Luoghi nascosti nello Sri Lanka: l'Himalaya nascosto

Sommario

Luoghi nascosti nello Sri Lanka: l'Himalaya nascosto

Il villaggio Narak della provincia di Sabaragamuwa e gli splendidi dintorni con le piantagioni di tè, le vette e le valli rimangono così isolate, che i turisti stranieri e locali sono quasi sconosciuti, rendendolo uno dei luoghi nascosti da vedere in Sri Lanka per scoprire la ricca fauna e flora dello Sri Lanka. Il villaggio è incredibilmente remoto sull'isola dove non c'è altra persona per 1 km! Credo che la gente del villaggio di Narak abbia il minor tasso di criminalità perché è così lontana dalla civiltà. Tuttavia, essere in un villaggio remoto e l'isolamento non significa che sei al sicuro. La carenza più grave nel villaggio di Narak è l'accesso alle strutture richieste dalla gente moderna. Accesso agli ospedali, supermercati, cinema e la maggior parte delle altre strutture sono fuori portata nel villaggio.    

Google il nome "Villaggio di Narak" e Google non ha alcuna traccia di questo remoto villaggio dello Sri Lanka, è uno dei luoghi nascosti dello Sri Lanka e solo poche persone ne conoscono l'esistenza. Tuttavia, la tua ricerca fornisce un risultato che mostra diversi siti Web con informazioni sul villaggio di Narak, ma nessuno di essi rappresenta il villaggio di Narak. villaggio trovato nello Sri Lanka.

La maggior parte dei viaggiatori si dirige verso Nuwara Eliya se desiderano esplorare le montagne dello Sri Lanka; tuttavia, il problema con Nuwara Eliya è quella città è diventato più turistico della maggior parte Città dello Sri Lanka grazie alla sua popolarità come meta di vacanza.

Dall'alloggio ai pasti, il trasporto e i prezzi di tutti i pezzi richiesti dai turisti hanno anche un prezzo turistico, un'altra parola molto costosa. Un altro problema con Nuwara Eliya, a causa della sua popolarità come destinazione turistica, è un po' meno interesse delle persone ad essere amichevoli con i turisti perché le persone sono ormai abituate ai turisti.

Villaggio Narak

Anche il villaggio Narak che compare in questo articolo condivide la stessa cosa catena montuosa centrale come Nuwara Eliya; tuttavia, l'atteggiamento della gente del villaggio di Narak è leggermente diverso da quello della gente di Nuwara Eliya.

La maggior parte delle persone nel villaggio di Narak sono indù e lavorano piantagione di tè, e lavorare nelle piantagioni di tè è il reddito principale per la gente del villaggio. Le persone sono indossa ancora abiti tradizionali anche il loro stile di vita è molto tradizionale, gli abitanti del villaggio sono molto felici di vedere i viaggiatori perché lo sono raramente visitato dai turisti.

Provincia di Sabaragamuwa

Sabaragamuwa non rientra nel migliori luoghi turistici in Sri Lanka, tuttavia, offre molti luoghi interessanti come Belihuloya. Sabaragamuwa è una delle nove province dello Sri Lanka con una grande varietà di paesaggi e ricca biodiversità. Ma a causa della lontananza da Colombo, la regione è notevolmente indietro rispetto alle altre province per quanto riguarda lo sviluppo e le persone vivono con infrastrutture di base, e la maggior parte delle città di Sabaragamuwa devono ancora fare molta strada prima di raggiungere uno sviluppo considerevole.

Pertanto questa provincia rurale è classificata come un'area sottosviluppata dello Sri Lanka. Tuttavia, la provincia di Sabaragamuwa non è povera di risorse naturali; ha molte macchie di foreste, montagne, fiumi, laghi e cascate all'interno dei suoi confini.

Un ampio tratto di terra nella provincia è coperto da chiome di alberi sempreverdi ed è costituito da molte macchie di foreste pluviali e piantagioni. A causa dell'elevata piovosità, dell'alta quota e della bassa temperatura, Sabaragamuwa è uno dei posti migliori per la coltivazione del tè nello Sri Lanka. Ovunque si guardi c'è una vegetazione lussureggiante e i visitatori sono generosamente ricompensati con paesaggi maestosi.

Piantagione di tè Kanperial

Il villaggio costruito su Tea

Balangoda è una delle principali città di Sabaragamuwa con un numero considerevole di piantagioni di tè e gomma, e la storia della piantagione di tè a Sabaragamuwa risale a molte centinaia di anni fa.

