Galle Sri Lanka con il fascino del vecchio mondo e le spiagge orlate di palme

Sommario

Galle Sri Lanka

Galle Sri Lanka, la città della posta meridionale era un tempo un emporio commerciale di fama mondiale incollato da mercanti di arabi, greci, cinesi, indiani ... percorrono la via della seta, da est a ovest usando le navi. Ora è uno dei luoghi più interessanti da visitare per i turisti, inclusi nella maggior parte Viaggi su strada dello Sri Lanka e accogliere milioni di turisti ogni anno.

Storia di Galle Sri Lanka

La storia di Galle è molto colorata e risale a molti millenni. Galle era stata un porto di scalo anche durante l'era precristiana, a causa del porto di Galle, ed era nota agli antichi marinai come "Gimhathitha", che significa "il porto vicino al fiume Gin" (Gin Ganga).

I re dello Sri Lanka esportavano oggetti di grande valore dal porto e un gran numero di mercanti da altri paesi come Persia, Grecia, India, Cina, arabi per raccogliere quegli oggetti di valore come avorio, pietre preziose, spezie.

Un'iscrizione su pietra trilingue è scritta in cinese, tamil e persiano che ha avuto origine il 14 febbraio 1409 ed è stata scritta dall'ammiraglio cinese, Zheng He, per commemorare la sua visita a Galle, l'iscrizione su pietra si trova ora nel museo nazionale di Colombo . Una copia della stessa iscrizione su pietra è esposta nel museo marittimo di Galle.

Galle è anche citata dal famoso studioso e viaggiatore berbero-marocchino musulmano Ibn Batuta, nel suo libro ben documentato "Rihlah" (Viaggi) che visitò l'isola nel 1344 d.C. Si riferiva a Galle come Quali/ Kali.

La prima nota storica di Galle risale al epoca del Ramayana. Secondo Ramayana, l'origine di Rumassala è attribuita alla guerra tra Rama e Ravana. Anche se non si ritiene che Galle abbia un background religioso, era la città portuale più importante dell'isola durante il periodo medievale.

Nel 1518 l'Albergaria partì con una flotta per Colombo dal Portogallo, ma venti contrari lo spinsero a Galle, dove rimase per qualche tempo e dove pensò addirittura di erigere la fortezza. Cambiando idea, venne a Colombo e vi inviò un ambasciatore Kotte per annunciare il suo arrivo e il suo scopo.

Lo stesso Dharma Parakrama Bahu è venuto a Colombo per incontrare il governatore, che ha chiesto al re il permesso di erigere una fortezza a Colombo contro i musulmani. Il re ha promesso di concederlo dopo aver consultato il suo consiglio. Durante questo periodo i musulmani dello Sri Lanka godevano del monopolio sul commercio di cannella, avorio e pietre preziose.

Essendo situata vicino alla rotta marittima mondiale, Galle aveva una delle posizioni più favorevoli per diventare un emporio commerciale internazionale. Secondo le informazioni storiche, Harun ar-Rashid, il quinto califfo abbaside, che creò a Baghdad la corte popolare, che sarebbe stata immortalata nelle mille e una notte, era stato al porto di Galle nell'8th secolo d.C. e impegnato in affari con commercianti cinesi.

Si ritiene che il porto di Galle sia il porto menzionato nell'Antico Testamento, dove il re Salomone attirò pietre preziose, avorio e altri oggetti di valore. Il porto era stato un importante luogo di scambio tra i commercianti internazionali nel periodo medievale. I mercanti dall'India, dalla Cina, dalla Persia e dai paesi arabi accorrono in città per scambiare le loro merci.

I portoghesi arrivarono a Galle nel 1506 sotto la guida di Don LORENZO D'ALMEIDA. In realtà, stavano cercando una nave mercantile araba diretta alle Maldive. Ma la nave di Almeida fu presa da una tempesta e andò alla deriva in direzione di Galle. Sono stati accidentalmente sbarcati sull'isola. I portoghesi chiamavano il porto "punta de Galle", ma il nome fu cambiato in "point de Galle" sotto l'amministrazione britannica. Successivamente i portoghesi presero il controllo di Galle e dei suoi dintorni e costruirono la prima chiesa cattolica sull'isola nel 1543 vicino al porto.

A causa del conflitto tra i portoghesi e il re di Kandy, i portoghesi costruirono la prima fortezza nel 1588 a Galle. La fortificazione era piccola e fatta di fango e ricoperta di foglie di cocco. Successivamente è stato ampliato con una struttura robusta. Quando gli olandesi arrivarono in Sri Lanka (1640), i portoghesi non furono in grado di difendere Galle fermando gli olandesi. C'erano stati pesanti combattimenti tra le due parti.

