Cose da fare in Sri Lanka

Nonostante le sue dimensioni modeste, lo Sri Lanka garantisce che i visitatori non si annoieranno con la sua cucina ricca di spezie, le bellissime spiagge sabbiose, le montagne ricoperte di giungle e l'abbondanza di fauna selvatica nei suoi habitat naturali. Ecco 18 dei migliori cose da fare in Sri Lanka, che spaziano da fantastici viaggi in treno e buon cibo nella capitale della nazione, Colombo, al surf di livello mondiale e agli eleganti caffè costieri nella regione meridionale.

Sommario

Le migliori cose da fare in Sri Lanka

Ecco 18 delle migliori cose da fare in Sri Lanka, che vanno dagli incredibili viaggi in treno alla buona cucina nella capitale della nazione, Colombo, al surf di livello mondiale e agli eleganti caffè costieri nella regione meridionale.

  • Ammira la vetta del piccolo Adam all'alba
  • Visita al Parco Nazionale di BundalaVisita all'Isola di Ganduwa
  • Visita al Parco Nazionale di Bundala
  • Sali a Pidurangala
  • Visita l'isolata penisola di Kalpitiya
  • Accampati sugli altopiani di Haputale
  • Viaggio da Colombo in treno
  • Assapora il riso e il curry dello Sri Lanka
  • Visita il Parco Nazionale Wilpattu
  • Partecipa al più grande raduno al mondo di elefanti asiatici selvatici
  • Visita Unawatuna
  • Conosci gli indigeni dello Sri Lanka
  • Assaggia la cucina di strada, il kottu roti
  • Passeggia tra i vicoli peculiari del Forte di Galle
  • Cavalca le onde nel primo surf club gestito da donne nello Sri Lanka
  • Giro intorno al vecchio regno di Polonnaruwa
  • Trascorri del tempo in una casa sull'albero per entrare in contatto con la natura
  • Goditi uno spuntino a base di tramoggia

1. Ammira Little Adam's Peak all'alba.

esplorando il località collinare di Ella è una delle cose più popolari da fare in Sri Lanka, soprattutto tra i viaggiatori stranieri. Little Adam's Peak è un breve viaggio molto apprezzato dai visitatori di Ella, la popolare destinazione turistica. Per ammirare l'alba dalla vetta, inizia la tua salita di un'ora la mattina presto, quando fuori è ancora buio. Se hanno ancora molto da fare, possono percorrere Ella Rock e prendere un sentiero che conduce al Nine Arch Bridge. Non dovrebbe essere confuso con Adam's Peak. Anche scalare il picco di Adams è una cosa molto popolare da fare in Sri Lanka per i devoti buddisti. Questa montagna sacra vicino a Hatton che richiede una faticosa salita di 5000 gradini.

La città di Ella è un ambiente rilassato. I viaggiatori dovrebbero immergersi nell'atmosfera di un bar locale, anche se molti scelgono di rimanere fuori città. Gli appassionati di avventura possono andare in zipline. Sebbene Ella meriti tutta l'attenzione, Ohiya, Idalgashinna, Haputale e Wellawaya sono altre affascinanti città di montagna che meritano una visita.

2. Visita l'isola di Ganduwa per provare la più grande cannella del pianeta.

Avventurandosi su un Giro in barca dello Sri Lanka è una delle cose popolari da fare in Sri Lanka. Ci sono molti posti in cui i viaggiatori possono intraprendere un viaggio lento sui corsi d'acqua dello Sri Lanka. Alcuni dei luoghi più popolari per i tour in barca nello Sri Lanka sono Fiume Bentota, fiume Madu, Laguna di Negombo e Muthurajawela.

Qui viene coltivata la migliore cannella del mondo Sri Lanka meridionale; è un tipo più dolce e leggero di quello coltivato in Vietnam e Indonesia. I viaggiatori possono prendere una barca per l'isola di Ganduwa sul lago Koggala, che si trova appena a sud Gallee scopri la pregiata cannella di Ceylon.

