8 LUOGHI DA VISITARE AD ANURADHAPURA

Anuradhapura è il massimo città storica dello Sri Lanka e risale al III secolo a.C. Anuradhapura si trova all'interno del triangolo culturale dello Sri Lanka ed è inclusa nella maggior parte dei viaggi in Sri Lanka. Anuradhapura è stata la capitale dominante dello Sri Lanka per più di mille anni, oggi Anuradhapura è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO; per i viaggiatori, ci sono un gran numero di posti da visitare ad Anuradhapura, tuttavia, in questo articolo discutiamo diversi luoghi importanti da visitare ad Anuradhapura.

Sommario

La storica città di Anuradhapura

Anuradhapura unì l'intero Sri Lanka nel III secolo a.C. e per più di 1000 anni rimase successivamente la capitale dello Sri Lanka. Secondo la leggenda King, Pandukabhaya fondò la città. Con il crollo di Anuradhapura a causa delle invasioni tamil, i re dello Sri Lanka spostano la loro capitale a Polonnaruwa, che si trova verso l'interno del paese dalla fascia costiera dello Sri Lanka occidentale. Oggi Anuradhapura è uno dei siti archeologici più importanti dello Sri Lanka. Molte centinaia di stupa, templi, giardini, palazzi e molte altre strutture antiche erano sparse per l'antica città. Con le invasioni dell'India meridionale, la città fu abbandonata e successivamente la natura la invase. La maggior parte degli edifici storici sono stati distrutti negli ultimi 2 anni, tuttavia, molte costruzioni antiche rimangono ben conservate come il Kuttam Pokuna e la pietra di luna. Kuttam Pokuna rimane nella sua forma originale negli ultimi 2000 anni. Jetawanrama Stupa è un'altra struttura antica che mostra la sua forma originale, il suo pinnacolo è crollato, tuttavia, oltre il 90% del vecchio edificio è intatto.

Mappa dell'antica città di Anuradhapua

Luoghi da visitare ad Anuradhapura

Il sito storico di Anuradhapura è attualmente oggetto di uno dei più grandi e intensi progetti di ricerca archeologica al mondo. Anuradhapura è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO e la più antica città documentata dello Sri Lanka. Anuradhapura può essere descritta come uno zoo archeologico, dove i viaggiatori trovano molte dozzine di templi, giardini, palazzi e molte altre costruzioni antiche. Oggi Anuradhapura è una popolare attrazione turistica ed è visitata da migliaia di viaggiatori ogni giorno.

Visita agli antichi templi di Anuradhapura

La maggior parte dei luoghi da visitare ad Anuradhapura sono strettamente legati al buddismo. Queste antiche strutture sono i resti di una delle culture più antiche del mondo e giacciono solitarie nella città di Anuradhapura, nella provincia centro-settentrionale dello Sri Lanka. La prova della cultura avanzata che esisteva è molto viva sotto forma di Dagoba (Stupa), templi buddisti, palazzi, giardini, laghi e altre notevoli architetture. Esplora le storie nascoste degli straordinari monumenti della Città Eterna, dalle rovine millenarie ai gloriosi templi buddisti e ai capolavori del Rinascimento.

Gli archeologi dello Sri Lanka sono stati in grado di fare un'altra utile scoperta relativa al storia dello Sri Lanka. Le rovine di ospedali vecchi di duemila anni sono state scoperte nella storica città di Anuradhapura. La recente scoperta è una prova preziosa per dimostrare l'esistenza di un sistema sanitario avanzato nell'antico Sri Lanka. L'ospedale è si crede che abbia usato la medicina ayurvedica…luoghi da visitare Anuradhapura...

Luoghi storici di Anuradhapura

La visita ai luoghi storici di Anuradhapura fa parte di quasi tutti i tour culturali di Sri Lanak. La maggior parte dei viaggiatori stranieri include un tour della città di Anuradhapura nel loro itinerario turistico per esplorare antichi templi e altre costruzioni della città. Anuradhapura nasconde molte dozzine di importanti monumenti storici nell'antica città di Anuradhapura, che includono templi, stupa, dagoba, statue di Buddha e molti altri. Tuttavia, alcuni viaggiatori chiedono se vale la pena visitare Anuradhapura. La semplice risposta è SÌ se sei interessato all'archeologia e alle culture antiche, altrimenti visitare Anuradhapura potrebbe non avere alcun senso per te. Quindi, se siete viaggiatori che amano sperimentare il ricco patrimonio culturale dello Sri Lanka, ecco 8 luoghi da visitare ad Anuradhapura, che sono alcune delle rovine ben conservate di un'antica civiltà singalese.

