Guida dell'esperto a Kurunegala

Kurunegala si trova a 116 metri sopra il livello del mare ed è circondato da otto rocce. Sei di queste rocce suppongono di portare la forma di 6 diversi animali e quelle rocce prendono il nome da 6 animali come la roccia dell'elefante, la roccia della tartaruga, la roccia dell'anguilla ecc. La roccia più grande si chiama Roccia dell'elefante "Etha gala" e si eleva fino a 325 metri sopra il livello del mare. La città è stata nominata come roccia dell'elefante "Ethugalpura “ durante il tempo dei re.

Kurunegala è una vivace città nella provincia centro-settentrionale, che spesso passa inosservata ai viaggiatori, perché Kurunegala non è una destinazione turistica di prim'ordine nel paese. Persone che viaggiano verso destinazioni di vacanza a est, sud-est, nord e nord-est di Sri Lanka da Colombo, dovrebbe passare attraverso questa città attraente.

La maggior parte dei tour di più giorni dello Sri Lanka iniziano a Colombo e proseguono attrazioni del triangolo culturale piace Anuradhapura, Sigiriya, Dambulla, P or TrincomaleePertanto, la maggior parte dei viaggiatori che prenotano questi viaggi di più giorni in Sri Lanka incontrano Kurunegala durante il loro viaggio. Di solito, il viaggio da Colombo al triangolo culturale dura circa 4 ore e quindi la maggior parte dei viaggiatori fa una piccola pausa a Kurunegala, che si trova a metà del percorso. Alcuni gruppi di turisti fanno una sosta a Kurunegala per un aperitivo, una colazione o un pranzo.

Un carattere distinto di Kurunegala è la bellissima formazione rocciosa lungo i confini del fianco orientale della città. Questa bellissima formazione rocciosa ha sicuramente fornito sicurezza alla città contro gli eserciti invasori in passato.

Kurunegala è stata una delle tante capitali nella storia dello Sri Lanka ed è importante città storica dell'isola. A partire da Anuradhapura, i re di Sri Lanka e le regine hanno cambiato la capitale dell'isola in molte occasioni, principalmente a causa delle invasioni dell'India meridionale. P, Yapahuwa, Dambadeniya, Panduwasnuwara, Kurunegala, Gampola, Sitawaka, Kandy in passato considerava luoghi importanti tra le capitali.

Storia di Kurunegala

Kurunegala era la quinta capitale dell'isola durante il 13th all'14 ottobreth secoli. La sua funzione di capitale dell'isola è rimasta solo per 50 anni. Il re Parakrama Bahu III trasformò l'area in una bellissima città dopo essere salito al trono nel 1287 e rimase al trono fino al 1293.

Dopo la scomparsa del re Parakramabahu III, la regalità fu rilevata dal re re Buvanekabahu II (1293–1302) e dal re Parakramabahu IV (1302–1326). Il re Buwaneka Bahu III fu l'ultimo re dell'antico Sri Lanka che governò il paese da Kurunegala durante il periodo dal 1326 al 1335. Il re Vijayabahu V, che salì al trono nel 1335, scelse Dambadeniya e Yapahuwa su Kurunegala come capitale di Paese.

Tuttavia, la città occupa un posto importante nell'isola dello Sri Lanka, oggi è una delle città più importanti per l'economia del paese. È la città più grande tra Colombo e Anuradhapura ed è la capitale della provincia nord-occidentale.

Kurunegala

Prodotti provenienti da Kurunegala

Oggi Kurunegala è un importante produttore di risaia e cocco nell'isola e il principale quartiere vivace della popolazione della regione è la risaia e altre forme di prodotti agricoli. A differenza del triangolo culturale, dove i templi sono concentrati nell'area sacra, un gran numero di tempio buddista e i santuari sono sparsi su un vasto terreno qui, rendendo difficile visitare tutti i luoghi in un breve periodo di tempo.

Forse, potrebbe essere il motivo per cui la maggior parte dei luoghi sacri di Kurunegala è stata trascurata dai visitatori. Alla città è stato persino affidato il più importante atto sacro di conservazione del Reliquia del dente. Sfortunatamente a Kurunegala non è stato scoperto molto dell'ex città reale, a parte diversi pilastri di pietra. Gli ex colonizzatori europei non avevano alcun desiderio di conservare la città storica e trasformarono l'intera area in enormi piantagioni di cocco seppellendo la città storica.

Kurunegala è circondata dalle fiorenti piantagioni di cocco e aggiunge un gran numero di noci di cocco per l'industria. Anche se la città è uno dei luoghi più frequentati della regione, Kurunegala ha alcune delle campagne più belle. Ci sono diversi templi e siti archeologici a Kurunegala con valore storico.

