Impatto di COVID-19 sull'industria del turismo dello Sri Lanka

Finora sono stati segnalati 1206 pazienti COVID-19 (al 26/05/20) in Sri Lanka. 712 guarigioni da COVID-19 e 10 decessi da febbraio, mentre il numero di casi attivi è a 460.

Casi COVID importati in Sri Lanka

Quasi 150 pazienti COVID-19 sono stati identificati negli ultimi 2 giorni dai centri di quarantena, arrivati ​​dal Kuwait e da Dubai. Al momento la maggior parte dei pazienti COVID-19 dello Sri Lanka proviene dal campo della Marina di Welisara (Colombo). Un gran numero di pazienti affetti da COVID-19 è stato scoperto dal campo della Marina di Welisara, il numero è di oltre 600. I residenti del campo sono stati confinati all'interno del campo al fine di eliminare il rischio di diffusione del virus nella società. Alcuni degli uomini della marina sono stati trasferiti nei centri di quarantena COVID-19.

Nessun paziente COVID-19 dalla società per più di 4 settimane a partire dal 26 maggio

Nessun paziente COVID-19 è stato identificato dalla società civile dopo il 30 aprile. Secondo i funzionari sanitari, il rischio di COVID-19 è ridotto al minimo sull'isola. Tuttavia, secondo il dipartimento di epidemiologia dello Sri Lanka, esiste il rischio di diffusione del virus CORONA all'interno dell'isola, se le persone trascurano le linee guida sanitarie emanate dal governo. Si consiglia al pubblico di attenersi al distanziamento sociale.

Lo Sri Lanka è tornato in pista dopo il coprifuoco COVID-19

Secondo le informazioni, l'isola è tornata a circa il 60% del livello pre-COVID. La graduale normalità della vita civile si è vista nelle ultime settimane con la rimozione del coprifuoco in alcune parti dell'isola. Il coprifuoco è ulteriormente allentato su tutta l'isola, compresa Colombo dal 26 maggio. Con coprifuoco rilassato, mezzi di trasporto pubblico viene inoltre incrementato il proprio servizio con il numero massimo di autobus e treni, al fine di servire il crescente numero di passeggeri.

La maggior parte dei settori dell'economia come i trasporti, l'edilizia, l'agricoltura ei servizi sono operativi nel contesto delle linee guida sanitarie. Tuttavia, attrazioni turistiche ad esempio Sigiriya, Dambulla, Kandy, parchi naturali non sono ancora aperti per ridurre al minimo gli assembramenti di persone.

Gli hotel dello Sri Lanka sono aperti solo con funzionalità limitate

Gli hotel possono ospitare cerimonie nuziali con un numero massimo di 100 invitati. Secondo il regolamento, il numero di invitati a una cerimonia nuziale non deve superare il 40 per cento della capienza totale della sala.

Tutti gli hotel e i ristoranti registrati presso SLTDA (l'autorità per il turismo dello Sri Lanka) hanno ottenuto il permesso di riavviare i servizi di ristorazione interna martedì.

Quando sarà aperto lo Sri Lanka ai viaggiatori stranieri dopo il COVID-19?

"Quando sarà aperto lo Sri Lanka ai viaggiatori stranieri dopo il COVID-19?", "È Lo Sri Lanka è sicuro di viaggiare durante la pandemia di CORONA?”, “Lo Sri Lanka gestisce con successo la pandemia di COVID-19?”. Queste sono alcune delle domande che riceviamo dai nostri lettori. Devo dire che lo Sri Lanka al momento è al sicuro e non c'è possibilità di contrarre il virus se viaggi all'interno dell'isola.

Secondo le informazioni il governo prevede di aprire l'isola ai viaggiatori stranieri da luglio in poi. Gli hotel saranno prima aperti ai viaggiatori locali, prima di accettare le prenotazioni delle camere dai viaggiatori stranieri.

L'aeroporto internazionale di Colombo sarà aperto ai viaggiatori stranieri dal 1° agosto

Secondo le ultime notizie, la task force presidenziale sul COVID-19 ha raccomandato l'apertura dell'aeroporto dal 1° agosto. L'aeroporto è ufficialmente chiuso per più di 3 mesi. I viaggiatori stranieri non possono entrare nell'isola dal 18 marzo, al fine di prevenire casi di CORONA importati.