8 luoghi sacri da visitare ad Anuradhapura

Anuradhapura è un'antica città con molte dozzine di importanti monumenti antichi, tuttavia, in questo articolo, discutiamo solo 8 importanti luoghi storici di Anuradhapura.

  1. Tempio di Isurumuniya
  2. Ranmasu Uyana
  3. La balaustra 'Korawakgala'
  4. La pietra di guardia 'Mura Galà'
  5. Sito dell'ospedale di 2000 anni
  6. Thuparama Dagoba
  7. Stagno gemello
  8. Stagno degli elefanti (Eth Pokuna)

Quali sono gli 8 luoghi più sacri da visitare ad Anuradhapura?

"Atamatana” in singalese significa otto luoghi sacri. Questo Atamasthana si trova all'interno dell'antica città di Anuradhapura. Atamasthana denota otto luoghi sacri da visitare ad Anuradhapura. Questi 8 luoghi sono luoghi sacri buddisti molto importanti e quindi ogni buddista dovrebbe visitarli. Di solito, il tour della città di Anuradhapura include tutti i luoghi menzionati in Atamastana. Queste otto icone significative hanno stretti rapporti con il ricco passato storico dello Sri Lanka. Molti di quei luoghi religiosi svolgono ancora un ruolo significativo nella società dello Sri Lanka. La maggior parte di essi è stata costruita dai re che governavano il paese dal regno di Anuradhapura. Di seguito sono riportati gli 8 luoghi più sacri di Anuradhapura.

  • SriMahaBodi– Questo è un fico piantato nel 288 a.C. ed è considerato sacro perché si ritiene che Buddha abbia raggiunto l'illuminazione mentre meditava sotto questo albero.
  • Ruwanwelisaya-È uno "stupa" costruito dal re Dutugamunu ed è uno dei più grandi mai completati fino ad oggi.
  • Thuparamaya-È il "dagoba" più antico dello Sri Lanka, e forse il più antico visibile al mondo.
  • Lovamahapaya-Il significato di questo edificio è che il tetto era un tempo coperto di tegole di bronzo.
  • Abhayagiri-È uno dei più grandi vihara di Anuradhapura. Era un monastero di 5000 monaci.
  • Jethavanaramaya-È un sito sacro del patrimonio mondiale e all'epoca ospitava circa 3000 monaci. È anche abbastanza simile all'Abhayagiri.
  • Mirisavetiya-Questo stupa fu costruito dal re Dutugamunu dopo aver sconfitto il re Elara.
  • Lankaramaya-Anche questo è stato costruito da un re chiamato re Valagamba ai tempi del regno di Anuradhapura ed è uno degli otto luoghi sacri della città.

Poche altre letture utili

5 migliori posti da visitare in Sri Lanka in un giorno

12 migliori posti da visitare in Sri Lanka in 2 giorni

15 migliori posti da visitare in Sri Lanka in 3 giorni

Luoghi da visitare in Sri Lanka in 4 giorni

22 luoghi da visitare in Sri Lanka in 5 giorni

Anuradhapura è il massimo città storica dello Sri Lanka e risale al III secolo a.C. Anuradhapura si trova all'interno del triangolo culturale dello Sri Lanka ed è inclusa nella maggior parte dei viaggi in Sri Lanka. Anuradhapura è stata la capitale dominante dello Sri Lanka per più di mille anni, oggi Anuradhapura è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO; per i viaggiatori, ci sono un gran numero di posti da visitare ad Anuradhapura, tuttavia, in questo articolo discutiamo diversi luoghi importanti da visitare ad Anuradhapura.

Tempio buddista di Isurumuniya

Il tuo tour della città attraverso la città storica inizia a Isurumuniya, un tempio dedicato al buddismo. I visitatori del tempio dovrebbero salire i gradini per raggiungere il punto più alto del tempio. È stato un po' faticoso ma molto gratificante in quanto permette di avere una vista spettacolare del sito storico. Isurumuniya è uno dei siti più antichi di Anuradhapura e risale al II secolo a.C. Il tempio ha una bellissima casa delle immagini con statue di Buddha in granito risalenti ai primi tempi del tempio. Parte del tempio è moderna. Il museo del tempio ospita reperti molto rari e preziosi rinvenuti in città durante gli scavi. La scultura in granito di pietra degli amanti (presumibilmente Saliya e Ashokamala) si trova nel museo. Il tempio è ancora visitato da un gran numero di devoti buddisti ei monaci aiutano i devoti nelle attività religiose quotidiane.

