Scoperta la rete di tunnel sotterranei dell'epoca Ramayana

Diversi tunnel sotterranei, che si ritiene facciano parte di un labirinto sotterraneo, sono stati scoperti in diversi luoghi dello Sri Lanka. L'età dei tunnel non è nota e non sono disponibili documenti sul perché esistano, tuttavia, si ritiene che questi tunnel facciano parte della strategia di difesa del re Ravana, il leggendario potente re che governò l'isola di Lanka circa 7000 anni fa. La ricerca scientifica sui tunnel non è stata effettuata fino ad oggi, quindi tutto ciò che sentiamo sulla rete dei tunnel si basa su miti e leggende.

Ravana è un potente re, che governava l'isola dello Sri Lanka (sullo Sri Lanka) durante l'epoca del Ramayana. Secondo il informazioni storiche, Il re Ravana aveva ordinato di costruire un'avanzata rete di tunnel sotterranei che collegassero il maggiore città dello Sri Lanka, durante il periodo Ramayana. La rete di tunnel sotterranei era stata molto utile per viaggiare all'interno del paese senza affrontare nemici via terra e si credeva fosse destinata ad essere utilizzata in caso di invasione straniera.

Tour Ramayana di 4 giorni in Sri Lanka

Il centro della rete era a Sigiriya (Sigiriya Sri Lanka) e furono costruiti tunnel che collegavano Sigiriya con molte parti del paese. Si ritiene che Sigiriya fosse stata il centro del governo durante il regno del re Ravana.

Il famoso tunnel sotterraneo da Hulangamuwa, Embilla vihara a Sigiriya è un esempio dei tunnel sotterranei costruiti durante il periodo Ramayana nello Sri Lanka, che ora è in condizioni fatiscenti, a causa della mancanza di manutenzione.

KataragamaSi credeva che anche Hiniduma e Deniyaya fossero collegati a Sigiriya con tunnel sotterranei e che fossero mantenuti dal popolo della tribù "Naga". Questa rete di tunnel sotterranei è stata costruita in segreto e non doveva essere utilizzata dal pubblico in generale. Alcune informazioni riguardanti questi tunnel sotterranei sono menzionate nei manoscritti Ola di "Ravan Kata" e in altre fonti di informazioni storiche.

C'era un tunnel sotterraneo appartenente a questa rete, dal monte Talagala in Nuwara Eliya a Kikiliyamana, e poi il tunnel è stato ulteriormente esteso da Kikiliyamana a Welimada, Uva Paranagama e Stripura Mountain.

C'era stato un altro tunnel dal monte Stripura al monte Haggala. Oggi è in condizioni molto fatiscenti a causa dell'incuria. L'attuale ubicazione del giardino botanico di Haggala conosciuto anche come Ashok Vatica, ritenuto un giardino di piante medicinali durante questo periodo.

Uva Puranagama, Stripura era stata la posizione del re harem Ravana. La regina rapita Seetha fu tenuta prigioniera nel suo harem, in seguito a causa di una malattia fu portata a Sita Eliya, a pochi chilometri da Nuwara Eliya. Si ritiene che sia stato utilizzato un tunnel sotterraneo per portare Sita a Nuwara Eliya dalle montagne di Stripura.

Secondo le informazioni, c'era stato un altro passaggio segreto sotterraneo da Stripuara a Mahiyangana. Il tunnel sotterraneo da Mahiyangana a Laggala era più largo del resto dei tunnel ed era abbastanza largo da permettere a 7 persone di camminare mano nella mano.

Viaggio in Sri Lanka dall'India - Ramayana, tempio Seetha Amman e Ashok Vatika

La rete del tunnel è stata utilizzata per molti secoli anche dopo la scomparsa del re Ravana. Si ritiene che il re Wasabha abbia costruito l'Uma Ela a Welimada utilizzando uno di questi tunnel.

Questi tunnel sotterranei sono stati trascurati in passato e decaduti nel corso degli ultimi secoli. L'esplorazione di questi cunicoli fu intrapresa da diversi stranieri che però non riuscirono a fare un salto di qualità degno di nota. Infatti, diverse persone non sono state in grado di tornare da questi tunnel dopo aver iniziato il loro viaggio attraverso i tunnel.

Molto recentemente un gruppo di lavoratori, che lavoravano per il progetto Uma Oya, si è imbattuto in un tunnel sotterraneo che si credeva fosse stato costruito dal re Ravana. Hanno individuato il tunnel dopo l'esplosione di una roccia di granito. Si ritiene che il tunnel sia stato costruito attraverso il Ravana Ella creando un passaggio sotterraneo da Ella, Wellawaya al tempio di Dova a Bandarawela. Il tunnel è alto 15 piedi mentre la larghezza misurata è di 5 piedi.

Riferimento Mawbima 2012.15.04