La costa trascurata dello Sri Lanka

La costa trascurata dello Sri Lanka

Lo Sri Lanka è famoso per le spiagge orlate di palme, l'acqua turchese e l'ampio litorale color oro, La costa meridionale dello Sri Lanka offre tutto ciò che un paradiso può offrire, senza folla.

Sri Lanka: la parola richiama alla mente le brezze salate del mare, l'aroma di dozzine di spezie e il gusto delicato del miglior tè del mondo. Galleggiando nelle acque elettriche dell'Oceano Indiano, lo Sri Lanka è diventato sinonimo di località balneari e nascondigli per la luna di miele. Ma solo poche spiagge dello Sri Lanka sono riuscite a intrufolarsi nella mente dei viaggiatori di tutto il mondo. Bentota Beach, Hikkaduwa Beach, Unawatuna Beach, Mirissa Beach sono alcune delle famose destinazioni per le vacanze al mare in Sri Lanka. Il fascino di queste famose spiagge è così ampio che solo pochi viaggiatori si soffermano a considerare che potrebbero esserci più posti per la vita da spiaggia in Sri Lanka. Ma per chi lo sa, le spiagge nel sud-est dello Sri Lanka hanno tutto ciò che tutte le altre spiagge hanno Sri Lanka offerta, tranne i turisti.  

Vita da spiaggia

5 giorni di tour della spiaggia dello Sri Lanka, Tour della spiaggia di 2 settimane in Sri Lanka, Tour della spiaggia dello Sri Lanka con safari, Pacchetti turistici in spiaggia di 3 giorni in Sri Lanka, questi sono alcuni viaggi popolari dello Sri Lanka. Come vedi la maggior parte dei pacchetti viaggio in Sri Lanka includere spiagge incontaminate perché la maggior parte dei visitatori dello Sri Lanka ama godersi le spiagge incontaminate intorno all'isola.

Quando si tratta di spiagge incontaminate che sono l'ideale per beati soggiorni in spiaggia sdraiati sull'amaca, le spiagge della costa occidentale possono insegnare qualcosa o due alla spiaggia della costa meridionale. Praticamente ogni spiaggia della provincia occidentale e dei villaggi si affaccia su acque turchesi tropicali e spiagge di sabbia color oro, e nel mezzo ci sono centinaia di altre spiagge frequentate solo da pescatori.

L' spiagge della costa occidentale dello Sri Lanka può essere molto affollato soprattutto da novembre ad aprile, facendoti sdraiare sulla spiaggia gomito a gomito con estranei. Se pensi che le spiagge della costa occidentale siano troppo affollate per te, dirigiti verso la spiaggia della costa meridionale di 140 km: non è sul radar della maggior parte dei viaggiatori e ha una frazione di viaggiatori delle spiagge della costa occidentale. Le foglie di cocco verde scuro e le foreste di mangrovie, intervallate da strisce di sabbia dorata e un'infarinatura di esperienza della fauna selvatica e vecchie rovine, hanno un'atmosfera lenta che ti penetrerà sotto la pelle.

La spiaggia di Hiriketiya

Queste spiagge della costa meridionale, nascoste a 150 km da Colombo, richiedono solo 2 ore di auto da Colombo. È così facile raggiungere queste spiagge che si trovano nel profondo sud dello Sri Lanka, potresti sentire che le spiagge nel profondo sud dello Sri Lanka sono solo a un tiro di schioppo da Colombo, in gran parte a causa dell'autostrada meridionale di recente apertura. Con la nuovissima autostrada, ora ci vuole solo una frazione di tempo per raggiungere le attrazioni turistiche del sud rispetto a quello che abbiamo speso per arrivarci prima.

Le tranquille spiagge del sud offrono una combinazione ideale di atmosfera da sogno dell'Oceano Indiano, alloggi confortevoli e tranquillità. Offre anche molte attività interessanti come lo snorkeling, le immersioni, il surf, la nautica e molte altre attività in acqua salata e tutte adatte a un una gita di un giorno da Colombo.