Arankele è un tempio rupestre buddista del VI secolo e abitato da molti monaci, l'eremo si trova a soli 6 km a nord della città. Ridiyagama vihara è un altro tempio buddista di valore storico a Kurunegala, a soli 24 km dalla città. Gli scavi archeologici hanno scoperto un importante minerale d'argento sul sito, durante gli scavi. Ci sono tre luoghi importanti con antiche fortezze rocciose vicino a Kurunegala: Panduwasnuwara, Dambadeniya e Yapahuwa.

Attività per i turisti

Il paesaggio unico di Kurunegala offre molti interessanti fuori dai sentieri battuti per amante dell'avventuraS. La guida del trekker dello Sri Lanka ha identificato un percorso di tracciamento di sedici chilometri e sette ore di escursioni nei siti vicino al Kurunegala.

Kimbulana Oya Tank, il lago artificiale risale al 3rd secolo dC considerato come uno dei luoghi più panoramici dell'isola. Salendo sull'Etha-gala si può avere una vista meravigliosa dell'altopiano pianeggiante ricco di risaie e meravigliosi alberi di cocco, circondato da laghi e dalle ipnotiche colline blu e marroni della catena delle nocche.

Luoghi da visitare a Kurunegala

La città ha un ricco passato storico e in passato è stata incoronata capitale dello Sri Lanka. Oggi Kurunegala è una città importante e contribuisce immensamente all'economia dell'isola. Di seguito sono riportate alcune delle interessanti attrazioni turistiche situate a breve distanza dalla città di Kurunegala. Forse puoi chiedere al tuo Giro dello Sri Lanka operatori per aggiungere questi luoghi al tuo viaggio in Sri Lanka se il tempo ti consente di visitarli.

Ridi Vihara Kurunegala

A circa 20 km dal Kurunegala si trova il Ridi Vihara, su un monolite di granito. I devoti devono salire la scala scavata nella roccia per raggiungere il tempio, che comprendeva 200 gradini. Secondo le informazioni storiche fu costruito dal re Dutugemunu nel 1st secolo aC, come ringraziamento per i monaci. Ma il tempio attuale risale al 18th secolo; il tempio fu ricostruito dal re Kirti Sri Raja Sinha poiché era in pessime condizioni dopo negligenza, per diversi secoli.

Ridi Vihara, il tempio buddista più popolare di Kurunegala può essere descritto come un luogo da visitare assolutamente a Kurunegala. Ha una collezione molto preziosa di dipinti e squisiti intagli in legno e avorio. Si ritiene che queste arti e mestieri abbiano avuto origine in diversi periodi del passato. Queste sono alcune delle inestimabili opere d'arte realizzate da artigiani di una delle culture più avanzate (la cultura buddista singalese), che fiorì alla pari di altre grandi culture come quella romana e greca in passato.

Lago Kurunegala

Il lago Kurunegala può essere descritto come la linfa vitale del popolo di Kurunegala. Fornisce l'acqua per l'agricoltura migliorando al contempo la bellezza naturale della città. Il lago occupa gran parte della città e si trova nel centro del paese. Il lago Kurunegala ha subito un restyling negli ultimi anni. Oggi ha un ambiente verde molto bello, pulito e ben curato. Fa una bella vista sulla città nei giorni in cui il lago è pieno di acqua dolce dopo la pioggia. La moderna passeggiata intorno al lago offre un'atmosfera molto allettante per una passeggiata serale.

Arankele

Arankele è un sito archeologico immerso nella fitta vegetazione con un gran numero di rovine situato a circa 23 km dal Kurunegala. Il sito può essere raggiunto tramite Ibbagamuwa, dove la stretta strada a sinistra, in direzione di Kumbukwewa, conduce al sito. Era abitato già nel 1st secolo a.C. Fitta vegetazione dominata da alberi di Ironwood. Ci sono una serie di percorsi di meditazione nel sito insieme a diversi pilastri di pietra. Queste sono le prove del tempio buddista esistito qui secoli prima. Si ritiene che il tempio buddista abbia avuto origine nel 6th Secolo a.C.

Sri Vijaya Sundarama Raja Maha Vihara

Il tempio buddista, Sri Vijaya Sundarama Raja Maha Vihara, ha origine nel 13th secolo a.C. Il tempio si trova in una zona rocciosa gran parte del tempio protetto dalla roccia naturale. Il Dagoba del tempio ha una forma molto diversa rispetto alla maggior parte dei dagoba trovati sull'isola. Un tempo era protetto da un tetto rettangolare. Un altro elemento degno di nota del tempio è la pietra di guardia, che è costruita ai piedi della scala e conduce alla casa dell'immagine.