I viaggiatori stranieri bloccati in Sri Lanka a causa del COVID-19 hanno lasciato l'isola con una faccia felice

Circa 11000 viaggiatori stranieri sono rimasti bloccati sull'isola durante il periodo del coprifuoco. Il coprifuoco ha ostacolato la vita pubblica per più di 4 settimane in alcune parti dello Sri Lanka, mentre altre hanno dovuto convivere con il coprifuoco per più di 60 giorni. L'aeroporto è stato chiuso anche durante il coprifuoco in Sri Lanka. La maggior parte delle compagnie aeree ha interrotto i propri voli in tutto il mondo, costringendo i viaggiatori a limitare i propri movimenti.

Con l'allentamento del coprifuoco, dal 17 maggio sono iniziate le operazioni di volo limitate per i passeggeri, quindi i viaggiatori stranieri hanno potuto partire per i propri paesi di origine.

La situazione del COVID-19 in Sri Lanka a marzo

Nel frattempo, il numero di pazienti guariti dal coronavirus è aumentato a oltre 600 mentre il numero di pazienti affetti da corona nel paese supera i 240 pazienti. Più di 150 pazienti sono ricoverati negli ospedali a causa del coronavirus e sottoposti a cure. L'intero paese è bloccato con il coprifuoco della polizia e il coprifuoco viene revocato a intervalli regolari per consentire alle persone di raccogliere oggetti essenziali.

L'allentamento del coprifuoco è solo per pochi distretti, che non sono identificati come aree ad alto rischio, Colombo, Gampaha, Kalutara, Jaffna, Puttalam e Kandy sono state identificate come aree ad alto rischio.

Task force sul virus CORONA

Tuttavia, la task force sul Coronavirus sotto la guida di sua eccellenza Gotabaya Rajapakse ha svolto un compito senza precedenti e lodevole per l'isola. Sono stati in grado di ridurre al minimo i danni che il virus avrebbe potuto arrecare all'isola.

Nel frattempo, il governo dello Sri Lanka ha in programma di allentare le restrizioni prevalenti sull'isola nelle prossime settimane. Le norme saranno alleggerite in modo sistematico.

Le industrie più importanti hanno già il via libera per proseguire le loro attività. Anche le scuole, le università e altre istituzioni dovrebbero essere avviate nel prossimo futuro.

Tuttavia, a nessuno straniero è consentito entrare nell'isola attraverso gli aeroporti e i porti. Tuttavia, il governo prevede di ricevere i viaggiatori stranieri nel prossimo futuro attraverso l'aeroporto internazionale. Il governo prevede inoltre di adottare una misura precauzionale necessaria come testare i passeggeri per il Coronavirus prima di entrare nell'isola. Le date non sono ancora state pubblicate quando l'aeroporto sarà aperto.

Il coronavirus, che ha iniziato a diffondersi in lungo e in largo in Cina, è ora in grado di mietere centinaia di vittime in molti paesi del mondo. Il coronavirus è diventato la più grande minaccia per il mondo nel 2020, fino ad ora. Il virus originatosi a Wuhan, in Cina, è stato finora segnalato in più di 190 paesi.    

Tutte le attività in tutto il mondo sono gravemente ostacolate da un coronavirus e alcuni dei principali eventi mondiali come l'Olympic sono sull'orlo della cancellazione a causa della rapida diffusione del coronavirus. Recentemente l'Arabia Saudita ha deciso di annullare il rilascio dei visti ai pellegrini diretti alla Mecca, come misura per frenare la diffusione del micidiale coronavirus.

Il turismo è una delle industrie più colpite a causa del coronavirus poiché la maggior parte dei viaggiatori ha iniziato a rimandare il viaggio piano di viaggio. Il coronavirus in rapida diffusione è in costante crescita al di fuori della Cina, il che è un messaggio molto allarmante per il mondo. Secondo l'OMS, è stato un compito arduo decidere sul comportamento del coronavirus e sul suo impatto sul mondo. Finora il suo impatto sull'industria mondiale del turismo supera molti milioni di dollari.