Qui, i pelapatate che fanno parte della famiglia da generazioni radono con cura piccoli strati della corteccia interna dell'albero per produrre aculei di cannella. Per circa 2 dollari USA, puoi acquistarli insieme a bustine di olio e polvere di cannella. Successivamente, la barca trasporta i passeggeri su alcune altre isole. Mentre parti, prendi un bicchiere di succo fresco di mela di mangrovia (kirala) da un venditore locale sul molo.

3. Visita il Parco Nazionale di Bundala per osservare gli uccelli

Osservazione della fauna selvatica è una delle cose migliori da fare in Sri Lanka. Ci sono molti parchi naturali dello Sri Lanka per i viaggiatori tra cui scegliere per i loro safari, come Bundala, Udawalae e Yala. Nella parte meridionale della nazione, il Parco Nazionale Bundala è una zona umida riconosciuta da Ramsar che ospita circa 200 specie di uccelli migratori e autoctoni. Il parco si anima con aquiloni bramini, centinaia di cicogne, famiglie di anatre selvatiche fischianti, gruccioni verdi asiatici, pavoni danzanti e coccodrilli che riposano durante i tour di birdwatching di tre o quattro ore, che iniziano alle 6 del mattino. , tra gli alberi Weera, Neem e Palu, camminano elefanti asiatici selvaggi, cervi maculati e cinghiali.

Consigli per la pianificazione: prenota un safari in fuoristrada con un tour operator per aumentare le tue possibilità di vedere la fauna selvatica. A Bundala Junction, cerca gli uffici proprio fuori dal parco.

4. Sali a Pidurangala per assistere all'alba nella giungla.

Visita iconica Fortezza di Sigiriya Rok è una delle cose più popolari da fare in Sri Lanka. Pertanto, un gran numero di viaggiatori prende parte al viaggio a Sigiriya. UN vacanza in Sri Lanka non sarebbe completo senza vedere Sigiriya, una gigantesca roccaforte rocciosa vicino all'enorme roccia Pidurangala che conserva affreschi, giardini acquatici e resti di un antico palazzo. Per coloro che amano vedere il tramonto prima che la biglietteria chiuda alle 6:5, prepara le scarpe da trekking e sali su Pidurangala prima delle XNUMX:XNUMX per assistere all'alba.

Consigli per la pianificazione: questa escursione di 45 minuti prevede un biglietto d'ingresso di $ 30 USD. Dalla vetta si può vedere la magnifica roccia di Sigiriya, a forma di leone e circondata da laghi artificiali e boschi rigogliosi. Attraverserai a tempio buddista sulla strada per la vetta, quindi porta uno scialle o un pareo per proteggerti.

5. Visita l'isolata penisola di Kalpitiya e pratica il kitesurf.

La costa nordoccidentale dello Sri Lanka offre alcune delle migliori condizioni al mondo per il kitesurf grazie all'abbondanza di lagune di acqua piatta e al vento costante. Il meno visitato Kalpitiya La penisola, ancora relativamente sconosciuta a molti visitatori stranieri, si trova a 3.5 ore di macchina a nord di Colombo. Si possono vedere numerosi asini selvatici che vagano per le vaste praterie della zona, che ospita anche piccoli villaggi di pescatori e spiagge sabbiose.

Visita il Kite Center Sri Lanka a Kappalady sull'Oceano Indiano per prendere lezioni di kitesurf da esperti locali. Per i kiteboarder più esperti, la scuola di kite può organizzare safari (tour) di kitesurf in località vicine come Donkey Point, Dutch Bay e Vella Island. Andare in kayak attraverso le lagune e fare un'escursione etica di osservazione dei delfini, dove centinaia di delfini spinner nuotano in enormi gruppi, sono altre due cose da fare a Kappalady. Gli operatori rispettabili noleggeranno solo piccole imbarcazioni, staranno fuori dai baccelli e si asterranno dal dare cibo agli animali. A Kappalady ci sono anche alcuni posti dove alloggiare sulla spiaggia.