Le pietre di guardia mostrano le scene delle storie di Jataka. Sul lato sinistro c'è la statua del Buddha in posizione di meditazione al centro, sopra la statua del Buddha e sotto la statua ci sono scene raffiguranti combattimenti. I devoti devono passare attraverso un portico prima di entrare nella casa delle immagini. Il portico è prevalentemente in stile kandiano; il tetto è prevalentemente in legno e decorato con eleganti intagli lignei.

C'è un gran numero di dipinti murali su entrambi i lati del muro al piano superiore della casa dell'immagine. I dipinti del muro esterno non erano stati completati per un motivo sconosciuto. C'è una grande statua del Buddha sdraiato nella moderna casa delle immagini del tempio. Un sentiero che inizia davanti alla moderna casa immagine attraversa le risaie e termina davanti a un'enorme roccia granitica. Un tempo la cittadella occupava la sommità della rocca.

Dambadeniya

Dambadeniya è una delle capitali dell'antico Sri Lanka. Fu la capitale dell'isola durante il periodo travagliato, in cui Chola conquistò Polonnaruwa e occupò la città. Vijayabahu 3rd il legittimo re del paese (1232-1236 d.C.), risiedeva a Dambadeniya. Una volta che il paese fu liberato dagli invasori dell'India meridionale, la città perse la sua importanza come capitale e la maggior parte delle costruzioni furono trascurate. Oggi non ci sono prove degne di nota per dimostrare la grandezza dell'antica città reale.

L'Hattikuchcha Vihara

Come arrivare

Il tempio si trova a Mahalgalkadawala vicino a Galgamuwa nel distretto di Kurunegala. Il sito è convenientemente situato sulla strada principale. Bisogna svoltare sulla strada secondaria una volta raggiunta la 45th milepost sulla strada Anuradhapura Kurunegala. Il sito che si chiama “Rajanaganaya” ovvero la terra del Re attualmente situata dopo circa 4 miglia lungo la strada secondaria.

Situazione attuale

Lo storico tempio buddista di Hattikuchcha è un popolare sito religioso nel distretto di Kurunegala. Il tempio buddista si estende su 28 acri di terra. Vatadage, elegantemente costruito, è l'attrazione principale del tempio. Il Vatadage, a differenza di altri Vatadage che hanno basi circolari Hattikuchcha Vatadage è costruito su una base rettangolare. Il sito è composto da una casa delle immagini, una grotta con i resti di una statua di Buddha danneggiata di un Bodhi-Gara e il Vatadage. Ci sono diverse grotte di granito con bordi gocciolanti e in due di esse si può vedere l'iscrizione Brahmi.

Un monolite di grandezza è chiamato roccia di elefante mentre sembra un elefante. Si ritiene che la roccia fosse stata l'origine del tempio (Hattikuchcha), Hatti= Elefante e Kuchcha= zona addominale. Si può avere una bella veduta aerea del sito storico dalla sommità del vicino poggio.

Sfondo storico

Secondo le prove storiche, il tempio buddista di Hattikuchcha era stato un complesso monastico nei primi giorni. Era stato abitato da un gran numero di monaci e il luogo era stato un centro di meditazione. Ci sono alcune note sul sito in “Visuddi-Maga” che è stato scritto dal famoso monaco studioso Buddhagosha. Considerando la descrizione, gli archeologi ritengono che il monaco fosse stato nel sito. Era considerato un luogo perfetto per Kasina Bawana.

Secondo l'iscrizione su pietra di Waharakada c'erano persone nel tempio buddista che aiutavano volontariamente. Erano stati nel tempio per tutto il brutto periodo della vita. Il cosiddetto brutto periodo è stato deciso dagli astrologi. Alcune altre persone si riferiscono a queste persone come schiavi. Ma è evidente che non c'erano schiavi in ​​un tempio buddista. Secondo gli studiosi il sito del tempio era stato il luogo in cui Sirisangabo visse da eremita.

Si ritiene che abbia rimosso la testa dal corpo e donato a questo tempio buddista. Successivamente, il corpo di Sirisangabo rotolò giù dalla roccia e si fermò nel luogo in cui è costruito l'attuale Vatadage. Secondo l'iscrizione, i monaci meditavano nel sito dal 1st Secolo annuncio a 9th Secolo d.C. Il tempio è indicato come Haththi-Kuchcha-Viharaya nell'iscrizione.

