Matara, Sri Lanka

Matara si trova lungo la costa meridionale dello Sri Lanka a circa 140 km da Colombo. Questa bellissima città costiera dello Sri Lanka è circondata da un gran numero di luoghi turistici, alcuni dei quali sono luoghi popolari per gite di un giorno in Sri Lanka. La spiaggia di Rekawa, Weligama, la spiaggia di Mirissa, Star Fort, la baia delle tartarughe e lo sfiatatoio sono alcuni dei popolari luoghi di tour di un giorno da Colombo.

Sommario

Matara è una delle più grandi città in Sri Lanka meridionale e un popolare destinazione per le vacanze al mare in Sri Lanka. Matara ha un'affascinante e lunga località fronte mare ma è molto meno affollata rispetto alla maggior parte località balneari in Sri Lanka. Matara è un punto di riferimento incluso in molti tour con la costa meridionale dello Sri Lanka. Matara è tra le città importanti che hanno una storia molto lunga. La città ha una collezione di edifici coloniali con un'architettura affascinante; questi edifici aggiungono fascino coloniale alla città.

Matara si trova lungo la costa meridionale dello Sri Lanka a circa 140 km da Colombo. Questa bellezza La città costiera dello Sri Lanka è circondata da un gran numero di luoghi turisticie alcuni di loro sono popolari luoghi di viaggio di un giorno in Sri Lanka. La spiaggia di Rekawa, Weligama, La spiaggia di Mirissa, Star Fort, Turtle Bay e sfiatatoio sono alcuni dei popolari luoghi di tour di un giorno da Colombo.

Anche se Matara è un po' lontana da Colombo, lo sviluppo della città sta avvenendo in una fase rapida negli ultimi anni. La nuova città sembra molto moderna con nuove costruzioni, ma l'edificio coloniale è risparmiato dal tocco moderno.

Il spiagge di Matara e altro attrazioni turistiche finora non sono stati pienamente sfruttati. Uno dei motivi è la lontananza dell'aeroporto. Ma si prevede che l'aeroporto internazionale di recente apertura nel sud dello Sri Lanka aumenterà in futuro il numero considerevole di turisti stranieri su queste spiagge. L'aeroporto di recente apertura è a solo un'ora di distanza da Matara.

Anche la superstrada meridionale di recente apertura è stata in grado di aumentare considerevolmente il numero di viaggiatori a Matara negli ultimi anni. La superstrada meridionale ha ridotto di circa la metà la durata del viaggio tra Matara e Colombo. Non è mai stato così facile e veloce raggiungere Matar da Colombo in passato.

TUK TUK è il mezzo di trasporto più popolare per i turisti della zona, ma la città ha un sistema di trasporto ben sviluppato che comprende autobus, treni, taxi e carri trainati da buoi usati raramente. La sistemazione a Matara a volte può essere un problema a causa della disponibilità limitata, specialmente durante l'alta stagione. L'alloggio è disponibile solo in piccoli hotel, pensioni e pensioni, ma qui i prezzi sono molto convenienti.

La spiaggia di Polhena

Polhena è la spiaggia più popolare di Matara. È uno dei spiagge più belle dello Sri Lanka, purtroppo, questo fuori dai sentieri battuti la spiaggia non è sul radar dei viaggiatori. Questa spiaggia incontaminata orlata di palme è visitata da alcuni viaggiatori locali, tuttavia, incontri pochissimi viaggiatori stranieri.

A Polhena si trova un gran numero di piccole pensioni, alberghi e case di riposo. A Matara non è possibile trovare grandi facilitatori ricettivi a causa della scarsa richiesta di strutture ricettive.

Le spiagge appartate di Polhena ti offrono la massima privacy durante le tue vacanze al mare, a causa del basso numero di viaggiatori. Qui puoi fare il bagno in qualsiasi periodo dell'anno. Non sentirai l'impatto delle correnti sottomarine o delle onde giganti originate dal monsone, a causa dell'acqua naturale che si infrange dalla riva.

sfiatatoio

Il sfiatatorio si trova a soli 30 minuti di auto da Matara ed è facilmente raggiungibile dalla strada principale Matara-Tangalle. È uno dei più fantastici attrazioni naturali nello Sri Lanka. Questa fontana naturale si trova sulle spiagge di Kudawella e le acque salgono fino a 30 metri.

