Cosa vedere a Galle in un giro turistico di Galle

Cosa vedere a Galle in un giro turistico di Galle

Galle è la capitale dello Sri Lanka meridionale, in tutta questa città dello Sri Lanka meridionale, palazzi in stile coloniale, spiagge incontaminate e un'ampia copertura verde creano una terra di distese meravigliose e fruttuose e infinite possibilità di avventura. Pertanto, Galle è una destinazione turistica popolare in Sri Lanka e un gran numero di viaggiatori avventurati in tour di un giorno a Galle ogni giorno.

Quali sono i 9 luoghi importanti da visitare durante un giro turistico di Galle?

  1. Galle forte olandese
  2. Centro di tessitura del pizzo
  3. Progetto di conservazione delle tartarughe marine in via di estinzione
  4. Santuario marino di Hikkaduwa
  5. Safari sul fiume Madu
  6. Whale Watching
  7. Museo marittimo di Galle
  8. La chiesa riformata olandese di Galle
  9. Museo popolare Martin Wickramasinghe

Cosa vedere a Galle?

  • Galle Fort
  • Spiaggia della giungla
  • Rumassala
  • Città di Galle
  • Porto di Galle
  • Progetto di conservazione delle tartarughe di Galle
  • Giappone pace Dagoba
  • La spiaggia di Unawatuna

Forse ti starai chiedendo cosa vedere a Galle prima di avventurarti in un Giro turistico di Galle dopotutto è per questo che sei arrivato su questa pagina. Galle offre una vasta gamma di luoghi interessanti da visitare come spiagge, fiumi, laghi, macchie incontaminate di foreste, baie, monumenti storici, siti di immersione, luoghi per lo snorkeling e molti molti altri.

Giro turistico di Galle: il modo migliore per esplorare Galle

Avventurandosi su un Giro turistico di Galle è il modo migliore per esplorare questa affascinante città coloniale che si erge maestosa lungo i confini sud-occidentali dello Sri Lanka. 

Questa è la risposta migliore alla tua domanda, cosa vedere a Galle perché questo tour di un giorno ti consente di vedere molti luoghi interessanti a Galle come Galle Fort, che è la città coloniale meglio conservata in Asia mentre esplori altri attrazioni nel sud dello Sri Lanka.

Importanza di Galle nello Sri Lanka

Galle è una città importante nel sud dello Sri Lanka ed è facilmente raggiungibile da autobus o treno. Per i turisti che soggiornano sulla costa occidentale spiagge come Bentota, è solo questione di 1 ora di viaggio per raggiungere la città di Galle. Nonostante il ben sviluppato mezzi di trasporto pubblico si consiglia vivamente di assumere un taxi per ottenere il massimo dal tuo Galle giro turistico. Assumere un autista / guida di grande esperienza rende facile trovare l'attrazione e risparmiare tempo lungo il percorso.

Forte di Galle: il momento clou più importante del giro turistico di Galle

L'attrazione più importante di un giro turistico di Galle è senza dubbio il Galle Fort. Il forte si trova maestosamente all'angolo occidentale della città, tra lo stadio di cricket di Galle e l'Oceano. Occupa una parte considerevole della città e aggiunge valore storico alla città.

Galle Fort è la città più antica costruita dai governanti coloniali europei in Asia. L'origine del forte risale al 1505 e fu occupata dai portoghesi, Governanti olandesi e coloniali. Il forte è stato sottoposto a un completo restyling durante l'era coloniale olandese. Oggi è dichiarato patrimonio dell'umanità e possiede un gran numero di edifici in stile olandese.

Bastione del forte di Galle

Il bastione del forte di Galle si estende per circa 10 km intorno al forte. Galle fort Rampart è una bellissima area pubblica all'aperto con diga marittima e terraferma. Più della metà del bastione si estende lungo la spiaggia mentre il resto del bastione si affaccia sulla città di Galle. Rampart è un luogo dove incontrare orde di viaggiatori locali e stranieri, è pieno di visitatori in qualsiasi momento della giornata. La passeggiata lungo il bastione offre l'opportunità di godere di una vista mozzafiato sull'Oceano Indiano, sulla città e sullo stadio di cricket.

