), il colombaccio di Ceylon (Columba torringtonii), il tordo ridente dalla testa cenerina (Garrulax cinereifrons), il bucero grigio di Ceylon (Ocyceros gingalensis), il malkoha dalla faccia rossa (Phaenicophaeus pyrrhocephalus), il Babbler (Pellorneum fuscocapillum) e la gazza blu di Ceylon (Urocissa ornata).

Accesso alla foresta pluviale di Sinharaja

Ci sono 2 punti di accesso alla foresta di Sinharaja: l'ingresso della foresta pluviale di Kudawa Sinharaja e l'ingresso di Pitadeniya. Sia l'ingresso Kudawa che l'ingresso Pitadeniya sono punti di partenza popolari per i tour nella foresta pluviale di Sinharaja. L'ufficio forestale di Kudawa si trova a nord di Kalwana, a circa 120 chilometri da Colombo, e l'ingresso di Pitadeniya si trova a sud di Deniyaya e Mediripitya, a circa 180 chilometri da Colombo. I biglietti d'ingresso e i servizi di guida possono essere ottenuti all'ingresso a pagamento.

Modello meteorologico

La foresta pluviale di Sinharaja è condivisa da tre province dello Sri Lanka, vale a dire la provincia meridionale, la provincia occidentale e la provincia di Sabaragamuwa. Questa foresta pluviale tropicale registra temperature e umidità elevate in qualsiasi periodo dell'anno. Allo stesso tempo, riceve precipitazioni molto abbondanti, ed è uno dei luoghi dell'isola dove le precipitazioni annuali sono più elevate. Sinharaja riceve dai 3000 ai 5000 mm ogni anno. A causa delle forti piogge, trovare un periodo secco a Sinharaja potrebbe essere arduo. Anche durante il mese più secco dell'isola, febbraio, Sinharaja riceve tra i 180 mm e i 200 mm di pioggia, poiché nella maggior parte del paese non piove.

Flusso d'acqua Hariyawa

I corsi d'acqua perenni iniziano nella foresta di Sinharaja e alimentano i due principali fiumi dello Sri Lanka “Kalu Ganga” e “Gin Ganga”. Questi corsi d'acqua creano numerose cascate mentre scendono lungo la foresta. “Duli Ella, Ura Wetunu Ella e Brahmana Ella sono alcune delle poche cascate.

Il torrente Hariyawa si trova nel sud dello Sri Lanka e si confonde con Ginganga nella riserva naturale di Sinharaja. Il luogo in cui si incontrano il torrente e Ginganaga è uno dei punti più profondi del torrente. Brahmana Ella si trova a circa 500 metri da questo punto.

Questo punto non è adatto ai bagni o ad attività simili e si sono verificati alcuni tragici eventi in cui le persone sono annegate mentre facevano il bagno qui. Ci sono molti posti sicuri lungo il torrente dove si può fare un bagno sicuro oltre al punto profondo menzionato qui.

L'ambiente cupo e oscuro dovuto alla fitta giungla mantiene l'acqua del ruscello molto fresca, anche nelle giornate molto calde. L'acqua del torrente Hariyawa riesce a malapena a vedere i raggi del sole a causa del blocco della fitta chioma degli alberi. L'acqua è cristallina e pulita, mentre è filtrata dalla natura e non è ancora in contatto con l'uomo.

Cascate nella foresta pluviale di Sinharaja

Di gran lunga, Doowili Ella è la cascata più bella della riserva ed è anche la cascata più conosciuta all'interno del gruppo di cascate della regione. L'accesso alla cascata è molto semplice poiché si trova ai margini della riserva.

La cascata si trova a soli 6 km da Neluwa, la città più vicina alle cascate. Si stima che l'altezza della caduta sia di 17 me la larghezza di 1 m. Il nome "Doowili Ella" significa la caduta di polvere; prende il nome dallo spruzzo di polvere che si solleva mentre precipita giù dalla montagna.