Sri Maha Bodhi, albero Sacro Bo

A poche centinaia di metri da Isurumuniya si trova il sacro albero Bo noto come "Jaya shri Maha Bodhi", considerato uno dei luoghi più sacri per i buddisti. Il gigantesco albero Bo (ficus religiosa), è un campione dell'albero Bo sotto il quale Buddha raggiunse l'illuminazione. L'alberello fu portato sull'isola nel 2nd secolo aC e piantato ad Anuradhapura, allora capitale dello Sri Lanka. Sri Maha Bodhi è uno degli "Atramastana" o 8 luoghi sacri di Anuradhapura.

Stupa di Ruwanweli

Proprio dietro il sacro albero Bo c'è Ruwanweli Stupa, o Ruwanweli Stupa. È uno dei monumenti più importanti di Anuradhapura e uno degli "Atamasthana" o luoghi più sacri di Anuradhapura. La storia del colossale edificio in mattoni risale al 2nd secolo aC e si ritiene che sia stato costruito dal re Dutugemunu. L'edificio a forma di cupola è un reliquiario e presenta un ampio spazio aperto attorno al corpo principale. C'è un muro di elefanti che circonda l'intero complesso. Sul lato sinistro dell'ingresso principale dello Stupa c'è una statua del re Dutugemunu, che fondò lo Stupa. Proprio accanto alla statua del re Dutugemunu si trova la casa delle immagini con molte statue di Buddha.

Thuparama Stupa

Thuparama Stupa è considerato uno dei più antichi Stupa dello Sri Lanka, risalente al 3rd secolo a.C. Il piccolo ma storicamente importante edificio a forma di cupola fu costruito dal re Devanampiyatissa, il primo re buddista dello Sri Lanka. Lo Stupa era originariamente costruito in argilla ed era coperto da un tetto. Oggi la parte principale del tetto è crollata e le colossali colonne di granito che sostenevano il tetto sono ancora in piedi intorno allo Stupa.

Mentre guidi in profondità nella storica città di Anuradhapura, passando per Thuparama Stupa, passerai per Lankarama Stupa; raggiungere la parte principale dell'antico Regno, dove viveva il re. Lungo la strada si può assistere alla rovina del palazzo del re. Si credeva che fosse il centro della vita pubblica e politica del regno di Anuradhapura.

Isurumuni Lovers: luoghi da visitare ad Anuradhapura

Isurumuniya è classificata tra i luoghi più importanti da visitare Anuradhapura ed è incluso nella maggior parte Itinerari turistici dello Sri Lanka. La scultura in pietra degli amanti di Isurumuni è uno dei manufatti più suggestivi dell'isola ed è ora esposta al Museo di Isurumuni Vihara, Anuradhapura. Anche se si trova nel Museo di Isurumuni e si chiama Isurumuni Lovers, questo bel pezzo di scultura non ha alcuna relazione con il tempio.

Questa scultura in pietra è considerata una delle opere d'arte più squisite degli antichi artigiani cingalesi. Anche se oggi risiede al Museo di Isurumuni, è stato scoperto a Ranmasu Uyana, il giardino dei piaceri del re. Pertanto, questa scultura è considerata priva di significato religioso. Il parco reale si trovava adiacente all'Isurumuni Vihara.

Gli archeologi sono opinioni indifferenti per quanto riguarda il soggetto della scultura. Alcuni studiosi ritengono che si tratti del principe Saliya (figlio del grande re Dutugemunu) e di sua moglie Ashokamala. La storia romantica del duo è ben nota nel storia dello Sri Lanka. Secondo le informazioni storiche, Price Saliya, un legittimo successore della regalità, aveva sacrificato il suo trono sposando una bella signora fuori casta.

Il noto scrittore Martin Wickramasinghe ha descritto la scultura come un raffinato pezzo di scultura erotica nel suo libro "Buddhism and Art". Lo elabora ulteriormente per essere amanti. Secondo Wikramasinghe, il gesto della testa dell'uomo (la spalla sollevata che tocca la testa) è noto come "nihancita mudra' denotando il piacere di vedere l'amato.