2000 soldati olandesi su 12 navi arrivarono a Galle sotto la supervisione del comandante Jacob Koster. Hanno dovuto combattere contro i portoghesi per 4 giorni prima di prendere il controllo della città portuale di Galle. Galle era la città amministrativa dello Sri Lanka sotto l'amministrazione olandese. La fortificazione fu migliorata sotto l'amministrazione olandese. Aggiunsero un sofisticato sistema di drenaggio al forte e trasformarono il forte in una città ben sviluppata.

Quando l'amministrazione dello Sri Lanka cambiò pacificamente tra gli olandesi e gli inglesi nel 1796, l'importanza della città portuale si indebolì. Colombo è stata sviluppata e nominata la capitale dello Sri Lanka.

Poiché il porto di Colombo è stato sviluppato sotto l'amministrazione britannica, tutte le navi sono state dirette a Colombo e Galle al porto è stata prestata la minima attenzione. Tutte le merci come tè, gomma e cocco venivano esportate dal porto di Colombo e Galle perse la sua importanza come principale porto commerciale. Galle è una grande attrazione turistica nel sud dello Sri Lanka, oggi, l'agricoltura, l'artigianato e l'industria della pesca sono i principali contributori al reddito delle persone a Galle.

Galle Fort

Il forte di Galle, a sud dello Sri Lanka, è una miscela perfetta di ieri e di oggi, governato da portoghesi, olandesi e inglesi molti anni fa, il passato di Galle non solo mostra l'influenza degli europei, ma vanta anche il fascino dello Sri Lanka. Ci sono molte cattedrali all'interno del forte, gli stretti vicoli acciottolati che attraversano la fortezza ti danno un facile accesso a qualsiasi parte in breve tempo. Non dimenticare di vedere lo splendido tramonto sull'Oceano Indiano.

Il forte mette in mostra alcuni dei più grandi progetti architettonici dell'amministrazione olandese in Sri Lanka. Se sei un appassionato di architettura, il forte di Galle ti manterrà sicuramente interessato con i suoi spettacolari palazzi, chiese e case adornati da disegni architettonici olandesi. Una passeggiata lungo gli stretti viottoli del forte riporta indietro nel tempo. Sedersi in un caffè, annusare la brezza marina, che sfiora l'Oceano Indiano, è sicuramente uno dei tanti momenti salienti di Galle Fort.

Forse il forte di Galle è il contributo più prezioso offerto dalla Compagnia Olandese delle Indie Orientali all'intero Sri Lanka meridionale. Oggi il forte di Galle è una delle attrazioni turistiche più visitate dello Sri Lanka ed è visitato da centinaia di migliaia di viaggiatori ogni anno. La storia di Galle Fort risale alla prima metà del 1500. Anche se il forte di Galle fu costruito per la prima volta dai governanti coloniali portoghesi, non è rimasto nulla nel forte di Galle che ricordi il periodo coloniale portoghese.

Gli olandesi, succeduti ai portoghesi, hanno completamente rimosso l'antica fortificazione portoghese e stabilito un forte molto sofisticato con tutte le strutture. Il forte di Galle è uno straordinario pezzo di architettura con tipici caratteri olandesi, che offre la possibilità di esplorare elementi delle antiche costruzioni olandesi.

La maggior parte degli edifici eredita le caratteristiche come grande veranda, tetto ripido, grandi porte e finestre e bene all'interno della casa. Galle Fort è uno dei sette siti del patrimonio mondiale dell'isola, quindi Galle è uno dei luoghi turistici più visitati in Sri Lanka. Galle Fort è il miglior forte antico rimasto nel sud dello Sri Lanka.

Oro

Rathnadweepa (Gold Island) è uno degli antichi nomi dello Sri Lanka. Gli stranieri chiamavano l'isola Rathnadweepa, non per la ricchezza della sua bellezza, pietre preziose e perle. La ricchezza dell'oro era stata la ragione principale per nominare l'isola Rathnadweepa. L'evidenza storica suggerisce che il popolo dello Sri Lanka indossavano bellissimi gioielli d'oro. Era un'abitudine indossare gioielli d'oro anche tra donne e uomini. Re e regine dell'antico Sri Lanka indossava gioielli d'oro molto preziosi.