Alcune zone del bastione sono molto ampie e pavimentate con gres, questi luoghi sono stati adibiti a parco giochi dai visitatori. Un gran numero di bambini si riunisce in queste aree aperte per giocare a cricket, calcio, rugby, jogging, corsa e altre attività brucia grassi.

Produzione di merletti: industria nativa di Galle

Il pizzo è un tessuto prodotto localmente e la tecnica di tessitura del pizzo è un'eredità coloniale delle donne di Galle. Possono essere necessari fino a sei mesi per creare una camicetta dal design complesso. Questa è una tecnica di produzione di abbigliamento specifica per regione tramandata di generazione in generazione. C'è un vasta gamma di maschere in legno, figure di animali, sculture in legno e altri ninnoli da vendere Qui. Per trovare qualcosa di moderno con lo stile dello Sri Lanka, entra in uno dei negozi di tessuti nel forte, tutti vendono modelli di moda alla moda.

Visita al centro di conservazione delle tartarughe durante un giro turistico di Galle

L'incubatoio delle tartarughe è una tappa importante per qualsiasi viaggi lungo il confine dello Sri Lanka occidentale. Ci sono diversi vivai di tartarughe nelle aree di Kosgods, Ambalangoda e Galle. Si tratta di centri di conservazione delle tartarughe gestiti privatamente che svolgono un compito importante per garantire l'esistenza delle tartarughe marine sull'isola.

Hai l'opportunità di vedere il numero di animali disabili e potresti essere fortunato a vedere un gran numero di bambini pronti per essere rilasciati. Cerca di arrivare la mattina presto; potresti essere fortunato a rilasciare alcuni bambini in mare. Nel centro delle tartarughe, verrai portato in vasche separate dove venivano tenute le tartarughe. E allo stesso tempo, una persona ti spiega delle tartarughe marine e di come si impegnano nello sforzo di conservazione di questo animale in via di estinzione nello Sri Lanka.

Ci sono sette specie di tartarughe marine registrate nel mondo e lo Sri Lanka è la casa di cinque delle sette specie. Tartarughe verdi, tartarughe marine liuto, tartarughe olivastre, tartarughe marine Hawksbills e Loggerheads sono le cinque specie arrivate al spiagge dello Sri Lanka per la nidificazione.

I vivai di tartarughe sono una delle attrazioni più visitate della costa occidentale dello Sri Lanka. Molti luoghi lungo la fascia costiera occidentale e meridionale, dove si possono vedere incubatoi di tartarughe marine. Lo Sri Lanka è la patria di cinque delle otto specie di tartarughe marine del mondo, vale a dire le tartarughe Caretta caretta, Olive ridley, Hawksbill, Green e Leatherback.

Lo sforzo di conservazione delle tartarughe marine nello Sri Lanka risale agli anni '1970. Secondo le informazioni, il primo centro di conservazione delle tartarughe marine è stato avviato nel 1978 a Kosgoda. I centri di conservazione stanno rendendo un servizio molto prezioso nello sforzo di conservare questo animale marino in via di estinzione nello Sri Lanka. Oltre ad essere un terreno fertile per le tartarughe marine, sono anche impegnati nella protezione degli animali portatori di handicap.

I centri di conservazione delle tartarughe marine si trovano lungo le spiagge e molti di essi sono stati completamente distrutti durante lo Tsunami del 2004. Oggi, dopo molti anni di catastrofe naturale, hanno ripreso nuovamente lo sforzo di conservazione di questo raro animale marino.

Non dimenticare di visitare uno dei centri di conservazione delle tartarughe se viaggi sulla costa occidentale dello Sri Lanka. I turisti pagano una tassa nominale per visitare questi luoghi. I visitatori non solo hanno l'opportunità di vedere le tartarughe marine in età diverse, ma possono anche imparare lo stile di vita, gli habitat viventi e come aiutare lo sforzo di conservazione delle tartarughe marine qui. Di seguito sono riportate alcune delle immagini scattate in un centro di conservazione delle tartarughe a Kosgoda, nello Sri Lanka.

Il santuario marino di Hikkaduwa è uno dei 2 santuari marini dello Sri Lanka che ospitano una vasta gamma di creature marine.