Ritiene che l'uomo potrebbe essere un soldato, in base all'abito, alla spada e allo scudo dietro le figure. Pertanto la scultura può rappresentare un soldato e sua moglie prima della partenza del soldato o dopo il suo arrivo dal servizio.

Un altro gruppo di artigiani crede che sia il dio Shiva con sua moglie Parvati. Alcuni credono che sia "Bodhisatwa Manjusri", il simbolo della saggezza. La figura di un uomo porta una spada sulla spalla, che si ritiene sia un simbolo di saggezza. Oggi questa scultura è ben nota in tutta la regione come un capolavoro di bellezza estetica fin dai primi giorni di civiltà dello Sri Lanka.

Ranmasu Uyana: luoghi da visitare ad Anuradhapura

Ranmasu Uyana si trova adiacente a Tisa wewa (serbatoio) ad Anuradhapura. Era usato come giardino dei piaceri del re e risale a più di 2000 anni fa. Il giardino ben progettato si estendeva su 40 acri di terreno. Mette in mostra alcuni importanti fattori di giardinaggio e urbanistica ai tempi dell'era precristiana. Il giardino era situato su uno sperone roccioso e enormi massi sono stati utilizzati con cura per esaltare la bellezza naturale del giardino.

Le pietre di granito sono state ampiamente utilizzate per altre costruzioni come pilastri e posti a sedere nel giardino. Ci sono tre stagni a Ranmasu Uyana e tutti sono completamente costruiti utilizzando lastre di pietra ben scolpite. IL l'acqua per gli stagni di balneazione veniva fornita dalla vicina Tissa wewa.

L'acqua era diretta attraverso il sistema di canali sotterranei e c'era un meccanismo per filtrare l'acqua prima di versarla negli stagni. Si ritiene che Ranmasu Uyana sia il luogo in cui Saliya e Ashokamala si incontravano spesso.

Anuradhapura è la città più antica dello Sri Lanka e la seconda città più storica dello Sri Lanka è Polonnaruwa. Entrambi Anuradhapura e Polonnaruwa offrono molte dozzine di importanti monumenti storici come templi, stupa, dagoba, palazzi, statue di Buddha, laghi, laghetti da giardino e molti altri.

La balaustra 'Korawakgala': Luoghi Da Visitare Ad Anuradhapura

La balaustra è una delle opere architettoniche di spicco di ogni Tempio buddista nello Sri Lanka. Di solito, tutti i Dagobas e le case delle immagini sono costruiti su una piattaforma sopraelevata. Il più delle volte, anche l'albero Bo, un'altra parte importante del tempio, è piantato su una piattaforma rialzata. Una scalinata, da tutte le principali direzioni (Nord, Est, Ovest e Sud) conduce i devoti all'area sacra.

Le rampe di scale sono realizzate in modo molto artistico con intagli intricati. Le rampe di scale nei templi sono realizzate con materiali durevoli come granito e cemento a causa della frequente esposizione diretta a pioggia, vento e sole. Le due balaustre o meglio conosciute come 'Korawakgal' fiancheggiano i due lati della scalinata. L'opera architettonica della balaustra ricorda il mitico animale Drago o 'Makara'.

La pietra di guardia 'Mura Galà': Luoghi Da Visitare Ad Anuradhapura

Due lastre di pietra con figure erette splendidamente scolpite e disegni floreali, che si trovano all'estremità inferiore della scalinata delle aree sacre, sono dette pietre di guardia o Muragala. Una delle figure più comuni nella pietra di guardia è conosciuta come naga-raja. Ha una figura di un re (raja) e un cappuccio di cobra (naga); perciò è chiamato Naga-raja o re dei Naga.

Secondo il cultura cingalese, al cobra viene assegnato un posto di rilievo come essere vivente, a cui è affidata la protezione di oggetti di valore e luoghi importanti. Le due pietre di guardia all'ingresso di Abhayagiri mostrano molte differenze rispetto alle pietre di guardia ortodosse trovate sull'isola.

Due pietre di guardia sono conosciute come Sanka e Padma, le guardie di Kuvera. La pietra zucca con una figura e una conchiglia sulla testa è conosciuta come Sanka e la figura con un fiore di loto sulla testa è conosciuta come Padma.

Come suggerisce il nome, Guard Stones funge da protettore del luogo in cui risiedono. Mantiene le forze maligne lontane dalla proprietà. Da un lato della figura c'è un vaso di fiori ed è un simbolo della prosperità del sito. Le pietre di guardia si trovano principalmente in luoghi religiosi, ma possono trovarsi in palazzi e altre costruzioni destinate alla famiglia reale.

