Perché il tempio di Isurumuniya dovrebbe essere nella tua lista dei desideri?

Il tempio Isurumuniya è associato a una catena di massi che continua dall'adiacente parco reale, il Ranmasu Uyana. Il tempio è ben noto oggi per le sue eleganti sculture. L'Isurumuni Lovers è il capolavoro di tutte le sculture in pietra di questo tempio.

Sommario

Anuradhapura

di Anuradhapura il nome può essere collegato a un ministro di nome “Anuradha” che prestò servizio alla corte del principe Vijaya (543-505 aC), primo re cingalese dell'isola, secondo documenti storici come il Mahavamsa. La città che alla fine divenne Anuradhapura fu fondata dal ministro di Vijaya chiamato "Anuradha", secondo le storie a lui legate. Tuttavia, la scoperta di precedenti insediamenti nella regione della cittadella della città vecchia risalenti al X secolo aEV metterebbe in dubbio questa affermazione.

Questa antica città è stata la capitale dello Sri Lanka per più di molti secoli ed è stata la capitale dominante per più di cento re e regine. Oggi è uno dei più popolari siti storici in Sri Lanka in mostra preziosi monumenti storici che risalgono a molte migliaia di anni. Anuradhapura fa parte di Il triangolo culturale dello Sri Lanka e quindi, è incluso nella maggior parte Pacchetti viaggio Sri Lanka.

I viaggiatori possono visitare il tempio Isurumuniya insieme a molti altri importanti monumenti storici e religiosi durante il Visita della città di Anuradhapura. Il tour della città di Anuradhapura può essere prenotato tramite tour operator locali come Tour di Seerendipity (admin@seerendipitytours.com, WhatsApp 0094774440977).

Tempio di Isurumuniya

Il tempio Isurumuniya è un antico tempio buddista situato a sud dello Sri Maha Bodhi e sulla riva del Tissa Wewa ad Anuradhapura. L'antico nome del tempio era Meghagiri Vihara dove in passato venivano praticati rituali per generare la pioggia. Secondo la storia, questo era il luogo in cui la reliquia del dente fu depositata per la prima volta quando fu portata in Sri Lanka dal principe Danta e dalla principessa Hemamala durante il regno del re Kithsiri Mewan nel IV secolo d.C. Il nome originale di questo tempio era Meghagiri Vihara, ed era usato nelle antiche cerimonie per la pioggia. Durante il regno del re Kithsiri Mewan nel IV secolo d.C., si dice che il principe Danta e la principessa Hemamala abbiano portato la reliquia del dente nello Sri Lanka e l'abbiano depositata qui.

Il tempio Isurumuniya è associato a una catena di massi che continua dall'adiacente parco reale, il Ranmasu Uyana. Il tempio è ben noto oggi per le sue eleganti sculture. L'Isurumuni Lovers è il capolavoro di tutte le sculture in pietra di questo tempio. La grotta scavata nella roccia che si è rivelata essere una piccola casa di immagini e lo stagno con rappresentazioni scultoree di elefanti che si bagnano e la misteriosa scultura di uomo e cavallo scolpita su una cavità rocciosa sono alcuni dei punti attraenti del tempio di Isurumuniya.

Isurumuniya è un'attrazione turistica

Anche se Isuruminiya non è una delle principali attrazioni turistiche di Anuradhaoura, si consiglia vivamente di visitare il tempio, in quanto presenta alcune delle più antiche sculture in pietra dell'isola. Il tempio si trova molto vicino allo stupa Si Maha Bodhi e Ruwanweli Seya. A volte il tempio non è incluso nel tour della città di Anuradhapura e i viaggiatori dovrebbero chiedere agli operatori turistici locali di includerlo nel programma se non è incluso nel programma.

Gli studiosi odierni si riferiscono allo storico Meghagiri Vihara (a volte scritto Meygiri Vihara) come Isurumuni Vihara. Fu costruito durante il regno del re Devanampiya Tissa (267–307 aEV) di Anuradhapura, l'antica capitale dello Sri Lanka. Isurumuniya è stato costruito per 500 bambini di casta alta dopo la loro ordinazione. Durante il suo regno (473–491 d.C.), il re Kasyapa I rimodellò ancora una volta questo Viharaya, questa volta chiamandolo "Boupulvan, Kasubgiri Radmaha Vehera" (dopo le sue due figlie e se stesso). Una scogliera sovrasta una grotta e il complesso Viharaya. Sopra c'è un piccolo stupa. I lavori sull'edificio di questo stupa risalgono chiaramente all'era moderna. Gli elefanti possono essere visti scolpiti più in basso su entrambi i lati di una fessura in una roccia che sembra emergere da una piscina. Un cavallo è inciso nella roccia. La coppia Isurumuniya scolpita sulla lastra di pietra è stata trasferita da un'altra posizione. Il Ranmasu Uyana è a pochi metri da questo vihara.

Monumenti antichi

Per parafrasare, "Siddha mahayaha kuni - maha (la) ka Asala yaha (di) ni" [Ave! Al Venerabile Asalaya è stata assegnata la cella di Mahaya.

Si ritiene che questa iscrizione Brahmi sia stata scolpita sulla roccia nel sito in cui furono installati per la prima volta gli Amanti di Isurumuniya. È unico poiché ogni lettera dell'iscrizione misura 3 x 4 pollici. Questa scultura sarebbe stata trasferita qui dopo che Vessagiriya fu data al Maha Sangha. Il re Kuvera Vaisrawana e la regina Kuni sono raffigurati come gli amanti sulla placca scolpita. Secondo fonti di informazione come Ramayana, prima di Rawana, il re Vessagiriano Vaisrawana governava lo Sri Lanka da Lankapura.