6. Accampati sugli altopiani di Haputale

Esplorare Haputale è un'altra cosa popolare da fare in Sri Lanka simile all'esplorazione di Ella. Gli altopiani nebbiosi di Haputale, pieni di piantagioni di tè e ruscelli gelidi, sono a un'ora di autobus da Ella. Scegli di soggiornare in un campeggio a conduzione familiare della zona, come l'Eco Lodge Haputale della famiglia Dias. Ti condurranno attraverso un giardino da tè al loro campeggio, che consiste di più tende con una zona pranzo che si affaccia sulle montagne Haputale e una piccola cucina, dopo aver bevuto qualche tazza di tè al latte zuccherato a casa loro. La parte migliore di una visita qui è assistere all'alba mentre ci si sveglia al suono del cinguettio.

7. Viaggio da Colombo in treno

Vivere lo Sri Lanka viaggiando in treno è un must assoluto. Prendi il treno da Colombo a Ella, che attraversa anche il famoso ponte a nove archi, famoso su Instagram, per panorami di montagne mescolati a piantagioni di tè, stazioni ferroviarie risalenti all'era coloniale britannica e corsi d'acqua zampillanti. Il percorso è percorso da numerosi treni, ma poiché è molto apprezzato dai turisti, assicurati di prenotare i biglietti in anticipo.

Tuttavia, non fermarti qui. Per ammirare panorami dell'Oceano Indiano e palme ondeggianti, prendi un treno costiero da Colombo che si dirige a sud verso Galle. Successivamente, prendi un treno verso nord per Jaffna. Superando Anuradhapura, lo scenario cambia in palme, cespugli e terreno arido al posto delle verdeggianti risaie e degli alberi di cocco.

Suggerimento per la pianificazione: ci sono molti venditori sui treni, oltre a famiglie locali, turisti e pendolari di tutti i giorni, che offrono tazze di tè, caffè solubile, frutta fresca spolverata di peperoncino, arachidi tostate, yogurt e persino ricariche per cellulari.

8. Assapora il riso e il curry dello Sri Lanka

Assaggiare il delizioso rie e il curry dello Sri Lanka è una delle cose più popolari da fare in Sri Lanka. Riso e curry dello Sri Lanka sono molto richiesti tra i viaggiatori stranieri e difficilmente si trovano nei menu della maggior parte dei paesi del mondo. Tuttavia, la situazione è destinata a cambiare. Visita uno dei locali ristoranti a Colombo, Kandy o in spiaggia, per un assaggio di classe a Colombo.

Consiglio per la pianificazione: se ti trovi nel nord della nazione, devi mangiare il piccante e pungente curry di granchio di Jaffna al Cozy Restaurant, che si trova vicino alla stazione ferroviaria di Jaffna.

9. Visita il Parco Nazionale Wilpattu alla ricerca dell'elusivo leopardo dello Sri Lanka.

L'osservazione della fauna selvatica nel parco nazionale di Wilpattu è una delle cose più popolari da fare in Sri Lanka. Vedere il leopardo dello Sri Lanka, in via di estinzione, è la ragione principale per cui la maggior parte dei turisti lo fa Yala National Park. Tuttavia, la congestione è frequente e i safari in fuoristrada hanno una storia di paura della fauna selvatica.

Effettua la prenotazione con un operatore responsabile e viaggia nel nord-ovest del Parco Nazionale Wilpattu dell'isola per un'esperienza di safari migliore e più etica. Anche se le loro guide non inseguono potenziali avvistamenti, spengono i motori delle loro auto quando si avvicinano a qualche animale. Inoltre, sussurreranno in prossimità di ogni avvistamento per evitare di turbare gli animali. Il parco ospita elefanti asiatici, orsi bradipi e cervi della corteccia nei loro habitat naturali, oltre ai leopardi.