Gli archeologi hanno scoperto una serie di statue d'oro durante gli scavi in ​​siti storici e le statue risalgono a diverse centinaia di anni fa. Secondo le informazioni storiche, i re dello Sri Lanka avevano esportato gioielli d'oro dall'isola e commercianti stranieri avevano acquistato pietre preziose, perle e gioielli d'oro dai re dello Sri Lanka, ad esempio, il re Salomone aveva inviato mercanti a acquistare pietre preziose, perle, avorio e gioielli dallo Sri Lanka. Tarshish come nell'Antico Testamento o moderna Galle è il porto, dove i mercanti sbarcavano sull'isola.

Scoperta dei bunker nascosti negli ultimi tempi

Ci sono diversi bunker nascosti scoperti nel Forte di Galle (dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità). È stato scoperto dalla Galle Heritage Foundation e dal Unità archeologica della città di Galle. I bunker sono stati scoperti nascosti sotto la torre dell'orologio ed è stato un segreto per secoli.

Secondo gli archeologi era stata o una cella di prigione o un'armeria. Il materiale utilizzato per costruire il bunker è corallo, calce, argilla con un intonaco simile alla maggior parte degli altri bunker del forte. Il bunker era stato diviso in 2 camere. Finora ci sono 14 camere di questo tipo registrate nel forte e tutte sono state rinnovate durante il Dominio britannico in Sri Lanka. Gli archeologi stanno facendo ulteriori scavi nella speranza di portare alla luce i bunker.

Alberghi a Galle Sri Lanka

Quando si pianifica un vacanza a Galle Sri Lanka, la massima priorità di chiunque dovrebbe essere trovare l'hotel a Galle. Alcuni viaggiatori cercano solo strutture ricettive pulite ed essenziali a un prezzo accessibile, mentre altri cercano vantaggi e servizi.

Qualunque sia l'esigenza dei viaggiatori, qui le scelte sono infinite. Un gran numero di strutture ricettive è concentrato all'interno delle mura del Forte di Galle. Un gran numero di case olandesi viene convertito in dormitori, pensioni, case di riposo e piccoli hotel e alcuni palazzi vengono convertiti in hotel di lusso.

L'industria dei viaggi a Galle ha subito rapidi cambiamenti, in particolare il forte di Galle, dove è nata una serie di nuove strutture ricettive. Potresti non trovare un hotel enorme qui con una grande piscina, campo da golf, palestra ecc. Perché tutto questo non può essere inserito nell'edificio disponibile nel forte. Né nuovi edifici possono essere costruiti qui e le strutture esistenti possono essere modificate in quanto è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Ma soprattutto sei sulla buona strada per goderti il ​​fascino del vecchio mondo come nessun altro sull'isola.

Un gran numero di hotel e altre strutture ricettive si possono trovare fuori dal Forte di Galle e sono disponibili a prezzi variabili con strutture diverse, molti grandi hotel sulla spiaggia si trovano a Galle, Unawatuna, Ahangama. Un gran numero di piccole proprietà sono anche disseminate lungo la fascia costiera da Galle verso sud e verso il nord dello Sri Lanka.

Dove dormire fuori da Galle Fort

Ci sono molti B&B, dormitori, boutique hotel e hotel di lusso adatti per vacanze brevi e lunghe. Un gran numero di boutique hotel sono sparsi all'interno dei confini del forte di Galle e la maggior parte di essi offre un soggiorno confortevole a un prezzo conveniente. Hikkaduwa, Unawatuna, Shangama, Weligama e Koggala sono alcuni dei luoghi popolari situati a breve distanza da Galle e questi luoghi offrono numerose strutture ricettive per i viaggiatori.

Come viaggiare a Galle Sri Lanka

Sia che utilizzi il trasporto privato o quello pubblico, puoi viaggiare a Galle da qualsiasi parte del paese con facilità. La città è ben collegata con il resto del Paese tramite una rete ferroviaria e stradale. Essendo una città importante sull'autostrada A1, Galle può essere raggiunta in meno di 2 ore dall'aeroporto internazionale nonostante la distanza di quasi 200 km da coprire. Galle è una città importante che ha un porto all'interno dei suoi confini. Contribuisce immensamente all'economia dell'isola. Pertanto Galle è ben collegata con altri luoghi come Colombo, Kandy, Nuwara Eliya, Kataragama, Trincomalee, Jaffna. Ci sono autobus pubblici diretti per Galle dalla maggior parte delle città dello Sri Lanka mentre ci sono molti treni giornalieri da Colombo a Galle e viceversa.
Safari sul fiume Madu Ganga

Laguna di Koggala

La laguna di Koggala, un estuario del bacino, è una delle più panoramiche e luoghi popolari per i tour naturalistici con una grande concentrazione di specie di fauna e flora in Sri Lanka. Si trova vicino alla città portuale di Galle verso la punta meridionale dell'isola. La laguna copre 727 ettari di superficie, che è uno dei i posti migliori per i tour in barca dello Sri Lanka.