Esplorando il santuario marino Hikkaduwa durante il giro turistico di Galle

A tour in barca con fondo di vetro al santuario marino di Hikkaduwa è incluso anche in questo Giro turistico di Galle. Le acque poco profonde di Hikkaduwa ospitano un gran numero di barriere coralline, specie di pesci esotici e piante marine. Pertanto vale la pena fare un giro in barca su una barca con fondo di vetro. Puoi noleggiare una barca per pochi dollari e un giro in barca di un'ora ti dà l'opportunità di vedere parte dell'affascinante mondo sottomarino dello Sri Lanka.

Safari sul fiume Madu durante il giro turistico di Galle

Madu Ganga è il 2nd più grande zona umida del paese. Si trova vicino a Galle ed è visitato da un gran numero di persone ogni giorno. Questa è dichiarata zona umida di Ramsar per la sua importanza per l'ambiente globale. Qui si possono vedere un gran numero di specie di mangrovie, specie di pesci e specie di uccelli acquatici. C'è un gran numero di isole all'interno dei confini della zona umida e sono abitate da un gran numero di persone. Hai l'opportunità di visitare una delle isole e vedere lo stile di vita in queste isole di solitudine.

Tour panoramico di osservazione delle balene e surf a Galle

Mirissa è l'osservatore di balene dello Sri Lanka capitale – una tranquilla cittadina balneare con una fiorente industria della pesca e del turismo. Un gran numero di operatori nautici offre tour alla ricerca di questi giganti, balenottere azzurre, megattere e talvolta delfini.

Il surf è uno sport acquatico popolare lungo le spiagge del sud-ovest dello Sri Lanka, da Galle a Matara, dove un gran numero di appassionati di surf si riunisce ogni anno per bilanciarsi su queste onde ondeggianti. Luoghi come Narigama, Midigama, Unawatuna, Weligama e Ahangama sono i più rinomate località balneari con le migliori condizioni per il surf.

Queste sono le attività principali di questo giro turistico di Galle. Alcune altre attività opzionali come la visita dei pescatori su palafitte, la miniera di pietra lunare, la piantagione di cannella, la fabbrica di batik e il museo delle maschere possono essere incluse anche nel giro turistico di Galle.

Cosa vedere a Galle - il museo archeologico marittimo

La città di Galle, nel sud dello Sri Lanka, ospita il più grande museo marittimo dell'Asia. Il museo è ospitato nei magazzini olandesi della città coloniale costruita nel 1676 dall'amministrazione olandese. Occupa quattro spaziose camere nel magazzino olandese (40,000 piedi quadrati) e l'attuale museo è stato istituito nel 2008.

Cosa possiamo vedere nel museo marittimo?

Nel museo è conservato un gran numero di oggetti di importanza archeologica. Alcuni di essi sono di grande importanza recuperati dai fondali al largo del mare di Galle. Lo Sri Lanka era stato un popolare porto di scalo nella regione e il mare dell'isola è disseminato di un gran numero di relitti di navi.

Una delle mostre più importanti del museo è un diorama di abitanti storici nel distretto di Hambantota. Credevano di essere vissuti circa 7000 anni prima. Un altro prezioso manufatto è un'iscrizione su pietra trilingue scritta in cinese, tamil e persiano. Si credeva che fosse stato scritto 600 anni prima in Cina e successivamente portato sull'isola.

Mostra anche i metodi di pesca tradizionali, attrezzi da pesca e pescherecci del paese. Alcuni degli articoli tra i reperti sono corde utilizzate in navi, vecchi canoni, oggetti in porcellana, pipe per fumare, mappe e relitti. Un prezioso manufatto del museo è il modello della nave Avondster (stella della sera) che affondò nel porto di Galle. Il modello della nave e i reperti recuperati dalla nave possono essere ammirati nel museo. La nave è perita nel 1659 d.C.

Il museo marittimo di Galle è stato istituito dal Fondo culturale centrale dello Sri Lanka nell'ambito del programma di conservazione del sito del patrimonio mondiale di Galle. Il museo mette in mostra gli aspetti culturali e religiosi della popolazione del sud dello Sri Lanka. Dà un'idea della convergenza della cultura, del commercio, della lingua e della tradizione dello Sri Lanka con le altre nazioni straniere.

Importanza del museo marittimo

Una delle funzioni importanti del museo è educare le persone sul fragile ecosistema marittimo del mare. Mostra un esemplare di un gran numero di creature marine come pesci, coralli, alghe e alghe. Si possono vedere le cause dell'inquinamento del mare e dell'erosione costiera e le precauzioni che è necessario osservare per fermare la distruzione.