Ci sono altri siti importanti vicino all'Haththi Kuchcha Vihara. Il tempio Padeniya è uno storico tempio buddista con sculture in legno splendidamente scolpite. Anche Yapahuwa, situata vicino a questo tempio, era stata una capitale del paese in passato. L'attrazione principale di Yapahuwa è la fortezza risalente al 13th Secolo d.C. La statua del Buddha Rasvehera e la statua del Buddha Aukana sono facilmente raggiungibili dalla posizione di Haththikuchcha Vihara.

Attrazioni sulla strada Kurunegala-Puttalam

Monaragala Raja Maha Vihara

All'incrocio di Gonagama sulla strada principale Monaragala-Puttalam c'è la strada secondaria che conduce al villaggio di Siyabalangamuwa. Si trova a circa 3 km dalla strada principale per Siyabalangamuwa e nel villaggio si trova il tempio di Monaragala. Il tempio è costruito su una roccia, che sembra un pavone per questo motivo il tempio si chiama Monaragala.

Si ritiene che il tempio sia stato costruito dall'ultimo re dello Sri Lanka (Kirti Sri Rajasinghe). Ma non ci sono quasi prove per dimostrarlo, perché la maggior parte delle antiche costruzioni sono state rimosse poiché il tempio è stato ristrutturato in passato.

Edandawela tampita Vihara

Questo tempio si trova anche sulla stessa strada secondaria di Monaragala Raj Maha Vihara. Il tempio è magnificamente situato in un ambiente molto bello. Ci sono diverse macchie di foreste, risaie, montagne e scappamenti intorno al tempio. Si ritiene che Edandawela tampita Vihara sia stato costruito durante il periodo Kandyan e preziosi dipinti del tempio mostrano i personaggi del periodo Kandyan.

Ambawela Rahatgala Vihara

La strada Hinagaspitiya si trova all'incrocio di Pellandeniya sulla strada principale Kurunegala-Puttalam. Si può raggiungere il villaggio di Demataluwa su questa strada secondaria, dove si trova l'Ambawela Rahtgala Vihara. L'albero Bo di Ambawelais è menzionato nel singalese Bodhi Vansaya.

L'albero Bo del tempio di Ambanwela è il 40th albero menzionato nel singalese Bodhi Vansaya. A differenza della maggior parte degli altri alberi Bo, questo albero Bo non è popolare tra la gente del paese. Ambawela Rahatgala Vihara si trova a diversi chilometri dall'albero Bo. Lo stupa si trova a diversi chilometri dal Tempio e dall'albero Bo.

Kaballalena Rajamaha Vihara

Il tempio si trova a circa 3.5 da Wariyapola sulla strada Wariyapola-Kumbukgete. Il tempio è situato in posizione pittoresca sulla roccia gigante, consentendo ai visitatori di avere una vista pittoresca sull'area circostante. Una scalinata di 180 gradini conduce alla sommità della roccia. Il tempio rupestre ospita diverse grotte e si possono ancora vedere sporgenze di gocciolamento realizzate dagli antichi ingegneri.

Queste sporgenze di gocciolamento sono alcune delle più antiche opere di ingegneria degli antichi ingegneri, al fine di evitare che le grotte si bagnino durante la pioggia. Il tempio è composto da cinque grotte. Una gigantesca statua del Buddha sdraiato può essere vista nella prima grotta.

Un dagoba alto circa 15 piedi situato in un'altra grotta del tempio. Diversi bellissimi dipinti nella parete interna delle grotte raffigurano alcune storie della vita di Buddha. Un Devala, dedicato agli dei, può essere visto in una delle grotte. Nel tempio si può vedere anche un gigantesco albero Bo che si ritiene sia stato piantato dal re Walagambahu.

Padeniya Purana Raja Maha Vihara

Questo antico tempio si trova all'incrocio di Padeniya sulla strada Kurunegala-Puttalam. I pilastri di legno utilizzati nella costruzione del tempio sono splendidamente scolpiti con intricati disegni. Queste sculture in legno mostrano alcune somiglianze con le sculture in legno di Embekke. Si ritiene che i dipinti del tempio siano stati realizzati durante il periodo Kandyan.

Halabe Raja Maha Vihara

Si ritiene che questo tempio storico sia stato costruito nel 2nd secolo aC dal re Devanampiyatissa. Il tempio si trova in una posizione pittoresca accanto al serbatoio Halabe a Nikawaratiya. Bisogna prendere la strada Ratnayake all'incrocio di Kanuketiya sulla strada principale Kurunegala-Puttalam e il tempio si trova a circa quattro chilometri dalla strada principale.