La fontana è nata per la pressione generata dall'alta marea del mare. Lo sfiatatoio si trova in uno sperone roccioso, dove l'acqua viene pressata attraverso un foro naturale, formando un'enorme fontana.

Un'altra località balneare senza corona vicino a Matara, che non si vede mai così affollata come Bentota o Kalutara. Tuttavia, vale la pena visitare le spiagge di Mirissa. Le spiagge sono molto ampie e pulite e offrono la migliore sistemazione per gli appassionati di vacanze al mare. Mirissa non è adatta solo per il beach hopping ma anche per immersioni, snorkeling e soprattutto il surf.

Tempio di Weherehena Matara

Il tempio di Weherahena è un importante luogo di pellegrinaggio buddista nella provincia meridionale dello Sri Lanka. Anche se non è una delle principali attrazioni turistiche del paese, la maggior parte dei turisti che trascorrono le loro vacanze al sud, fanno una visita a questo bellissimo tempio buddista. Il tempio è considerato uno dei posti migliori da vedere dipinti religiosi nel paese.

Questo tempio remoto mostra un notevole sviluppo negli ultimi anni. Pertanto, il tempio è molto popolare tra la comunità buddista dello Sri Lanka. Il tempio di Weherehena è un popolare tour di pellegrinaggio buddista e può includere nel tou buddista dello Sri LankaR. A differenza della maggior parte degli altri templi buddisti della regione, il tempio di Weherahena ha molte cose interessanti che colgono di sorpresa i turisti. Il tempio si trova a soli 5 km nell'entroterra della città di Matara.

Storia del tempio

Il tempio moderno è relativamente nuovo ma la storia del tempio risale al 2nd secolo a.C. Il tempio è costituito da una delle più grandi statue di Buddha dell'isola.

Di gran lunga è l'attrazione principale del tempio. Questo la colossale statua del Buddha raffigura il Buddha nel sereno stato di profonda meditazione. La statua del Buddha è alta 40 metri mentre è di 132 piedi nel punto più largo della statua.  

La statua del Buddha mostra molte somiglianze con la statua del Buddha Samadhi Anuradhapura. Questa colossale statua è considerata una grande conquista della moderna architettura buddista nello Sri Lanka.

Un edificio di nove piani sostiene la statua del Buddha proteggendola dal sole, dal vento e dalla pioggia. L'edificio di nove piani è stato utilizzato anche come casa dell'immagine del tempio.

C'è un'interessante collezione di statue di Buddha e figure di divinità nell'edificio e tutte sono state costruite negli ultimi anni. L'edificio è alto 150 piedi. Oltre alle statue, ce ne sono molte quadri religiosi nel palazzo.

Oggi il tempio si estende su 3 ettari. Un'altra grande attrazione del tempio accanto alla statua del Buddha è il tunnel sotterraneo con un gran numero di dipinti, statue e murales.

Cosa si può vedere nel tempio?

Ci sono un gran numero di dipinti e sculture nel tunnel, che superano i 100. La maggior parte dei dipinti e delle sculture nel tunnel raffigurano le storie della vita di Buddha. Bellissimi dipinti che contano più di mille sono stampati sulla parete interna del tunnel.

La prima parte del tunnel è lunga circa 45 piedi. Qui trovi i dipinti relativi alla vita di Siddharta Gautama (Buddha era chiamato Siddharta Gautama prima dell'illuminazione). Bellissimi dipinti raffiguranti gli scenari di Eranda Jataka e altri importanti incidenti tra il 1st e 6th i periodi di ritiro della pioggia possono essere visti qui.

La seconda parte del tunnel è lunga 110 piedi. Qui si ottengono diversi stagni e piante di loto, che vengono realizzati principalmente per scopi decorativi. Qui si ottengono bellissimi dipinti raffiguranti gli incidenti tra il 6° e il 19° periodo di ritiro della pioggia della vita di Buddha.

