È questa l'origine di nuove specie di elefanti?

Se ti trovi nello Sri Lanka di fronte al campo safari di Ridiyagama, ora è facile individuare la maggior parte degli animali africani che hai visto sul pianeta animale. Il campo safari di Ridiyagama è l'ultima aggiunta alle riserve naturali dello Sri Lanka, che è un parco naturale artificiale con un grande recinto intorno al parco. Il safari di Ridiyagama può essere una nuova esperienza per la maggior parte dei viaggiatori locali perché non consente ai viaggiatori di assistere a un gran numero di animali selvatici vivi a cui hanno assistito sui media stampati e su altri mass media.

Sommario

Erano le 11.00:XNUMX mentre stavo raggiungendo la mia destinazione, ed era molto caldo e soleggiato, ho sentito il caldo torrido non appena sono sceso dal veicolo. Ho viaggiato nella zona secca di Sri Lanka nel distretto di Hambantota.

Zona secca dello Sri Lanka

A seconda delle precipitazioni l'isola è divisa in tre zone climatiche: zona umida, zona secca e zona arida, Hambantota rientra nella categoria della zona secca perché eredita una serie di caratteristiche che possono essere scoperte in queste particolari aree. La vegetazione forestale della zona secca dominata da cespugli spinosi, precipitazioni annue inferiori a 1500 mm, siccità frequente e temperature elevate sono le caratteristiche principali della zona arida.

Lettura utile

Posizione del campo safari di Ridiyagama

Lo zoo si trova nel cuore della zona arida della provincia meridionale, dove le condizioni meteorologiche mostrano alcune somiglianze con il clima della maggior parte dei paesi dell'Africa meridionale.

Importanza del campo safari di Ridiyagama

Il campo safari di Ridiyagama è il primo del suo genere nell'Asia meridionale e l'unico del suo genere in Sri Lanka. Il campo safari è un romanzo esperienza per il popolo dello Sri Lanka, dove possono assistere a un gran numero di animali africani. Gli abitanti dello Sri Lanka non hanno più bisogno di viaggiare in Africa per vedere animali africani come leoni, elefanti africani e zebre. La maggior parte di questi animali africani lo sono facilmente raggiungibile da qualsiasi parte dello Sri Lanka ora.

Grazie al campo safari di Ridiyagama non è mai stato così facile osservare gli animali selvatici africani in un ambiente simile all'Africa. È solo un viaggio di due giorni in Sri Lanka da Colombo ed è solo un viaggio di un giorno in Sri Lanka dalla costa meridionale e occidentale, per vedere gli animali selvatici africani nel loro habitat naturale.

Gli animali del campo di Ridiyagama vivono in case artificiali delimitate da enormi recinti. Tutti gli animali hanno una gabbia separata che si estende su molti ettari. Il safari al campo di Ridiyagama è come un safari nella giungla africana. Tuttavia, al momento un campo safari non è incluso nella maggior parte dei viaggi in Sri Lanka e i viaggiatori devono chiedere espressamente agli organizzatori del viaggio di organizzare una visita al parco se sono interessati.

Campo safari di Ridiyagama

Dopo aver superato il cancello d'ingresso, dove vengono controllati i biglietti dei visitatori, sono stato indirizzato verso una coda, dove alcune decine di persone aspettano con impazienza il proprio turno. Fortunatamente non ho dovuto fare la fila per molto tempo, un autobus di lusso si è presentato dove stavo aspettando. Un pullman che può ospitare circa 50 passeggeri ha preso tutte le persone che erano in coda, tutti aspettavano che il bus andasse allo zoo.

Avevo l'incarico di scrivere un articolo sullo zoo all'aperto di Ridiyagama, che è il secondo del suo genere sull'isola. non mi piace il Zoo all'aperto di Pinnawala, a Ridiyagama i visitatori possono vedere gli animali che non si vedono nei leoni della giungla dello Sri Lanka, tigri del Bengala, elefanti africani, struzzi e cammelli. La metà della giornata non è il momento migliore per vedere gli animali nel parco, perché gli animali si muovono raramente quando il caldo è alto. Comunque ho pensato di andare avanti come ho programmato, ne ho qualcun altro posti in cui andare successivamente.