Ayurveda Hospital: rovine di un ospedale di 2000 anni

Gli archeologi dello Sri Lanka sono stati in grado di fare un'altra utile scoperta relativa al storia dello Sri Lanka. Le rovine di ospedali vecchi di duemila anni sono state scoperte nella storica città di Anuradhapura. La recente scoperta è una prova preziosa per dimostrare l'esistenza di un sistema sanitario avanzato nell'antico Sri Lanka. Si ritiene che l'ospedale abbia utilizzato la medicina ayurvedica.

In precedenza è stato scoperto un ospedale ayurvedico che risale a più di 2000 anni fa città storica di Mihintale, vicino ad Anuradhapura. La recente scoperta è avvenuta nei pressi di uno dei più antichi dagoba del paese, noto come Thuparama, ad Anuradhapura. L'archeologo ritiene che le prime costruzioni dell'ospedale iniziarono nel 3rd secolo aC.

L'ospedale era stato ben progettato ed era composto da sale mediche, sale per trattamenti, terme e stanze separate per la produzione di medicinali. Nel sito sono state scoperte anche le attrezzature utilizzate per la preparazione di medicinali come macine e coltelli.

C'è una latrina ben posata tra le scoperte. Recentemente sono state scoperte rovine di un altro ospedale di età simile nel complesso del tempio di Anuradhapura Maha Vihara. Il sito è attualmente in fase di scavo, sotto la supervisione del dipartimento archeologico.

Thuparama: luoghi da visitare ad Anuradhapura

Thuparama è un dagoba trovato nella storica città di Anuradhapura. Thuparama è stato costruito nel 3rd secolo aC dal re Devanampiyatissa. Il re Devanampiyatissa fu il primo Re buddista dello Sri Lanka. insegnamento del Buddha fu introdotto nell'isola dall'India nel 3rd secolo aC, e da allora il buddismo è la religione principale nello Sri Lanka.

Secondo le informazioni il sito del Dagoba è stato scelto da forze invisibili. Si dice che, quando la reliquia della clavicola fu trasportata sul sito, l'elefante che trasportava la reliquia si fermò e non poté essere spostato. Quindi il re decise di costruire il Dagoba nello stesso punto in cui si fermò l'elefante. Una volta che la reliquia è stata rimossa dall'animale, ha iniziato a muoversi.

Thuparama è la più antica costruzione di questo tipo nella storica città di Anuradhapura. Il Dagoba è alto circa 65 piedi e ha un diametro di 60 piedi alla base, che è più piccolo della maggior parte delle principali attrazioni turistiche come Jetawanarama o Ruwanweliseya.

Thuparama si trova nella città storica vicino a Ruwanweliseya. I viaggiatori devono percorrere circa 200 metri in direzione nord da Ruwanweliseya per raggiungere Thuparama. Accanto a Thuparama dagoba c'è un'altra attrazione turistica di Anuradhapura, conosciuta come Basawakkulama o Abhaya wewa, che è uno dei più antichi bacini artificiali del paese.

Il nome “Thuprama” originato dalla lingua Pali e può essere diviso in due parole, "Thupa” e "Arama”.  Arama denota il giardino o il parco secondo Pali e Thupa significa stupa. Come la maggior parte dei templi storici come Jetawanarama, Veluwanarama, anche Thuparama si trovava in un giardino.

Gli storici ritengono che per questo motivo sia stato chiamato Thuparama. Dagoba faceva parte di un grande complesso monastico e si chiamava Thuparama. Tuttavia, il resto del monastero è lentamente diminuito negli ultimi centinaia di anni. Poiché non si trovava molto del monastero, la gente iniziò ad applicare il nome "Thuparama" al dagoba. Lo stupa è stato costruito a forma di mucchio di risaia e la clavicola destra del Buddha è depositata nel dagoba.

I Dagoba risiedono su una piattaforma sopraelevata circolare. C'erano quattro pilastri concentrici in pietra di granito tutt'intorno al dagoba, che sostenevano un tetto. Questo tipo di architettura (edificio circolare che protegge un dagoba) è noto come Cetiyagara. 