In alternativa, gli amanti del birdwatching dovrebbero visitare il Parco Nazionale Kumana, che si trova nella regione orientale di Yala. Con un po' di fortuna, potresti anche avvistare un leopardo rannicchiato su una roccia frastagliata.

10. Partecipa al più grande raduno al mondo di elefanti asiatici selvatici

Si stima che nello Sri Lanka si possano trovare circa 4,000 elefanti asiatici selvatici; questi animali sono meglio visti nei parchi nazionali che compongono la nazione. Branchi di elefanti asiatici selvatici si riuniscono negli enormi bacini artificiali dei parchi nazionali di Kaudulla e Minneriya durante i mesi secchi da luglio a settembre per pascolare l'erba, fare il bagno e giocare tra loro. Gli elefanti si nascondono nelle giungle circostanti nelle giornate calde, ma escono lentamente intorno alle 4:XNUMX. Questa è la tua occasione per assistere al più grande raduno al mondo di elefanti selvatici: migliaia di loro oziano intorno ai laghi.

Un utile suggerimento di viaggio è quello di evitare le aree che ospitano elefanti in cattività, ad eccezione della Elephant Transit Home di Udawalawe. Questa casa di accoglienza, gestita dal dipartimento governativo per la fauna selvatica e finanziata dalla Born Free Foundation, accoglie vitelli di elefante feriti o abbandonati e li rilascia nuovamente in libertà dopo che sono guariti.

11. Visita Unawatuna e goditi il ​​mare.

Il beach hopping è una delle cose più emozionanti e amate da fare in Sri Lanka. Lo Sri Lanka ospita decine di villaggi costieri che possono essere adatti per una vacanza al mare. Unawatuna, è tra le migliori spiagge per le vacanze al mare. Questa destinazione turistica per tutto l'anno offre spiagge incontaminate e spiagge sabbiose con un'ampia gamma di strutture ricettive.

12. Conosci gli indigeni dello Sri Lanka.

Imparare la cultura degli aborigeni dello Sri Lanka non è una cosa molto popolare da fare in Sri Lanka. Solo una piccola parte dei viaggiatori coglie l'opportunità di visitare Dambana, dove vivono gli aborigeni dello Sri Lanka. Gli abitanti nativi dello Sri Lanka sono conosciuti come Vedda. Il loro numero è diminuito nel tempo a causa della migrazione, della perdita di habitat e dell'assorbimento nella cultura singalese-buddista predominante nel paese. Originariamente vivevano nelle foreste. Alcune famiglie Vedda sono ora disperse sull'isola in piccoli gruppi, ma sono ancora in grado di mantenere i loro costumi, la lingua e la cucina tradizionali in luoghi come Dambana, un villaggio indigeno e museo nella regione meridionale del Parco Nazionale Maduru Oya.

Consigli per la pianificazione: vai a est verso Gal Oya per visitare le antiche caverne e i terreni di caccia di Vedda con visite guidate per un'esperienza più coinvolgente. Per organizzare incontri morali, Wild Glamping Gal Oya collabora strettamente con la comunità Vedda.

13. Assaggia la cucina di strada, kottu roti.

Mangiare Kottu può essere una cosa molto emozionante da fare in Sri Lanka. Kottu roti incarna lo Sri Lanka a differenza di qualsiasi altro piatto. Questo famoso piatto da strada è composto da roti (focaccia) avanzati, uova, verdure fresche e carne o pesce a scelta. È ricco di carboidrati. Quando combinati, posizionati su una piastra metallica e tagliati in piccoli pezzi con due lame metalliche, il suono unico del metallo su metallo può essere spesso udito da una distanza di diverse centinaia di piedi. Puoi trovare kottu roti in tutta l'isola, ma a Colombo, provalo all'Hotel de Pilawoos o all'Hotel de Plaza (nota: i ristoranti dello Sri Lanka usano spesso il termine "hotel").