Sono salito sul pullman e ho avuto la fortuna di ricevere un posto vicino al finestrino, quindi posso dare un'occhiata migliore al parco, il che invariabilmente mi aiuta a raccogliere più informazioni ea formulare accuratamente il mio articolo sul parco. L'autobus ha iniziato a rotolare in direzione dell'enorme cancello di ferro con tutti i sedili occupati e la nostra guida (Chandana) l'ha accolta e salutata a nome dell'amministrazione del parco.

Nelle prime parole di Chandana, lo ha definito uno zoo aperto, tuttavia, secondo la mia prima impressione, sento che è più di uno zoo e mostra molte differenze rispetto allo zoo che incontriamo la maggior parte del tempo. Qui i visitatori possono avere un'esperienza mista di uno zoo e un santuario.

Gli animali rivendicano un territorio molto più grande in cui muoversi, rispetto a quello che hanno nello zoo, mentre il cibo per gli animali viene fornito dall'esterno. Forse lo stile di vita degli animali è molto diverso dalla loro casa naturale, ma penso che sia più simile a una riserva naturale. Tutto sommato è molto meglio dello zoo, dove gli animali non sono stipati in piccole gabbie.

“Questo è il giardino zoologico aperto di Ridiyagama; ci sono cinque zone all'interno del parco e si estendono su 500 acri", ha detto Chandana, "al momento solo 3 delle 5 zone sono aperte al pubblico, vale a dire la zona dei leoni africani, la zona degli elefanti e la zona dedicata agli erbivori . Con l'apertura del resto del parco nel prossimo futuro, i visitatori potranno avvistare molti altri animali africani come ghepardi e giraffe.

Nell'introduzione, Chandana ha affermato che inizialmente il parco doveva occupare 50 acri, tuttavia, a causa delle condizioni meteorologiche e geologiche molto adatte per gli animali, l'estensione del parco è stata aumentata a 500 acri.

“Il parco è stato aperto al pubblico nel 2016; tuttavia non abbiamo dato alcuna pubblicità al parco, a causa dei lavori in corso nel parco", ha affermato Chandana. Sono stato sorpreso di sapere che non hanno fatto pubblicità al parco, perché un gran numero di viaggiatori locali si è radunato mentre alcuni dei visitatori stanno ancora entrando nel sito mentre stava raggiungendo il parco.

Dopotutto, non è una sorpresa vedere un grande raduno di gente del posto allo zoo all'aperto di Ridiyagama perché l'intero concetto alla base del parco è un'esperienza nuova e unica per loro. In effetti, potrebbe essere un'esperienza nuova per chiunque nel mondo, vedere i leoni e gli elefanti africani nativi prosperare in Asia.

Per rendere l'esperienza più unica qui, vedi gli elefanti giganti africani che vivono in armonia con gli elefanti dello Sri Lanka nella zona degli elefanti. Avevo visto africano e Elefanti dello Sri Lanka (elefanti asiatici) in luoghi diversi, ma questa è la prima volta che vedo queste 2 diverse specie di elefanti portatori di geni completamente diversi, che pascolano spalla a spalla nel parco.

Ho pensato momentaneamente che potesse essere l'inizio di nuove specie di elefanti, perché una zanna africana gigante vive in armonia con un branco di elefanti femmine asiatiche, secondo quanto ho sentito le femmine e i maschi di elefante mantengono una salutare distanza nella giungla da l'un l'altro, ma al campo safari di Ridiyagama erano mescolati insieme. E c'era anche una zanna dello Sri Lanka nelle vicinanze, tuttavia, non era completamente cresciuta secondo Chandana; forse in futuro dovranno spostare uno dei due in un luogo diverso per evitare il confronto durante la stagione degli amori.