Si può visitare il laboratorio del museo archeologico e ha assistito al processo di conservazione di oggetti di valore storico. Offre una rara opportunità di acquisire esperienza pratica nella conservazione di oggetti in un laboratorio. Il valore storico dei manufatti rappresenta il periodo che va dall'8000 aC al presente millennio.

La chiesa riformata olandese di Galle

Nel forte di Galle si trova il Chiesa riformata olandese, che è un altro capolavoro archeologico risalente a più di 2 secoli, e uno dei principali luoghi turistici di Galle Sri Lanka. Anche se ce ne sono molti attrazioni storiche della città, la Chiesa riformata olandese è un luogo assolutamente da visitare tra tutti a causa dell'architettura unica e dell'antichità della Chiesa.

Il forte di Galle Sri Lanka, che si trova al confine con l'Oceano Indiano da un lato e seduto su un pezzo di terra penetrato nell'oceano, è l'orgoglioso proprietario di questa chiesa storica. Il forte si trova nel punto più alto della città che domina la città.

Cosa possiamo vedere nella Chiesa olandese?

La chiesa si trova verso l'estremità meridionale del forte vicino al museo marittimo di Galle. Comanda la maestosa vista sull'Oceano Indiano e sullo storico porto di Galle. Diverse famiglie vengono ancora la domenica nella vecchia chiesa protestante per il sermone settimanale. Adorano davanti ai rari oggetti spirituali di oltre 200 anni appesi al muro. La chiesa fu costruita dalla Compagnia Olandese delle Indie Orientali. Questa è una delle più antiche chiese protestanti funzionanti nel paese.

La storia della Chiesa olandese

L'inizio della chiesa risale al periodo coloniale olandese. Un'altra chiesa, che appartiene alla stessa religione, si trova a Colombo ed è conosciuta come la chiesa di Wolvendaal. Queste chiese sono due delle chiese più antiche dell'isola.

La chiesa riformata olandese è ospitata in un edificio costruito secondo la tipica architettura olandese. La chiesa ha attirato un gran numero di devoti per molti anni durante il periodo olandese in Sri Lanka. Ma dalla fine del dominio coloniale olandese nell'isola, il numero dei devoti della religione è stato drasticamente ridotto. Oggi solo diverse decine di famiglie credono in questa religione.

La chiesa riformata olandese è una delle principali attrazioni turistiche del forte di Galle. Il Forte di Galle è una delle parti più storiche della città ed è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Oggi la Chiesa attira pochissimi abitanti locali ma è visitata ogni anno da centinaia di migliaia di turisti.

La chiesa riformata olandese non è enorme all'interno e ci sono sicuramente chiese più grandi in città. Una caratteristica unica della chiesa sono le lapidi dei servi della Compagnia Olandese delle Indie Orientali. Quasi la metà del pavimento è costruita su molte dozzine di lapidi.

La chiesa ha ancora un aspetto molto antico con il suo edificio vecchio stile e i mobili antichi. Sedie e altri mobili sono realizzati con legni duri pregiati come l'ebano. La maggior parte dei mobili e delle opere in legno risalgono al 17th e 18th secolo. la collezione di mobili è un notevole e vero tesoro della chiesa.

La chiesa è un monumento archeologico protetto sull'isola ed è sotto la competenza del dipartimento archeologico. La chiesa riformata olandese di Galle è una delle più antiche chiese protestanti del paese. La chiesa è costruita secondo lo stile dorico dell'epoca, a forma di croce greca con muri spessi diversi piedi. I transetti sono coperti da archi a botte in mattoni e cupola centrale.

Museo popolare Martin Wickramasinghe

Il museo popolare Martin Wickramasinghe è una delle attrazioni turistiche più visitate dello Sri Lanka che offre la possibilità di esplorare il ricco passato storico di Galle e del sobborgo, ed è un'attrazione da non perdere a Galle. È un luogo dove vedere le tipiche antiche pratiche agricole, i metodi di pesca, i metodi di caccia e molte altre attività artigianali. Il museo ha una vasta collezione di carri trainati da buoi noti come "Thirikkala”, che in passato fungeva da principale mezzo di trasporto dello Sri Lanka meridionale.