Consigli per la pianificazione: fai attenzione a non farti ingannare da Pilawoos o Hotel de Plaza, poiché ci sono altri stabilimenti loschi che usano lo stesso nome. Gli stabilimenti autentici si trovano su Galle Road a Colombo 03. Prendi il tuo con un bicchiere ghiacciato di Milo, una famosa bevanda al malto e cioccolato che si abbina bene con un kottu caldo.

14. Passeggia tra i vicoli peculiari del Forte di Galle

Imparare il ricco passato storico dello Sri Lanka è una delle cose migliori da fare in Sri Lanka. Ci sono molti posti dove i viaggiatori possono vedere monumenti antichi. Il Forte di Galle è uno dei siti popolari che mette in mostra i resti della storia coloniale dello Sri Lanka.

Una miscela unica di stili architettonici portoghesi, olandesi e britannici, il Forte di Galle è circondato da spa, hotel a cinque stelle, gelaterie, negozi di souvenir e boutique di gemme. Arrivo quando le corsie del Forte si aprono gradualmente al mattino. Prima tappa: National Tea Rooms, il caffè più antico ancora in piedi nel Forte di Galle e di proprietà di un'accogliente famiglia dello Sri Lanka dal 1932, ti serve una deliziosa colazione dello Sri Lanka.

Su Stick No Bills puoi acquistare mappe retrò, tuk-tuk e cartoline con eccentrici disegni dello Sri Lanka. A pranzo non perdetevi il curry piccante di maiale nero di Church Street Social. Soprattutto verso il tramonto, la vista dai bastioni è imperdibile.

15. Cavalca le onde nel primo surf club gestito da donne in Sri Lanka

Il beach hopping è una delle cose migliori da fare in Sri Lanka e Arugambay è una delle destinazioni per vacanze al mare più popolari dell'isola. Tuttavia, Aurgambay è popolare anche per il surf in Sri Lanka. Sulla costa orientale, i surfisti di tutti i livelli si recano ad Arugam Bay. Questa spiaggia di sabbia ondulata color ocra si anima di notte con feste, alcol e musica dal vivo da aprile ad agosto. L'Arugam Bay Girls Surf Club, il primo club femminile dello Sri Lanka, offre lezioni di nuoto, surf e yoga alla comunità locale. Vanta anche una cultura del surf rilassata.

Consiglio per la pianificazione: per tirarti su dopo il surf, prova i deliziosi roti dello Sri Lanka, ricchi di cioccolato, banane, pollo, formaggio e verdure provenienti dalle baracche sulla spiaggia che costeggiano il lungomare.

16. Giro intorno al vecchio regno di Polonnaruwa

Dal 1070 al 1232, Polonnaruwa fu la seconda capitale dello Sri Lanka dopo la caduta di Anuradhapura, e le sue rovine sono attualmente riconosciute come patrimonio mondiale dell'UNESCO. Da non perdere il Vatadage, una casa di reliquie circolare con una grande statua di Buddha. Successivamente, fai un giro in bicicletta nella città storica e fermati allo storico Palazzo Reale.

Altri reperti archeologici sorprendenti sono il Buddha in piedi a Lankatilaka Vihara e le statue di Buddha scolpite nel granito a Gal Vihara. Poiché nel corso del tempo l'antico regno fu soggetto a molteplici invasioni dell'India meridionale, è possibile rilevare l'impatto dell'India meridionale in alcuni dei resti.

Consigli per la pianificazione: vieni qui la mattina presto per evitare il caldo intenso e avere l'intero straordinario parco archeologico tutto per te. Nei fine settimana, durante le vacanze scolastiche e durante la luna piena, folle di persone visitano le rovine di Polonnaruwa.

17. Trascorri del tempo in una casa sull'albero per entrare in contatto con la natura.

Dormire in una casa sull'albero è un'esperienza che gli amanti della natura apprezzeranno. È una delle cose migliori da fare in Sri Lanak per gli amanti della natura. Situate in cima a una piattaforma di legno, queste abitazioni sono circondate dalla vicina giungla. Se non ti dispiace passare del tempo con scimmie e lucertole, prenota una casa sull'albero al Back of Beyond a Sigiriya.

