Regine dello Sri Lanka


Lo Sri Lanka era stato un paese con lo stile di governo Maurya, in cui il paese è diviso in poche province con una capitale imperiale, ei rappresentanti per le province sono nominati dal re. I rappresentanti governano le province sotto l'istruzione del re.

La monarchia dello Sri Lanka inizia nel III secolo a.C. e termina con la scomparsa del re dello Sri Lanka per mano dei governanti britannici. Durante questo periodo lo Sri Lanka era controllato da molti re e regine. Tra le migliaia di re e regine, solo circa 3 dozzine di loro sono stati in grado di lasciare un'impressione duratura nella mente del Popolo dello Sri Lanka.

Le prove storiche suggeriscono che in passato c'erano state sei regine che governavano l'isola. Dalla famigerata regina Anula a Dona Katharina che ha governato il paese da Kandy. La regina Leelawathi, moglie del re Parakaramabahu, era la quarta regina dell'isola dello Sri Lanka. Ha governato il paese dalla seconda capitale (P) dello Sri Lanka. Si dice che la regina Leeelawathi abbia governato il paese tre volte, un fatto degno del nord durante il suo regno sono stati i disordini politici nel paese.

Dopo la morte del grande sovrano di Parakaramabahu, c'erano stati disordini politici nel paese e molte persone stavano cercando di diventare governanti del paese. Finalmente regina, Leelawathis riuscì a salire al trono con l'aiuto di un potente generale. Tuttavia, è riuscita a rimanere sul trono per soli tre anni.

La storia più popolare tra le regine in passato è la storia della regina Anula e che era sposata con il re Chora Naga. Il re Chora Naga non era popolare tra la gente come un buon sovrano mentre commetteva alcune atrocità. Si dice che la regina Anula abbia ucciso suo marito avvelenandolo e poi abbia sposato Kudatissa, figlio di Chora Naga.

Dopo un breve periodo del loro matrimonio, anche Kudatissa fu uccisa dalla regina Anula con l'aiuto di Siva, una guardia del palazzo che si innamorò della regina Anula. Dopo la morte della regina Hudatissa, Anula salì al trono e Siva fu nominata sua consorte. Vatuka, che era un falegname indiano, fu il prossimo coniuge della regina Anula. La regina Anula ha eliminato Siva avvelenando mentre; Vatuka è stato promosso alla sua stazione di Sivas. Il cambio di compagni della regina Anula non si fermò con questo incidente e poi sposò un portatore di legna da ardere, che lavorava nel palazzo e poi un bramino. In tutte le occasioni ha avvelenato l'uomo di cui ha bisogno di sbarazzarsi.

La regina Anula rimase sul trono per un breve periodo prima di essere uccisa da Kalakanni Tissa, fratello di Kudatissa, la seconda moglie della regina Anula. Si dice che la regina Anula sia stata bruciata viva da Kalakanni Tissa. La regina Anula è considerata la prima regina della storia dello Sri Lanka.

La regina Sivalee, la seconda regina dell'isola, non ebbe la fortuna di avere una brillante carriera; si sa molto poco della sua vita di governante. Le prove storiche suggeriscono che sia salita al trono dopo la scomparsa di Chulanga, fratello di Sivalee. Anche la regina Sivalee governò il paese per un periodo molto breve, anche più breve della regina Anula, grazie a sua cugina Illanaga, che la eliminò dalla parentela.

Si ritiene che la regina Anula e Sivalee siano salite al trono durante il Periodo di Anuradhapura. La terza regina che governò il paese svelò di salire al trono durante il periodo Polonnaruwa. La capitale dell'isola fu spostata a Polonnaruwa da Anuradhapura a causa delle continue invasioni dell'India meridionale da parte dell'11th secolo d.C. Si credeva che la terza regina del paese fosse salita al trono mentre il re Parakramabahu governava il paese da Polonnaruwa. Poiché anche il re Parakramabahu il grande governava alcune parti del paese, la regina Sugala non era l'unica sovrana del paese.

La regina Sugala era la madre del re Manabharana, che Parakramabahu sconfisse in una guerra e prese il controllo del Pihiti Rata (regno settentrionale dello Sri Lanka). Molte persone, che hanno sostenuto il re Manabharana, si sono riunite attorno alla regina Sugala nello sforzo di difendere il Ruhunu Rata (Regno del Sud) dall'esercito invasore del re Parakramabahu.

Dopo molte battaglie campali contro l'esercito del re Parakramabahu, dimostrò che l'esercito della regina Sugala era in grado di difendere l'indipendenza di Ruhunu Rata, contro l'esercito del re Parakramabahu. Fu la fine della rivolta contro il re Parakramabahu di Ruhunu Rata e la fine della regina Sugala come terza regina del storia dello Sri Lanka.

Il re Sahasamalla salì al trono deponendo la regina Leelawathi. Anche il re Sahasamalla fu rimosso dalla regalità del suo capo dell'esercito prima che la regina Kalyanavathi diventasse la regina dello Sri Lanka. La regina Kalyanawathi era stata una donna molto pia ed era dedita a creare religione. Era sul trono da sei anni e durante quel periodo il paese era stato pacifico. La fine del governo della regina Kalyanawathi è sconosciuta, ma fu l'inizio di un altro disordine politico antico Sri Lanka. C'erano stati due re, entro un anno, dopo la fine del dominio di Kalyanawathis nel paese.

Successivamente la regina Leelawathi fu posta di nuovo sul trono da un altro generale, rendendolo il suo secondo mandato nel paese. La regina Leelawathi perse la presa sulla regalità quando fu deposta da un secondo guerriero chiamato Lokissara. Poi di nuovo la regina Leelawathi diventa la sovrana del paese con l'aiuto di un altro generale, rendendolo il suo terzo mandato come regina del paese.

Prove storiche suggerisce che il re Lokissara sia stato sul trono per un brevissimo periodo prima di essere deposto dalla regina Leelawathi. Un invasore dell'India meridionale di nome Parakarama Pandu invase il paese e governò lo Sri Lanka, ponendo fine ai sette mesi di un breve periodo di governo di Leelawathi. Era il terzo mandato della regina Leelawathi come governante del paese.

Non ci furono governanti donne nel paese per diversi secoli dopo la regina Leelawathi. Il paese stava attraversando alcuni importanti cambiamenti politici e sociali. Uno dei principali cambiamenti è stato lo spostamento del capitale dello Sri Lanka a causa delle invasioni dell'India meridionale. Kandy è stato scelto come l'ultimo regno dei re dello Sri Lanka. E l'ultima regina dell'isola è stata registrata dal Regno di Kandy.

Dona Katharina o Kusumadevi era la figlia di Wimaladharmasuriya 1. Ed era sposata con un re kandiano. Dopo la morte del re Wimaladharasuriya, divenne reggente del Regno di Kandy e in seguito sposò suo cognato (Senarath). Si ritiene che l'erede al trono dopo la morte del re Wimaladharmasuriya sia stato ucciso per avvelenamento da Senarath. Dona Katharina morì un anno dopo nel dolore in seguito alla morte del figlio maggiore.