Fuga dalla spiaggia: visita Anuradhapura

Antica Anuradhapura, la fatiscente metropoli fondata nel III secolo BCE, mostra un netto contrasto con la decadenza della vita da spiaggia sulle spiagge incontaminate dello Sri Lanka costa ovest.

Sommario

"Dovrei visitare Anuradhapura?", "Perché dovrei visitare Anuradhapura?", "Cosa vediamo ad Anuradhapura?" sono alcune delle domande più comuni che ci vengono poste durante il fase di pianificazione dei tour, perché un gran numero di viaggiatori, specialmente gli stranieri, non hanno idea di cosa sia Anuradhapura.

Una volta che il paradiso hippie di Hikkaduwa dello Sri Lanka occidentale negli anni '19, il bellissime spiagge dello Sri Lanka la costa occidentale è ora invasa da turisti stranieri, venditori ambulanti e viaggiatori locali. Alcuni dei spiagge come Bentota, Hikkaduwa, Unawatuna, Kalutara più Negombo vede un grande afflusso di viaggiatori stranieri, soprattutto durante l'inverno dell'emisfero settentrionale.

La spiaggia di Hikkaduwa

Lo scorso anno il turismo srilankese ha dovuto rinnovare il record di arrivi turistici sull'isola, in costante aumento dal 2009, dalla fine della guerra civile. Ma a poche ore di distanza dalle spiagge incontaminate e fitte, siedono i resti di una delle più grandi culture del mondo, era stato il centro della scuola buddista Theravada. L'antica Anuradhagama, meglio conosciuta come Anuradhapura, è a sole cinque ore di auto da Hikkaduwa e dalla maggior parte della scena chill-out dello Sri Lanka occidentale. Ha un notevole contrasto con la vita sulla spiaggia.

Vaste pianure fangose ​​inzuppate d'acqua scendono in enormi campi di riso, dove i contadini si aggirano con i loro abiti tradizionali, il sarong e guidano i buoi a piedi nudi. Gli orti e le coltivazioni di banane si trovano isolati e occupano una vasta distesa di terreni agricoli di campagna. Laghi, fiumi e canali costellano la campagna, in una coppia di blu e verde, mentre enormi massi di granito occupano alcuni spazi vuoti, uno sfondo verdastro alle tentacolari rovine antiche.

Questa antica città fu saccheggiata dagli invasori molte volte dal 3rd secolo a.C. fino all'11th secolo dC, lasciando dietro di sé un importante città storica con monumenti culturali e religiosi, oggi è un importante sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO in Asia.

Anuradhapura, la fatiscente metropoli nella provincia centro-settentrionale dello Sri Lanka, un tempo era una bellissima città ben pianificata. Ora è uno dei siti storici più attraenti con rovine impressionanti. Questo è il motivo per cui i viaggiatori amano e visitano Anuradhapura.

Ruwanveli seya o Stupa è uno dei principali luoghi turistici di Anuradhapura e parte della maggior parte pacchetti viaggio triangolo culturale ad esempio Viaggio di 5 giorni in Sri Lanka

Visita Anuradhapura, da dove cominciare?

La maggior parte dei viaggiatori che visitano Anuradhapura soggiornano vicino ad Anuradhapura città storica o Sigiriya. I viaggiatori che intendono visitare Anuradhapura insieme ad altri importanti luoghi storici come Sigiriya e Dambulla scegliere Sigiriya come luogo di alloggio perché Sigiriya è situato in posizione centrale nel triangolo culturale e offre un facile accesso a tutti i principali punti di interesse turistico.

Le dimensioni di Anuradhapura non devono essere sottovalutate (50 ettari), la maggior parte delle rovine sono sparse in un'area molto più piccola, e tuttavia è necessario noleggiare una bicicletta o un taxi per spostarsi da un tempio all'altro, poiché fa molto caldo e sudato in questa zona secca.

La perfetta visita di due giorni ad Anuradhapura

Il modo migliore e più semplice per capire la dimensione della magnitudine del Il sito storico di Anuradhapura è quello di fare un'escursione al tempio Isurumuiya, preferibilmente nel pomeriggio per sfuggire al caldo torrido e ai migliori panorami. Salendo alcune decine di gradini scolpiti nella pietra, è necessario raggiungere la sommità della pietra monolitica di granito e avere una vista a volo d'uccello di gran parte della città storica.

Anuradhapura, un tempo fiorente capitale, era abitata da circa 50,000 persone prima di essere trascurata a causa degli incessanti attacchi e saccheggi degli invasori indiani. L'aspetto della città in passato e l'aspetto che ha oggi è una parte costante dell'esperienza ad Anuradhapura.

