Proposta di modifica della rotta marittima per salvare le balenottere azzurre dello Sri Lanka

Le balene blu dello Sri Lanka sono un'importante risorsa naturale per il mondo. Non solo, le balene blu residenti nel mare al largo della costa meridionale portano sull'isola molta valuta estera. Città come Mirissa sulla costa meridionale sono molto popolari per i tour di osservazione delle balene in Sri Lanka. Un gran numero di viaggiatori intraprende tour di osservazione delle balene dal porto di Mirissa ed è una delle attività più popolari sulla costa meridionale. Oggi un gran numero di persone è impegnato nell'organizzazione di tour di osservazione delle balene. Pertanto, anche la protezione delle balene e del loro habitat è molto importante per l'isola.

Sommario

L'Oceano di Sri Lanka si trova al centro di una delle rotte marittime più attive e significative del mondo, che rappresenta una grande minaccia per le balene blu dello Sri Lanka. L'autostrada di consegna marittima est-ovest, una delle rotte marittime più attive e significative, si trova esattamente a 12 miglia nautiche da Dondra Head, nel a sud dello Sri Lanka. Circa 40,000 navi passeggeri e mercantili percorrono questa rotta ogni anno, passando per lo Sri Lanka.

L'Organizzazione marittima internazionale o IMO ha proposto allo Sri Lanka di deviare la rotta marittima più lontano dall'isola. In un rapporto presentato allo Sri Lanka nell'aprile 2023, l'Organizzazione marittima internazionale ha proposto di spostare la rotta marittima da Dondra Head di altre 15 miglia nautiche.

Le balenottere azzurre dello Sri Lanka colpite dalle navi

La proposta dell'IMO è stata suggerita allo Sri Lanka per modificare la rotta marittima in vista della protezione delle balenottere azzurre che vivono nel mare meridionale dello Sri Lanka. Molti gruppi per l'ambiente marino hanno proposto all'IMO di modificare la rotta marittima a causa della grande concentrazione di balenottere azzurre nel mare al largo della costa meridionale. Il rapporto è stato il risultato di uno studio completo nel 2012.

Secondo l'IMO, il rapporto ha scoperto che l'attuale percorso di trasporto si trova saldamente al centro di un'area abitualmente visitata dalle balenottere azzurre, che possono danneggiare le balenottere azzurre. I gruppi internazionali per l'ambiente marino sottolineano che le balenottere azzurre stanno affrontando una grande minaccia a causa delle grandi navi che percorrono questa rotta. Ogni anno un gran numero di animali muore e molti altri vengono feriti a causa della collisione con le navi. Pertanto, l'affollata rotta marittima dovrebbe essere deviata per salvare questa specie in via di estinzione.

Importanza delle balenottere azzurre dello Sri Lanka

Le balene blu dello Sri Lanka sono un'importante risorsa naturale per il mondo. Non solo, le balene blu residenti nel mare al largo della costa meridionale portano sull'isola molta valuta estera. Città come Mirissa sulla costa meridionale sono molto popolari per i tour di osservazione delle balene in Sri Lanka. Un gran numero di viaggiatori intraprende tour di osservazione delle balene dal porto di Mirissa ed è una delle attività più popolari sulla costa meridionale. Oggi un gran numero di persone è impegnato nell'organizzazione di tour di osservazione delle balene. Pertanto, anche la protezione delle balene e del loro habitat è molto importante per l'isola.

La morte di tre balenottere azzurre è stata utilizzata come analisi contestuale nel rapporto del 2012 consegnato all'IMO. Il rapporto garantiva che queste balenottere azzurre erano morte negli oceani vicino al porto di Colombo e gli oceani meridionali dello Sri Lanka.

Come salvare le balene blu dello Sri Lanka?

Il rapporto consegnato all'IMO proponeva di deviare il percorso di consegna, riferendosi al fatto che non solo le balenottere azzurre si scontrano con le grandi navi ma anche con i piccoli pescherecci. Supponendo che questa proposta venga attuata, la rotta marittima al largo della spiaggia della costa meridionale sarà deviata a 15 miglia nautiche dalla punta meridionale dello Sri Lanka. Il nuovo percorso di consegna si troverà quindi a 76 miglia nautiche da Colombo, a 25.6 miglia nautiche da Galle ea 26.9 miglia nautiche dal porto di Hambantota.

Recentemente, il ministero degli Esteri dello Sri Lanka e l'Agenzia nazionale per la ricerca e lo sviluppo delle risorse acquatiche o NARA hanno tenuto diversi cicli di discussioni su questa proposta. L'Agenzia nazionale per la ricerca e lo sviluppo delle risorse acquatiche aveva apparentemente contraddetto la proposta di deviare il percorso di trasporto.

L'Agenzia nazionale per la ricerca e lo sviluppo delle risorse acquatiche ritiene che deviare il percorso di trasporto di 15 miglia nautiche dallo Sri Lanka influenzerebbe negativamente i porti di Hambantota, Galle e Colombo. Lo Sri Lanka dovrebbe rispondere alla proposta dell'IMO e la designazione dovrebbe viaggiare nel Regno Unito a luglio. L'Oceano dello Sri Lanka si trova probabilmente nella zona più essenziale del pianeta ed è dotato di risorse che non hanno valore.

La designazione dello Sri Lanka può vincolare vantaggi finanziari al Paese, salvaguardando allo stesso modo i beni regolari nell'Oceano dello Sri Lanka?