Si stima che Brahmana Ella sia alta 150 piedi e la cascata è divisa in cinque parti distinte. La cascata si trova a 12 km dalla città di Neluwa. Oggi la cascata viene utilizzata per la produzione di energia. La cascata si trova all'interno dell'area protetta della Riserva Naturale di Sinharaja.

Il numero di cascate che nascono dal torrente Hariyawa è 5, inclusa la Duvili Ella. Il resto delle cascate sono Tattu Ella, Gal Oruwa Ella, Uran Wetunu Ella e Brahmana Ella. Dal punto in cui il torrente incontra il Ginangana, che segna l'inizio del percorso verso le cascate, fino alle ultime cascate, la distanza è di circa 1/2 chilometro.  

Tutte queste affascinanti cascate possono essere viste in poche ore grazie alla loro vicinanza l'una all'altra. È molto raro vedere cinque bellissime cascate in un unico viaggio in un breve periodo di tempo, come qui.

Mappa Sinharaj

Come raggiungere le cascate di Sinharaja

Il percorso verso le cascate è estremamente bello, con una fitta giungla su entrambi i lati. È necessario indossare scarpe progettate per camminare o arrampicarsi. Anche se non è difficile come l'arrampicata su roccia, non è un compito molto facile scalare le piccole montagne lungo il percorso. Alla fine del viaggio i visitatori potranno esplorare tutte e cinque le cascate che si trovano nella foresta al limite.

Al momento, il percorso è sviluppato e il viaggio è diventato più facile di prima. I cambiamenti hanno causato una certa distruzione della natura, che potrebbe danneggiare gli amanti della natura che visitano le cascate. Sono stati aggiunti dei gradini nei punti in cui era difficile salire.

Camminare qui è avventuroso e motivo di soddisfazione. L'aria fresca e la brezza fresca eliminano la difficoltà di camminare e ti mantengono in vita. Gli alberi piegati sul sentiero offrono una bellissima vista lungo il percorso. Questo viaggio può essere utilizzato per vacanze avventurose e può essere facilmente offerto come escursione di un giorno dagli hotel sulla spiaggia nello Sri Lanka occidentale e meridionale.

Il sentiero si divide in due direzioni diverse dopo alcuni minuti. Un percorso ti porta a Duwili Ella e Tattu Ella, mentre il secondo percorso ti porta a Gal Oruwa Ella e Uran Wetunu Ella. I visitatori vengono adeguatamente indirizzati nella direzione corretta dalle frecce lungo il percorso.

Il percorso diventa più difficile verso la fine del viaggio e potrebbe essere molto difficile attraversare la giungla in diversi punti. Se hai bisogno di aiuto esterno, puoi farti aiutare dagli alberi e dalle piante che sono piegati sul sentiero per aiutare i passanti. I sentieri sono molto bui e tetri a causa della fitta giungla, piena di piccole collinette, scappamenti e curve. In alcuni punti le grandi radici degli alberi hanno bloccato il percorso.

Era quasi impossibile raggiungere queste cascate a causa delle condizioni del sentiero. È un piacere constatare che lo stato attuale del sentiero è ampiamente migliorato negli ultimi anni. Vale la pena includere nel viaggio anche Lanka Gama, uno dei villaggi più belli e remoti vicino alle cascate.

Cinque ingressi principali alla foresta pluviale di Sinharaja

Ingresso alla foresta di Kurulugala Sinharaja

Questa porta si trova a circa 12.8 chilometri dal centro di Deniyaya. Puoi camminare lungo diversi sentieri. Uno dei posti migliori nella Riserva della foresta pluviale di Sinharaja per l'osservazione di uccelli e farfalle Poiché l'altitudine media è di circa 1000 m e le montagne Rakwana si trovano nelle vicinanze, quest'area ha un'elevata biodiversità. Le principali destinazioni all'ingresso di Kurulugala includono affascinanti cascate, le pianure meridionali e la cima del monte Kurulugala. Il più recente degli ingressi alla Riserva della foresta pluviale di Sinharaja

Ingresso alla foresta di Pitadeniya Sinharaja

Questa porta si trova a circa 15 chilometri dal centro di Deniyaya. Le attrazioni principali sono la cascata Kekuna Ella, la cascata Pathan Oya e il ponte sospeso del Centro di conservazione Pitadeniya. Uno degli ingressi più frequentati degli ultimi anni.