Tangalle, nell'estremo sud dello Sri Lanka, è caratterizzata da un misto di spiagge sabbiose rocciose, lagune e arbusti. Jaywa Lanka ha una casa sull'albero qui, vicino alle mangrovie; gli unici suoni intorno a te sono il cinguettio degli uccelli e il dolce mormorio delle onde che si infrangono. Occasionalmente, i pavoni selvatici possono fermarsi per cercare di conquistare le loro femmine.

18. Goditi uno spuntino tramoggia

Mangiare cibo delizioso locale è una delle cose migliori da fare in Sri Lanka. Se c'è un piatto che dovresti assaggiare prima di partire dallo Sri Lanka, sono le tramogge (appam in tamil; aappa in singalese), che sono frittelle di farina di riso a forma di ciotole. Le tramogge semplici vengono servite con curry o un sambal piccante (salsa cilena) chiamato lunu miris, preparato con cipolle e peperoncino rosso essiccato. Le tramogge hanno bordi croccanti e centri soffici.

Quando entri in un locale di strada la sera, vengono spesso servite semplici tramogge con un uovo sopra. Per provare la squisita cucina dello Sri Lanka, visita il ristorante Palmyrah nel Renuka Hotel a Colombo. Il menu serale comprende tramogge salate e dolci con latte o jaggery. In alternativa, prova alcuni hopper di zia Radhika nel quartiere di Wellawatta se non ti dispiace stare in fila. Vai accanto alla banca su WA Silva Mawatha e ti imbatterai in questo piccolo ma apprezzato chiosco di tramoggia.

19. Sali sulla roccia di Sigiriya

Risalente al V secolo d.C., questa roccaforte in cima alla roccia è uno dei sette siti patrimonio mondiale dell'UNESCO dello Sri Lanka. In passato è stato sia un monastero buddista che un palazzo reale, quindi l'atmosfera è più spirituale che militaristica.
I visitatori possono ammirare alcuni dei migliori esemplari di pittura apsara dell'Asia meridionale, conosciuti come le signore di Sigiriya, mentre scendono dall'antica roccia. Quest'area di dipinti originali, originariamente stimata essere lunga 150 metri e alta 40 metri, è molto inferiore a queste opere d'arte sensuali.
Oltre ad essere sede di alcuni dei giardini paesaggistici più antichi del mondo, Sigiriya è riconosciuta come una delle iniziative di pianificazione urbana più significative del I secolo. Tieni d'occhio anche la parete a specchio, una parete in muratura lucida così bella che il monarca poteva vederci il suo riflesso. Il miglior consiglio è di arrivare presto per evitare la folla e il caldo della giornata.

20. Assisti al grande raduno

Gli elefanti possono essere trovati in tutto lo Sri Lanka, dove possono essere visti guidare la processione dell'Esala Perahera a Kandy, lavorare nelle piantagioni di tè e scatenarsi nei parchi nazionali.
Il Parco Nazionale Udawalawe rappresenta una delle migliori opportunità per osservare gli elefanti nel loro habitat naturale. Questo parco, istituito per salvaguardare lo spartiacque dell'imponente bacino idrico di Udawalawe, ospita oltre 400 pachidermi e presenta ampie aree di praterie, giungla arbustiva e foresta fluviale. È anche tra le migliori località dello Sri Lanka per il birdwatching.
Oltre ad avere meno turisti rispetto a molti altri parchi, il Parco Nazionale Gal Oya offre un'esperienza unica. Il più grande specchio d'acqua dello Sri Lanka, il lago Senanayake Samudra, è dove solitamente nuotano gli elefanti e potresti fare un safari in barca per osservarli.
E per assistere al "grande raduno", quando centinaia di pachidermi si riuniscono intorno all'acqua durante la stagione secca (da giugno/luglio a settembre), che ospita il più grande raduno di elefanti asiatici al mondo.