Attualmente non esiste un vaccino per curare il coronavirus e finora i test per produrre un vaccino non sono stati molto accurati. Tuttavia, si prevede che un vaccino di successo sarà in vigore entro aprile 2020. Quando l'OMS ha dichiarato un'emergenza sanitaria globale a causa della rapida diffusione del coronavirus, sempre più turisti hanno iniziato a limitare i propri movimenti al di fuori delle proprie case.

Casi di corona in Sri Lanka

Finora sono stati scoperti più di 250 pazienti affetti da corona (al 04/16/20) in Sri Lanka. La maggior parte dei pazienti proviene dall'estero ed è arrivata sull'isola nel mese di marzo. La prima malata di coronavirus, una turista cinese che era in vacanza, è stata completamente guarita ed è tornata nel suo paese d'origine dopo cure utili.

Primo malato di Corona in Sri Lanka

La prima paziente Corona dello Sri Lanka era una signora cinese. Un turista cinese che era stato in tournée sull'isola è stato ricoverato in ospedale con sintomi del corona virus. È stata messa in quarantena presso l'ospedale di Angoda (un'unità speciale per il trattamento di pazienti con malattie epidemiologiche) e successivamente inviata poiché era completamente guarita. Da allora nessun malato di corona segnalato sull'isola.

Lo Sri Lanka attira ogni anno un gran numero di viaggiatori cinesi. Un gran numero di viaggiatori cinesi arriva quotidianamente sull'isola. A causa del calo degli arrivi cinesi, molti tour operator dello Sri Lanka hanno difficoltà a continuare le loro attività. Tuttavia, il numero di viaggiatori stranieri provenienti da altre parti mostra solo un leggero calo.

Il governo adotta misure rigorose per frenare la diffusione di Corona

Le autorità hanno preparato tutte le misure rigorose per identificare potenziali pazienti Corona all'aeroporto e al porto. Stesse volte molti ospedali sono stati preparati per curare i pazienti con diagnosi di corona. Nonostante le severe misure per controllare i pazienti Corona, il numero di casi Corona è stato aumentato di 106 a partire dal 03/28/20. Pertanto il governo dello Sri Lanka ha inasprito le misure per frenare la diffusione del virus sull'isola.

Poiché i viaggiatori provenienti dall'estero sono la ragione principale del crescente numero di casi di corona, il governo ha prima bloccato tutti i voli da diversi paesi come Iran, Italia, Cina, Corea. Tuttavia, in seguito il governo ha deciso di interrompere tutti gli arrivi stranieri.

Il governo ha dichiarato giorni festivi a partire da lunedì (16/03/20) a giovedì (19/03/20). Secondo le informazioni, potrebbe essere ulteriormente esteso se necessario. Le autorità sanitarie ritengono che il numero di pazienti con corona originati all'interno del paese sia trascurabile e che la maggior parte dei pazienti provenga da paesi stranieri.

Le autorità sanitarie hanno incaricato il pubblico di adottare le seguenti misure per frenare le infezioni da Corona.

  • Lavarsi bene e frequentemente le mani usando il sapone
  • Evita gli assembramenti pubblici
  • Usa le maschere
  • Evitare il più possibile di toccare bocca, naso e occhi
  • Se sei arrivato da un paese straniero di recente limita i tuoi viaggi

Centri di quarantena

Il governo ha istituito molti centri di quarantena sull'isola per accogliere i passeggeri provenienti da paesi stranieri come Corea, Italia. Questi centri di quarantena sono stati avviati il ​​03/15/20. pertanto tutti i passeggeri provenivano da quei paesi fino al 03/15/20 non siamo stati messi in quarantena. Secondo le informazioni anche quei passeggeri arrivati ​​sull'isola dal 03/01/20 al 03/15/20 potrebbero essere portatori del virus. Il governo ha ordinato a tali passeggeri di mettersi in quarantena per 14 giorni e di riferire all'ospedale se presentano sintomi di coronavirus.