Isurumuniya, il sito di sculture della famiglia reale Viharaya
Periodo di tempo: 800 d.C
Durante il regno di Anuradhapura
Mystic Guptha (dalla tradizione) Kala
Granito, il Medio
Il metodo "Ardha Unnata" è bassorilievo.
La famiglia reale è incisa su una lastra di granito. Questo piatto presenta cinque figurine umane scolpite. Il re Dutugamunu, rappresentato dalla figura umana al centro, indossa un'alta corona e una "puna noola" (un ornamento del petto) intorno alla vita. Altre due persone sono viste alla sua sinistra. Il loro "Wijinipath" lo fa sventolare per mantenerlo calmo.

Isurumuniya, posizione della roccia delle incisioni dello stagno degli elefanti
Periodo di tempo: VII secolo d.C
Tradizione del periodo Anuradhapura
Granito, tecnica a bassorilievo “Ardha Unnata”.

Ranmasuu Uyana

Lo storico Magul Uyana (giardini reali) si trova nel Ranmasu Uyana Park dello Sri Lanka. Si trova nell'antica città sacra di Anuradhapura, nello Sri Lanka, non lontano dai siti di Isurumuni Vihara e Tissa Wewa. È un notevole esempio di progettazione di giardini precristiani dello Sri Lanka e si estende su 40 acri (16 ettari). Un'iscrizione a Vessagiriya afferma che l'acqua del parco proveniva da Tessa Wewa e che in seguito fu deviata per irrigare le risaie vicino a Isurumuni Vihara. In questo parco si possono vedere diversi stagni e le fondamenta di alcune case minori. Si dice che il principe Saliya abbia visto per la prima volta Asokamala proprio in questo giardino.

Durante il regno del re Tissa (III secolo aC), quest'area fu trasformata in riserva e giardini reali. I padiglioni del piacere e altre architetture moderne, invece, risalgono all'VIII e al IX secolo d.C.

Situato nel mezzo di Anuradhapura, tra il bacino idrico di Thissa Wewa e il tempio rupestre di Isurumuniya, si trova il giardino del piacere di quaranta acri degli antichi reali dello Sri Lanka noto come RanmasuUyana.

Stargate Ranmasu Uyana

La fama del Ranmasu Uyana si basava in gran parte sugli stagni balneabili scolpiti nella roccia azionati idraulicamente. L'acqua viene pompata dalla vicina Tissa Wewa alle piscine del giardino utilizzando una piccola differenza di pressione. Le piscine stesse sono un esempio di tecnologia innovativa e costruzione esperta di circa 3000 anni fa, risultando in un impianto di nuoto di lusso impeccabile.

Le acque sono bellissime, ma il vero splendore di RanmasuUyana si nasconde tra i massi e le caverne. Un po' come una mappa, lo Stargate è scolpito in un muro di pietra. Alcune persone credono che un tempo l'umanità usasse gli stargate per viaggiare tra la Terra e altri pianeti della galassia per incontrare civiltà aliene. Si ipotizza che questo diagramma sia la chiave per aprire lo Stargate. Quattro sedili, tutti rivolti verso il simbolo dello stargate, suggeriscono che si trattava di una carta progettata per essere utilizzata o manipolata da quattro persone.

Secondo alcuni ricercatori, ci sono somiglianze tra le carte dello Stargate scoperte ad Abu Ghurab, in Egitto, e "il passaggio della porta degli dei", che si trova in Perù. Tutti e tre i segni erano stati scoperti vicino a un corso d'acqua e il loro uso di complesse tecniche tecniche aveva suscitato un'ampia gamma di speculazioni.

La teoria più ampiamente accettata è che gli alieni siano venuti sulla Terra per estrarre l'oro attraverso uno di questi portali. La loro teoria dipende dal fatto che lo stargate di Abu Ghurab, in Egitto, fosse racchiuso nell'acqua nel 2400 a.C., proprio come "La Puerta de HayuMarka". Il complesso piramidale peruviano noto come "The Gateway to the Gods" si trova vicino al lago Titicaca e presenta tunnel e camere d'acqua sotterranee.

Condotti d'acqua, camere, serbatoi e filtri possono essere trovati nelle immediate vicinanze di ogni stargate; i sostenitori della teoria della "lavorazione dell'oro dai mari della Terra" pensano che queste strutture siano resti di complessi macchinari costruiti da extraterrestri migliaia di anni fa.

Se l'idea è corretta, RanmasuUyana una volta era un "centro di lavorazione dell'oro degli extraterrestri" che arrivarono sulla Terra tramite gli stargate.

Tuttavia, gli archeologi si affrettano a cancellare tali idee come finzione. I primi storici e archeologi ipotizzarono che le mappe fossero o una dettagliata rappresentazione buddista del cosmo o una semplice rappresentazione geografica del mondo. Gli storici li hanno usati per spiegare tutto, dall'evoluzione animale alla visione del mondo dei monaci buddisti tantrici. Potrebbero averli usati anche per la meditazione, però.

Gli archeologi moderni rabbrividiscono all'idea di equiparare l'Egitto allo Sri Lanka, sostenendo invece che la nostra cultura si è sviluppata in modo indipendente, senza alcuna influenza egiziana o babilonese.

Non è chiaro a cosa fossero originariamente destinati questi simboli, ma sono stati interpretati come qualsiasi cosa, da una chiave nascosta al viaggio nello spazio, alla planimetria di Sigiriya, un giardino roccioso situato vicino ad Anuradhapura. Tuttavia, l'unico fatto innegabile riguardo a questi grafici è che, nonostante diverse affermazioni e dibattiti, non abbiamo ancora idea da dove provengano.

Fonte: https://www.srilanka.travel/stargate-at-ranmasu-uyana, http://www.archaeology.lk/