Oggi Cetiyagara non si trova più e ciò che resta di Cetiyagara sono diversi pilastri di pietra con bellissime e intricate sculture in pietra. C'erano stati 48 pilastri di pietra nella fila più esterna dei quattro pilastri di pietra concentrici. I pilastri erano decorati con bellissime sculture in pietra. Alcune delle sculture in pietra raffiguranti figure di animali, umani e disegni floreali sono visibili ancora oggi.

Twin pond: un pozzo unico che risolve la carenza d'acqua. Lo stagno gemello è uno dei luoghi turistici più attraenti da visitare ad Anuradhapura. Lo stagno è stato costruito da antichi ingegneri in modo tale da affrontare la carenza d'acqua dovuta alla prolungata siccità nella zona secca dello Sri Lanka.

Luoghi da visitare ad Anuradhapura: Twin pond

Questo pozzo unico è tra i meno popolari Anuradhapura luoghi antichi, che è un'invenzione architettonica di antichi ingegneri di Sri Lanka. Lo stagno gemello o Kuttam Pokuna nella lingua nativa risale al periodo Anuradhapura (dal III secolo a.C. all'XI secolo d.C.), e le date esatte della sua costruzione sono gli antichi stagni. Questi stagni gemelli sono considerati una soluzione ingegnosa per la carenza d'acqua durante la stagione secca nella regione.

Nascosto alla vista, a pochi minuti dalla vivace città appena emersa di Anuradhapura, il fulcro commerciale della provincia centro-settentrionale è l'antica città di Anuradhapura, famosa in tutto il mondo per i suoi fatiscenti monumenti storici. Tuttavia, ho grandi dubbi sulla popolarità degli stagni gemelli nell'antica città di Anuradhapura, perché sembra solo un altro normale pozzo con gradini e raramente attira l'attenzione dei visitatori. Questo antico punto di riferimento è trascurato da molti viaggiatori a causa delle altre principali attrazioni come Jetawanarama e Ruwanweliseya, che sono molto più grandi degli stagni gemelli e hanno un significato più religioso.

L'architettura unica del laghetto gemello

Gli stagni gemelli hanno un design architettonico unico che è stata una risposta ingegnosa alla carenza d'acqua nella zona durante la stagione secca. Il regno di Anuradhapura si trova nel cuore della zona secca dello Sri Lanka, dove le risorse idriche perenni si prosciugano durante la stagione secca. A peggiorare le cose anche la pioggia è rara in questo periodo. Poiché le risorse idriche perenni si esauriscono e la pioggia non contribuisce in modo significativo al livello dell'acqua di stoccaggio dell'acqua (serbatoi, laghi e fiumi) nella regione affonda.

La creazione di enormi laghetti gemelli in profondità nel sottosuolo ha aiutato i monaci, che hanno utilizzato questi stagni per accedere al livello delle acque sotterranee anche durante la prolungata siccità. La profondità degli stagni è di 18 piedi (6 metri), rendendo possibile attingere alla falda freatica, quindi questo pozzo a gradini ha un approvvigionamento idrico tutto l'anno, anche dopo molti secoli dal suo inizio. Mentre ti trovi in ​​cima alla scalinata che scende in profondità nella terra ad Anuradhapura, puoi vedere la fitta foresta e il monumento storico fatiscente sullo sfondo, ricordando che ti trovi nel sito archeologico più storico dell'isola.

Luoghi da visitare ad Anuradhapura: Stagno degli elefanti (Eth Pokuna)

Il complesso del monastero di Abhayagiri è uno dei più grandi monasteri esistenti sull'isola e si estendeva per oltre 500 acri. Ci sono un gran numero di importanti luoghi storici nel complesso del monastero di Abhayagiri che stanno venendo sotto il radar dei suoi visitatori come Abhyagiri Stupa o dagoba, Samadhi Buddha, Twin pond, Moonstones e guardstones, ma lo stagno dell'elefante è raramente visitato dai devoti.

Lo stagno degli elefanti o Eth Pokuna è uno dei più grandi stagni della città sacra di Anuradhapura ed è uno dei luoghi importanti appartenenti al complesso del monastero di Abhayagiri. Lo stagno degli elefanti era stato il luogo di balneazione di cinquecento visoni che vivevano nel monastero di Abhayagiri. L'enorme stagno è profondo 900 piedi e l'acqua è stata diretta allo stagno dal vicino serbatoio noto come Periyakulam Tank. Lo stagno rettangolare è lungo 158 metri e largo 52.7 metri. La capacità massima dell'acqua immagazzinabile qui è di 75000 metri cubi. Si dice che ci fosse un sistema di filtrazione dell'acqua per purificare l'acqua prima che cada nello stagno. Lo stagno è dotato di 3 rampe di scale sui lati nord, est e sud che permettono ai monaci di raggiungere la superficie dell'acqua.