“Il novanta per cento degli animali qui sono animali stranieri, la maggior parte proviene dall'Africa, e si sono adattati molto velocemente alle condizioni dello Sri Lanka e al momento stanno andando molto bene. Monitoriamo costantemente i comportamenti e i movimenti degli animali” ha affermato Chandana.

Quindi siamo entrati nella zona dei leoni africani, che ha un confine recintato, alto circa 30 piedi, il movimento dei veicoli verso la zona dei leoni africani se amministrato con cura, quindi i leoni selvatici non hanno alcuna possibilità di uscire dal parco .

struzzo

Quattro leoni femmine giacevano sotto un enorme albero di teak mentre stavamo entrando nel loro territorio, l'autobus poteva avvicinarsi a questo piccolo branco perché giacevano vicino alla strada polverosa. "Questi sono leoni femmine e stavano sdraiati all'ombra dopo aver mangiato, non si muovono molto dopo il pasto", ha detto Chandana. Dopotutto, era mezzogiorno anche loro potrebbero sentire il caldo, muoversi con il caldo aumenta la temperatura corporea e li rende più stanchi.

Il nostro autobus è partito mentre altri 2 autobus stavano arrivando. Dopo circa 500 metri l'autobus si fermò di nuovo. “Ecco un leone maschio, indicò un enorme leone maschio con una criniera, seduto sotto un cespuglio. Un bambino sull'autobus ha gridato “un leone, re della giungla”, “sì proprio è il re della giungla” questa volta è la nostra guida. Il leone siede maestosamente nel suo territorio, che è di 34 acri di estensione, con occhi attenti; tuttavia, non sa che il suo territorio è delimitato e protetto da una recinzione di ferro.

La terza zona in cui siamo entrati era riservata agli animali che si nutrono di erba e foglie di alberi meglio conosciuti come erbivori, qui si possono avvistare asini, struzzi, cammelli, bufali selvatici africani, cavalli selvaggi, ippopotami, zebre e molti altri animali stranieri.

Un altro grosso felino che vive nel campo di Ridiyagama è la tigre del Bengala, anch'essa straniera nello Sri Lanka. Siamo stati in grado di osservare da vicino 2 tigri ed entrambi sono animali ben cresciuti. Uno di loro riposava in una grotta, costruita a forma di ferro di cavallo. L'altra tigre era seduta in una sala con acque poco profonde vicino alla strada principale; sembra che la tigre si stia divertendo e si stia rinfrescando nell'acqua.

A differenza della maggior parte degli altri parchi nazionali, dove i visitatori devono noleggiare una jeep per il safari, ovviamente la jeep costa circa 5000 Rs, a Ridiyagama il parco, gli amministratori forniscono il servizi di trasporto in autobus climatizzati senza alcun costo aggiuntivo. i passeggeri sono completamente chiusi per assicurarsi che non vi siano attacchi di animali agli esseri umani e gli autobus sono completamente climatizzati per garantire un viaggio confortevole.

Dopo circa 1 ora di viaggio attraverso lo zoo boscoso, sembra che i visitatori siano rimasti molto colpiti dal safari in un veicolo protetto. A differenza del safari in un ambiente molto più grande riserva naturale come Yala, i visitatori incontrano animali a intervalli più frequenti al Ridiyagama Park, ed è molto facile avvistare gli animali da lontano a causa della superficie piana del terreno. A differenza di molti altri parchi nazionali del Ridiyagama Park, la vista non è ostacolata dalla fitta vegetazione cespugliosa.

Questa è una grande opportunità per avvistare un gran numero di animali in un breve periodo di tempo. È molto probabile che tu veda tutti gli animali che vivono nel parco entro 1 ora di auto. Soprattutto se tu viaggiare con i bambini questo è un safari ideale per te, perché potrebbe essere difficile trascorrere circa 4 ore con i bambini in un parco nazionale come il parco nazionale di Yala e Wilpattu in viaggio tutto il tempo su labirintiche strade polverose e sconnesse alla ricerca di creature selvagge, per peggiorare le cose le jeep non hanno l'aria condizionata e sei esposto a una nuvola di tutto il tempo.