La terza parte del tunnel sotterraneo è la più piccola, lunga circa 35 piedi. È ulteriormente suddiviso in parti più piccole verso la fine del tunnel.

Forte delle stelle

Star Fort e la fortezza olandese sono la costruzione coloniale più importante di Matara. Entrambi si trovano vicino al centro della città ea soli dieci minuti a piedi. Star Fort ospita il museo archeologico con una collezione di un gran numero di manufatti di valore. Come suggerisce il nome, Star Fort ha la forma di una stella ed è circondato da un fossato e da un enorme muro.

Foresta di mangrovie Kiralakele

Il foresta di mangrovie è il nome locale (Kirala Kele) denota; questa magnifica zona umida copre 1800 ettari e si trova nel sud dello Sri Lanka al largo di Matara. È composto da paludi, canali di irrigazione e habitat di mangrovie. Distribuzione di mangrovie in Sri Lanka circa lo 0.34% della superficie totale o 6000 - 7000 ettari è un ecosistema molto importante che fornisce una vasta gamma di benefici per l'uomo e per l'equilibrio della natura.

Ci sono molte specie di mangrovie registrate qui su 29 specie di mangrovie disponibili nel paese. Come nella maggior parte degli habitat di mangrovie, alta genetica, specie e Diversità dell'ecosistema è registrato nella zona.

I lavori di Nilwala Flood Protection e l'espansione dell'agricoltura hanno cambiato l'ecologia della foresta. Una rete di canali di irrigazione recentemente riparata ha ripristinato il flusso d'acqua nell'area delle mangrovie.

Oggi questa zona umida è considerata una delle aree di conservazione più preziose nel sud dello Sri Lanka, con un habitat ideale per la biodiversità delle zone umide. Essendo vicino alla città di Matara, è un potenziale sito per il turismo basato sulla natura.

La presenza di fossili di ostriche Windowpane (Placenta placenta) nell'area indica che l'area è stata soggetta a inondazioni di acqua marina durante il periodo Pleistocene (da 3 milioni a 10,000 anni prima del presente).

Oltre ad essere un prezioso contributo alla ricchezza naturale del paese, Kirala kele sostiene circa 35,000 persone nell'area circostante. Fornisce una vasta gamma di vantaggi alle persone nella regione; viene utilizzato per l'allevamento del bestiame e la pesca.

I pesci d'acqua dolce costituiscono una parte importante della zona umida e forniscono cibo alle comunità. La pesca su piccola scala è molto comune per integrare il reddito familiare.

Questo complesso e ricco habitat delle zone umide ospita molti animali. Tredici specie di mammiferi sono state registrate dal sito, tra cui la comune ed endemica scimmia foglia dalla faccia viola (Trachypithecus vetulus) e il macaco Toque (Macaca sinica).

Gli uccelli delle zone umide sono gli animali più importanti di Kirala kelle. Centotre specie di uccelli sono state registrate da Kirala kele, di cui 48 sono uccelli delle zone umide.

Grandi stormi di anatre fischianti (Dendrocygna javanica) sono uno spettacolo comune; Altri uccelli comuni includono l'Asian Openbill (Anastomus oscitans), il Pollo reale (Porphyrio porphyrio), l'airone rosso (Ardea purpurea), lo Jacana dalla coda di fagiano (Hydrophasianus chirurgus) e l'airone di stagno (Ardeola grayii). Kirala kelle non solo fornisce il terreno di alimentazione per molte specie di uccelli, ma fornisce anche habitat di nidificazione per molte specie di uccelli come aironi, cormorani, garzette, folaghe, tessitori e Munias. Un afflusso di uccelli migratori delle zone umide può essere osservato anche durante la stagione migratoria dall'inizio di settembre alla fine di marzo di ogni anno.

Nelle acque della zona umida si trovano circa 25 specie di pesci. Le specie esotiche, Tilapia (Oreochromis mosambicus) e Niloti (Oreochromis niloticus) sono le più abbondanti. Altri pesci commercialmente importanti sono il Murrel (Channa striata), la testa di serpente maculata (Channa punctata), il pesce gatto pungente (fossili di Heteropneustes) e il pesce gatto ambulante (Clarias brachysoma).