Il modello meteorologico ad Anuradhapura

Secondo l'andamento meteorologico, c'è una grave carenza d'acqua nella zona secca dello Sri Lanka da novembre ad aprile a causa della mancanza di pioggia. L'archeologo ritiene che il modello meteorologico che abbiamo oggi mostri molte somiglianze con il modello meteorologico che esisteva durante il periodo di Anuradhapura, anche gli antichi dovevano trovare una soluzione per la carenza d'acqua durante la stagione secca.

Gestione idrica avanzata installata dai re dello Sri Lanka in passato

A causa di questo fenomeno, gli antichi re installarono migliaia di laghi nella zona settentrionale secca dello Sri Lanka, per raccogliere l'acqua durante la stagione delle piogge (stagione dei monsoni). L'acqua raccolta è stata successivamente servita alla popolazione sotto il severo controllo dei funzionari. Un labirinto di canali costruiti da antichi re risalenti al III secolo a.C. serve ancora la gente della zona arida e sono la linfa vitale dei contadini della zona arida dello Sri Lanka.

Jetawanarama dagoba di Anuradhapura fa parte del complesso monastico di Jetawanarama. Jetawanrama si estende su una vasta area, dove i viaggiatori trovano stupa, dagoba e molte statue di Buddha. Mantieni la tua attenzione Regole del tempio dello Sri Lanka come il codice di abbigliamento quando si visitano i templi buddisti nello Sri Lanka.

Luoghi da visitare ad Anuradhapura

Il numero di luoghi antichi di Anuradhapura supera molte migliaia e la città vecchia si espande su una vasta area. Anuradhapura è uno zoo archeologico con centinaia di migliaia di monumenti storici e uno stagno gemello è uno di questi.

I pozzi a gradini si trovano molto comunemente nel nord dell'India e in alcune altre parti degli stati dell'India occidentale. Tuttavia, hanno avuto origine durante il periodo medievale e gli stagni gemelli di Anuradhapura sono molto più antichi dei pozzi a gradini indiani. Lo stagno gemello serviva principalmente i monaci del tempio e non aveva lo scopo di servire il pubblico in generale, quindi era un serbatoio del tempio.

Ci sono alcune differenze tra i pozzi a gradini dell'India e lo stagno gemello dello Sri Lanka come le decorazioni, lo stagno gemello è riccamente decorato ma la maggior parte degli stagni indiani sono semplici e non decorati. La scalinata del laghetto gemello è riccamente decorata con nicchie, sculture e archi in pietra, disegni floreali e figure di animali.

Anche se il concetto alla base dei pozzi a gradini sembra essere simile in entrambi i paesi, nel caso dello Sri Lanka è molto più complicato e avanzato. I pozzi a gradini indiani dipendono esclusivamente dal livello delle acque sotterranee per riempire lo stagno, ma negli stagni gemelli gli antichi ingegneri installarono un tubo sotterraneo in terracotta per dirigere l'acqua allo stagno dal vicino serbatoio. L'acqua che arrivava in direzione del laghetto veniva indirizzata ad una vasca prima che riempisse il pozzo a gradini, così tutto il residuo che si mescolava con l'acqua si depositava nella vasca prima di recedere verso il pozzo e solo l'acqua pulita scorre nel stagno.

Lo stagno gemello di Anuradhapura è il pozzo a gradini più antico e conosciuto dell'isola. Lo stagno gemello è ancora in ottima forma anche dopo circa 1500 anni. Lo stagno gemello fu costruito per l'uso dei monaci di Mahavihara e faceva parte del complesso del tempio e fu abbandonato quando la capitale dello Sri Lanka fu trasferita a Polonnaruwa da Anuradhapura nell'XI secolo d.C.

Dopo molti secoli di disuso, è stato scoperto durante gli scavi nella città vecchia. Oggi lo stagno gemello è uno dei manufatti molto preziosi che mostrano le capacità architettoniche e ingegneristiche degli antichi ed è un'ingegneria intelligente e sofisticata, potrebbe essere rilevante ancora oggi, perché la zona arida dello Sri Lanka ha affrontato gli spettri della siccità negli ultimi decenni .