Kirinada Beach & è un residuo dell'antica città

La storia di Kirinda risale a più di 2000 anni fa, era stata la capitale dominante del sud dello Sri Lanka ed era stata una città ricca con un porto. Kirinda è il luogo di nascita di uno dei più potenti re dello Sri Lanka, il re Dutugemunu, che salvò il paese dalla morsa degli invasori dell'India meridionale nel II secolo a.C. Una parte del potente regno era stata portata alla luce dagli archeologi nel recente passato, mentre alcune aree sono ancora in fase di esplorazione. Kirinda non è solo un importante sito archeologico, ma ti mostra anche la strada per un tranquillo soggiorno al mare.

Kirinda si trova nel grembo di una delle città in rovina in lenta decomposizione dello Sri Lanka nel sud dello Sri Lanka, con templi, stupa e molte costruzioni antiche, si ritiene che i templi circostanti siano abitati da molte migliaia di monaci buddisti e alcuni di loro ospitano ancora un gran numero di monaci.

Il posto migliore dello Sri Lanka per i tour della fauna selvatica, il parco nazionale di Yala è a pochi minuti dalla spiaggia di Kirinda, non cercare oltre per un'esperienza faunistica indimenticabile insieme alla tua vacanza al mare. Il safari nel parco nazionale di Yala è un Gita di un giorno in Sri Lanka per la maggior parte dei viaggiatori sulla costa meridionale.

L'antica cultura di Kirinda è stata prevalentemente costruita sulla cultura buddista, qui si trovano ancora i ricordi della ricca cultura buddista sotto forma di stupa, templi, palazzi in rovina e molti altri monumenti storici a dozzine, così come la spiaggia incontaminata, la deliziosa cena a base di pesce sotto il sole come un piccolo porto di pescatori con pescherecci da traino (imbarcazioni da pesca di più giorni), palme danzanti, barriere coralline al largo e un eccesso di gente del posto felice e sorridente.

Fauna selvatica affascinante

Fauna selvatica affascinante

Per quanto ne so, le persone non si stanno riprendendo Sri Lanka per le vacanze nella natura, sono viaggiatori diretti in Africa per vedere i cinque grandi. Ma che ne dici di individuare una famiglia di leopardi? tartarughe che si arrampicano sulle spiagge illuminate dalla luna? balene blu acrobatiche? O una truppa di scimmie che digrignano i denti e stormi di uccelli sgargianti? Con un'esperienza di vita marina di livello mondiale, un fantastico richiamo di uccelli e un paio di parchi nazionali (Parco nazionale Kumana, Parco nazionale di Yala) La costa meridionale dello Sri Lanka non è trascurata nel dipartimento della fauna selvatica.

Tuttavia, se non basta un leopardo o un elefante, trova il tempo di avventurarti nell'entroterra del parco nazionale di Yala. Questa è la seconda più grande riserva naturale dell'isola a 978 kmq, e la sua vasta foresta punteggiata di cespugli spinosi è la definizione stessa di La zona selvaggia della zona arida dello Sri Lanka. Solo una parte del Riserva naturale è penetrabile per i visitatori, ci può essere una grande congestione di jeep safari alla volta nel parco che ti fa sentire che stai disturbando le creature selvagge. 

Tuttavia, le autorità del parco nazionale hanno recentemente introdotto alcune regole e regolamenti per evitare una grande concentrazione di jeep safari nel parco. Le nuove regole vengono messe in pratica quando i parchi sono stati riaperti per le persone dopo il blocco del Coronavirus. Non ho idea di come queste regole e regolamenti domino i conducenti di jeep perché non ho avuto l'opportunità di visitare il parco nazionale di Yala dopo il blocco. Ma le nuove norme per scongiurare l'inquinamento acustico ei disturbi alle creature selvatiche sono certamente un messaggio di benvenuto per tutti.