Oltre a quanto sopra, molte specie di farfalle, rettili e anfibi ci sono centinaia di specie di invertebrati che decorano anche la ricchezza biologica di Kirala Kelle.

Riserva forestale di Oliyagane

La foresta di Oliyagane si trova tra le divisioni Akuressa e Kamurupitiya gramaseva nel distretto di Matara. Anche se questa impopolare foresta è di piccole dimensioni (482.9 ettari), può essere considerata una delle coperture forestali più pittoresche del sud dello Sri Lanka.

La foresta funge da prezioso bacino idrografico nella parte meridionale del paese. Nel 1993 si è deciso di dichiarare la foresta un'area protetta e diversi anni prima è stata dichiarata riserva della biosfera per il suo contributo all'ambiente.

Il suolo nella foresta è costituito principalmente da suoli solidi rossi e gialli, mentre le aree con risorse idriche sono dominate da suoli alluvionali. Essere un foresta nella zona umida dello Sri Lanka, è assorbito principalmente durante il Monsone di sud-ovest, da aprile a Si registrano precipitazioni di novembre e annuali come 2465 mm. a causa delle forti piogge e di altre caratteristiche, la foresta è classificata sotto la foresta pluviale sempreverde umida.

Ci sono due preziosi laghi naturali di medie dimensioni che si possono vedere nella foresta, uno è situato verso la parte occidentale della foresta e il secondo lago è chiamato Hali Ela, situato verso l'estremità nord-est della foresta.

Hali Ela è più grande dell'altro lago e può immagazzinare una grande quantità di acqua rispetto al serbatoio più piccolo. Hali Ela è alimentata principalmente da alcuni piccoli ruscelli e acqua piovana. Entrambe le vasche mostrano una notevole concentrazione d'acqua durante tutto l'anno e le vasche sono alimentate dalla foresta di Oligane durante il periodo di siccità.

La foresta di Oliyagane ospita un gran numero di specie di flora, particolarmente importanti per il paese. Più della metà (58%) degli alberi e delle piante nella foresta sono endemiche dell'isola.

Bedi del, An Kenda, Beru, Weli Piyanna, Pat Kela, Doba, Keena, Kudumiriya, Kalu Mediriya, Hora, Bu Hora, Beraliya, Dun, Ini Petta, Nitiya Dun, Godapara, Atama, Mela selvatica, Goraka, Veera, Milla , Keena, Katu Kenda sono alcuni degli alberi e delle piante più visti della foresta. La foresta è abitata da diverse specie di animali come cinghiale, istrice, scimmia nera, diverse specie di topo e scoiattolo.

La foresta attira numerose specie di uccelli residenti, a causa dell'abbondanza di acqua nella zona. piccolo cormorano (Microcarbonio niger), Bucero grigio dello Sri Lanka (Ocyceros gingalensis), airone cenerino (Ardeacinerea), Aiutante Minore (Leptoptilos javanicus), Rubicondo Voltapietra (Arenaria interpreta) e Bulbul dalla cresta nera (Pycnonotus melanicterus) sono alcune delle specie di uccelli più comuni nella foresta.

La riserva forestale è abitata da cinque specie di farfalle e i laghi ospitano un gran numero di specie di pesci. Una specie chiamata Dankola Petiya si vede solo nella riserva forestale di Oliyagane.

La principale specie di anfibio della foresta è la rana e nella riserva forestale si registra anche il numero di specie di rettili. Cobra (Naja naja), CommonKraitt (Bungarus caeruleus), Sri Lanka Krait (Bungarus ceylonicus), Vipera di Russell (Daboia russelii), Vipera a scaglie seghettate (Echis carinatus) sono alcuni dei rettili più visti nella riserva.

La maggior parte degli alberi e delle piante della foresta sono considerati relativamente nuovi a causa della rimozione della copertura forestale iniziale (deforestazione). Oggi è diventata una foresta pluviale secondaria completamente cresciuta sotto la rigenerazione della foresta e la proprietà è protetta dalla legge sulla fauna selvatica dello Sri Lanka.