Imperial è una piantagione di tè avviata nei primi giorni dell'industria del tè dello Sri Lanka (1800). Il villaggio di Narak fa parte della piantagione di tè di Kanperial e il tè è la principale fonte di reddito per le persone che vivono nel villaggio di Narak, almeno un membro di ogni famiglia che vive nel villaggio di Narak è impiegato nella piantagione di tè di Kanperial

Villaggio Narak

Questo remoto villaggio si trova ben al di sopra della maggior parte dei villaggi e delle città della provincia di Sabaragamuwa. Si trova ad un'altitudine molto elevata, 7200 piedi sul livello del mare, e solo poche città dell'isola si trovano a questa altitudine. Pertanto il villaggio di Narak è considerato uno dei villaggi che si trovano ad un'altitudine molto elevata sull'isola.

Il villaggio è così inesplorato dai visitatori che la strada che conduce al villaggio non ha cartelli o cartelli con il nome, rendendo difficile per i viaggiatori la navigazione senza l'assistenza di una guida locale. Il paese dista circa 50 chilometri dalla città più vicina (Balangoda) e la strada che porta al paese è molto stretta e va percorsa con molta prudenza.

La strada stretta è l'allineamento con le montagne da un lato e dall'altro c'è la faccia inclinata della montagna. Il rapido pendio è profondo più di mille piedi.

La strada è molto stretta e può accogliere solo i piccoli veicoli e diverse decine di curve strette la rendono più difficile e pericolosa da percorrere. I viaggiatori devono essere preparati a trascorrere circa cinque ore a sbandare lungo i tornanti che serpeggiano a circa 500 metri dai piedi della montagna.

La cosa più affascinante di questo incantevole borgo è la ricchezza del paesaggio naturale. L'area circostante a bassa quota sembra una coltre verde che si estende per migliaia di chilometri in tutte le direzioni.

Le montagne con la calotta verde sono sempre in contatto con nuvole e fitta nebbia. La temperatura nel villaggio è molto bassa per la maggior parte del tempo, soprattutto dopo il tramonto. Dalla strada di accesso alla vegetazione, il clima, la posizione geografica e tutto ciò che riguarda questo bellissimo villaggio sono unici.

Oggi nel villaggio vivono circa 30 famiglie e il numero di persone è di quasi 200. A causa dell'alta quota, il villaggio è sotto l'influenza del forte vento e del clima fresco.

Tre mesi da giugno soffia il vento più forte e in alcuni casi solleva i tetti delle case. Pertanto le persone hanno messo un peso extra sui loro tetti per proteggere il loro rifugio. Nei giorni di vento può essere pericoloso percorrere questa strada e si può anche essere portati via senza possibilità di fuga.

Alla fine della strada per il villaggio di Narak, inizia lo stretto sentiero che conduce alla fine del mondo (Horton Plains) e il percorso è lungo solo due chilometri. Anche se non viene utilizzato per il trekking, questo percorso può essere un comodo trekking per gli amanti delle vacanze avventurose in Sri Lanka.

Questo bellissimo villaggio e il suo bellissimo ambiente sono in gran parte sconosciuti alla maggior parte delle persone sull'isola. Difficoltà di viaggio e lontananza sono gli altri motivi principali che tengono le persone lontane dal villaggio. Forse in futuro, quando l'infrastruttura sarà sviluppata, questo bellissimo villaggio diventerà una destinazione per le vacanze e attirerà un po' di avventura così come gli amanti della natura.

I visitatori possono godere dello splendido scenario maestoso delle valli e delle montagne circostanti e i visitatori sono ricompensati con aria fresca e rinfrescante per respirare. Ma, d'altra parte, gli abitanti del villaggio sono molto poveri e vivono sotto una fascite molto povera.

Il villaggio è incredibilmente remoto sull'isola dove non c'è altra persona per 1 km! Credo che la gente del villaggio di Narak abbia il minor tasso di criminalità perché è così lontana dalla civiltà. Non sarai derubato o attaccato qui, perché il villaggio è così povero e remoto che è una perdita per i ladri avventurarsi in questo villaggio.

Non dovresti aver paura degli incidenti automobilistici poiché incontri un veicolo molto raramente qui. Se c'è un veicolo è il trattore della vicina fabbrica di tè, che raccoglie le foglie di tè. L'aria è molto pulita, pura e rinfrescante.

L'acqua proviene da una sorgente naturale in montagna ed è priva di particelle estranee. L'acqua frizzante che bevono queste persone è incredibilmente pulita. Anche se il villaggio è remoto e nascosto nella lussureggiante foresta verde non ci sono animali selvaggi

Tuttavia, essere in un villaggio remoto e l'isolamento non significa che sei totalmente al sicuro. La carenza più grave nel villaggio di Narak è l'accesso alle strutture richieste dalla gente moderna. L'accesso a ospedali, supermercati, cinema e la maggior parte delle altre strutture sono fuori portata nel villaggio.