Misura 4.8 km di lunghezza e 2 km nel punto più largo mentre la profondità è misurata tra 1-4 metri. Ci sono 10 isole nella laguna, vale a dire Kath duwa, Kos duwa, Tala duwa, Medin duwa, Madol duwa, Keena duwa, Gan duwa, Kak duwa, We duwa e Kurulu duwa. Di questi dieci punti solo uno (Gan duwa) è abitato dall'umano. I resti delle isole ospitano una vasta gamma di animali, uccelli, anfibi, pesci, vertebrati e un gran numero di specie di flora.

Gan Duwa si espande su 8 acri e attualmente solo 4 famiglie vivono sull'isola. Le persone sull'isola hanno la forma di vita più semplice che si possa immaginare. Non hanno elettricità e acqua potabile, ma sono comunque felici e amano vivere sull'isola grazie alla calma e all'atmosfera serena del loro habitat.

Si può avere l'opportunità di esplorare questo luogo isolato e il viaggio dalla terraferma a Gan Duwa richiede alcune ore con un pedalò. Ed è il metodo migliore per raggiungere l'isola, mentre i dintorni qui offrono infinite possibilità per godersi la natura e hai bisogno di tempo. D'altra parte, nessun danno viene fatto all'ambiente vergine, quando si viaggia in pedalò.

Tieni presente che la ricca biodiversità della laguna di Koggala non può essere esplorata in poche ore nemmeno un giorno o due a causa della sua vastità. Martin Wickramasinghe, un noto scrittore, è uno di quelli che ha accertato il valore di questi dintorni e se ne è divertito. Pertanto, ha dato un posto di rilievo alla laguna di Koggala e ai suoi dintorni nei suoi scritti.

Il turismo è uno dei principali generatori di reddito per le persone che vivono sull'isola. Alcune persone sull'isola sono impegnate nell'agricoltura e coltivano riso, cocco, cannella, noce di areca, jack fruit, albero del pane ecc... Ma nessuno di loro è impegnato in una coltivazione sistematica, quindi non ottengono una notevole quantità di raccolto.

Alcuni dei prodotti come la cannella vengono venduti ai turisti che visitano la laguna mentre il resto dei prodotti viene venduto al mercato del villaggio di Habaraduwa. La pesca è anche un'altra industria importante per le persone qui.

Uno incontrerà il luogo in cui si trova la pietra preziosa, sulla strada per il Gan Duwa dalla terraferma. È uno dei luoghi più profondi della laguna. La pietra preziosa sembra una pietra divisa in due, le lettere sulla pietra potrebbero dare un indizio su di essa, ma nessuno è stato in grado di leggerla finora. L'iscrizione in pietra nel vicino tempio, noto come 'Hirigal Devala' fa alcune osservazioni sul tesoro che si nasconde sotto la pietra.

Un gran numero di stranieri provenienti dalle località vicine come Galle, Beruwala, Weligama visita la laguna di Koggala e goditi la bellezza naturale dei suoi dintorni. Ma la maggior parte dei turisti è scortata in motoscafo e questo crea qualche danno al fragile ecosistema qui, attraverso il fumo e il rombo dei motori delle barche.

Recentemente la laguna di Koggala è stata scelta come approdo per gli idrovolanti della zona. Potrebbe anche avere un enorme impatto sulla natura. I naturalisti ritengono che spaventerebbe gli uccelli intorno al lago e ucciderebbe i pesci a causa delle forti onde generate dagli aerei sulla superficie dell'acqua.

Un gruppo di scienziati dell'Università di Ruhuna ha condotto una ricerca sulla zona umida di Koggala e ha scoperto che le condizioni ecologiche della laguna sono in gran parte cambiate negli ultimi anni a causa dell'intervento umano e dello tsunami del 2004. potrebbe essere un'enorme distruzione naturale della natura nella laguna di Koggala.

Esplorare Galle in una gita di un giorno

La gita di un giorno a Galle è un'attività popolare tra i viaggiatori locali e stranieri. Un gran numero di viaggiatori prende parte a questa gita di un giorno ogni giorno, i tour Seerendipity offrono questo tour di un giorno a Galle da Colombo e altri hotel della costa occidentale, che comprende molti luoghi turistici interessanti come la spiaggia di Benbtita, l'estuario del fiume Madu, il giardino delle spezie, Mask musei e il forte di Galle. Sri Lanka Galle tour di un giorno