Da lì, dirigiti verso l'interno della città per iniziare ad esplorare la città in rovina, lo Sri Maha Bodhi o sacro albero Bo (ficus religioso), per vedere i devoti buddisti marciare intorno all'albero tenendo in mano un vassoio di fiori con travolgente devozione prima che fosse posto sull'altare. Un gran numero di viaggiatori stranieri si riunisce anche qui nelle prime ore e nel pomeriggio per assistere all'albero dei documenti più antico del mondo, che risale al 2nd secolo aC.

Sri Maha Bodhi

Per continuare ad esplorare le rovine di Anuradhapura, procedi verso nord da Sri Maha Bodhi a Ruwanweli maha Seya, o Ruwanweli Stupa (una grande struttura a forma di dormitorio) - Si ritiene che lo stupa sia custodito con le reliquie del Buddha.

Ruwanweliseya era stato uno dei più grandi monumenti antichi del mondo con un'altezza di 103 me una circonferenza di 290 m, fare una passeggiata intorno all'imponente Stupa è il modo migliore per sentire la grandezza delle dimensioni della struttura. Tuttavia, la piattaforma sopraelevata con lastre di pietra di granito pavimentata è larga circa 10 metri e può essere davvero molto calda durante il mezzogiorno. È consuetudine togliersi scarpe e cappelli prima di entrare nei templi, anche dopo il tramonto, le lastre di pietra sentono ancora il calore.

Successivamente, mentre prosegui nel centro città, un labirinto di strade e strade con diverse serie di rovine, e oltre a ciò, i laghetti gemelli, due grandi vasche con scale scolpite in pietra e balaustra sontuosamente decorata per raggiungere il livello dell'acqua.

Diversi festival si svolgono in città ogni anno come il festival Vesak: a maggio e il festival Poson: giugno, tutti i giorni tre volte al giorno con tamburi e musica di flauto con raduni locali si svolgono anche mentre le Puja o le offerte si svolgono nei templi principali, Srimaha bodhi e Ruwanweliseya.

Il biglietto d'ingresso al sito storico può essere acquistato all'ingresso principale della città archeologica di Anuradhapura, gestito dal dipartimento archeologico; Un biglietto ti consente di visitare dozzine di monumenti, la maggior parte dei templi e dei musei, solo due templi nella città storica (Isurumuniya e Sri Maha Bodhi) fanno pagare una cifra simbolica per coprire i costi di manutenzione.

Il palazzo di bronzo è un grande edificio a più piani caratterizzato da 1600 pilastri in pietra simmetrici, fondati in file di pilastri 40×40 sull'asse nord-sud ed est-ovest. Secondo le note storiche, l'edificio era un quartiere residenziale dei monaci del tempio Mahavihara e situato tra Sri Maha Bodhi e Ruwanweli Stupa, smentito per essere il patronato del re e riccamente decorato con pareti tempestate di pietre preziose.

L'edificio di 9 piani era composto da 1000 stanze, è avvolto nel mistero il motivo per cui questo edificio è stato bruciato e in quali circostanze è stato distrutto, tuttavia, si presume che una lampada a olio possa essere stata la causa dell'incendio, come l'edificio era una struttura in legno.

Il prossimo è lo stupa Thuparama, risalente al 2nd secolo a.C. e uno dei più antichi stupidi dell'isola. L'antico Stupa era costruito con fango e argilla e aveva un tetto per prevenire l'erosione dovuta alle forti piogge monsoniche. Thuparama è uno dei monumenti meglio conservati della città ed è stato ristrutturato più volte in passato. Il tetto non esiste più e intorno allo Stupa si ergono solo i giganteschi pilastri di pietra che un tempo sostenevano il tetto.

Ci sono molte altre imponenti strutture come Jetawanarama e Abhayagiriya, nonché giganteschi laghi e bacini idrici insieme a molte altre realizzazioni artistiche di antichi ingegneri e artigiani da vedere durante la visita ad Anuradhapura. La visita ad Anuradhapura dovrebbe durare almeno mezza giornata; tuttavia, la visita dall'alba al tramonto ad Anuradhapura è l'ideale per esplorare l'antica città nel tempo libero.

Prima che tu vada

La maggior parte dei monumenti della città ha un significato religioso e quindi è necessario astenersi dal consumare alcolici in città e immediatamente prima di entrare nel sito. Entrando nei monumenti religiosi i visitatori sono tenuti a togliersi le scarpe e il cappello. È anche importante vestirsi in modo appropriato durante la visita ai templi, il che significa che la parte superiore dell'abito dovrebbe coprire le spalle e la parte inferiore dell'abito dovrebbe essere abbastanza lunga da coprire il ginocchio.