Ingresso alla foresta di Lankagama Sinharaja

Questa voce è a circa 18.5 chilometri dal centro di Deniyaya. In un periodo di tempo relativamente breve si possono vedere sei cascate. Questa voce è estremamente popolare tra i turisti locali. Recentemente è stato creato un percorso dall'ingresso di Lankagama a Lions Rock.

Ingresso alla foresta di Morningside Sinharaja

Questa porta si trova a circa 40 chilometri dal centro di Deniyaya.

Ingresso alla foresta di Kudawa Sinharaja

Questa porta si trova a circa 95 km dal centro di Deniyaya.

Sistemazione nella foresta di Sinharaja

Ci sono solo pochissimi hotel esclusivi nelle vicinanze della foresta di Sinharaja, ma ci sono molti fornitori di alloggi con piccole proprietà che offrono ai visitatori alloggi puliti e sicuri a prezzi convenienti. Se sei diretto a Sinharaja durante l'alta stagione delle vacanze in Sri Lanka (da novembre ad aprile), ti consigliamo vivamente di definire la tua sistemazione prima di arrivare qui. Potrebbe essere difficile trovare un posto dove dormire all'ultimo momento durante il periodo di alta occupazione.

Alloggi Sinharaj

Alloggi in famiglia

Sinharaja Sumitrayo (amici di Sinharaja) e il Sinharaja Village Trust sono due importanti organizzazioni rappresentate dalla comunità del villaggio adiacente. Un gran numero di abitanti dei villaggi dipende dalla generosità di Sinharaja e la foresta di Sinharaja è per alcuni un importante generatore di reddito.

Queste due organizzazioni sono completamente focalizzate sulla protezione della foresta attraverso la condivisione di conoscenze e competenze tra i membri sull'importanza della conservazione della foresta di Sinharaja, utilizzando la foresta a scopo di lucro. Hanno trasformato le risorse del villaggio a beneficio dei viaggiatori, senza alcun impatto negativo sulla foresta. Allo stesso tempo, anche gli abitanti dei villaggi hanno beneficiato di questi programmi.

Una di queste importanti iniziative è stata l'espansione delle strutture ricettive in famiglia già presenti da tempo nella zona. Come viaggiatore, chiunque può sostenere queste comunità utilizzando le sistemazioni in famiglia fornite dagli abitanti del villaggio e godendo di un servizio caloroso, accogliente e personalizzato.

Le richieste per i soggiorni in famiglia possono essere effettuate tramite:
Sevalkanka

Tel: 0094-45-568-1977, 009411631334, email:sustainabletourism@sewalanka.org

Comunità della foresta pluviale di Hiniduma

Tel: 0094-91-2232585, Web: Earthrestoration.org

Alloggio nella foresta

Il dipartimento forestale mantiene dormitori per i visitatori agli ingressi di Kudawa e Pitadeniya. La prenotazione delle camere è possibile esclusivamente presso la sede del dipartimento forestale di Colombo dal lunedì al venerdì in orario d'ufficio.

Dipartimento forestale
Tel: 0094-11-2866624

I membri dell'associazione delle guide Sinharaja sono molti, soprattutto giovani provenienti dai villaggi vicini. Stanno fornendo ai viaggiatori visite guidate ai villaggi e trekking nella giungla. I tour Seerendipity utilizzano sempre i servizi di questi giovani ragazzi del villaggio, che sono molto ben informati sulla fauna e la flora di Sinharaja.

Questi giovani ragazzi sono ben addestrati per diventare guide della foresta pluviale attraverso progetti e seminari sponsorizzati da organizzazioni governative e non governative.