4 migliori tour safari in Sri Lanka

Il trasporto a basso costo e ben mantenuto rete stradale dello Sri Lanka rendere facile saltare attraverso il terreno accidentato dello Sri Lanka, vedere giungle avvolte dalla nebbia, cupa foresta pluviale, montagne ricoperte di verde, esplorare gli habitat degli animali selvatici, i mercati cittadini in un pacchetto di viaggio combinato con uno dei tour safari dello Sri Lanka. Tuttavia, sarebbe un compito arduo per i viaggiatori, in particolare per i viaggiatori stranieri, identificare il miglior safari in Sri Lanka poiché l'isola offre molti safari naturalistici di prim'ordine in tutta l'isola. In qualità di tour operator locale, abbiamo identificato quattro riserve naturali che ti offriranno un indimenticabile safari naturalistico in Sri Lanka.

Sommario

4 posti per safari in Sri Lanka

Il trasporto a basso costo e ben mantenuto rete stradale dello Sri Lanka rendere facile saltare attraverso il terreno accidentato dello Sri Lanka, vedere giungle avvolte dalla nebbia, cupa foresta pluviale, montagne ricoperte di verde, esplorare i più grandi habitat di animali selvatici nei tour safari della fauna selvatica dello Sri Lanka e vivaci mercati cittadini in un tour safari dello Sri Lanka. Sarà un compito arduo identificare il miglior safari in Sri Lanka poiché l'isola offre molti safari naturalistici di prim'ordine in tutta l'isola. Tuttavia, abbiamo identificato quattro riserve faunistiche che possono offrirti un safari faunistico indimenticabile in Sri Lanka.

Un tour safari in Sri Lanka può essere prenotato in molte forme. Incontrerai una moltitudine di creature selvagge durante il safari. Da un campeggio di lusso a una remota fuga da un campo nella boscaglia, lo Sri Lanka offre una vasta gamma di esperienze per gli appassionati di fauna selvatica. Lo Sri Lanka è ben attrezzato per soddisfare tutti i gusti e tutte le tasche. E come un leopardo in cerca di uno spuntino perfetto, sarai ricompensato per aver dedicato il tuo tempo prezioso alla creazione del safari perfetto per te.

Avvistamento di leopardi nascosti tra i cespugli spinosi nel parco nazionale di Yala, avvistando scimmie orso che saltano nel baldacchino di pianure di Horton avvolte dalla nebbia, più trekking attraverso la più grande foresta pluviale dello Sri Lanka. Alla ricerca di merci uniche nei mercati orientali l'elevata diversità del Sri Lanka la giungla affascinerà e sfiderà i viaggiatori avventurosi stranieri e locali.

Lo Sri Lanka ha una delle migliori reti stradali della regione, che rende facile raggiungere senza problemi i luoghi turistici più importanti dello Sri Lanka. Le nuove autostrade dello Sri Lanka hanno reso i viaggi ancora più facili, veloci ed economici rispetto a prima. Avere un veicolo privato è il modo migliore per attraversare lo Sri Lanka paesaggio aspro. Anche le modalità di trasporto come autobus e treni pubblici sono opzioni praticabili, ma tendono a farti perdere tempo.

Per i visitatori dello Sri Lanka che desiderano vedere la maggior parte di La fauna selvatica dello Sri Lanka su un unico circuito, cinque destinazioni nell'ovest, nel sud e nell'entroterra dello Sri Lanka, nel mezzo, mostrando un vibrante spettro di avventure in un facilmente navigabile, Tour dello Sri Lanka di 6 giorni.

Lo Sri Lanka aprirà un santuario safari di 1000 acri

Il dipartimento della fauna selvatica dello Sri Lanka sta progettando di aprire un santuario safari di 1000 acri. Il dipartimento della fauna selvatica è alla ricerca di un luogo adatto. Il santuario safari proposto sarà stabilito nella provincia settentrionale dello Sri Lanka. La maggior parte dei parchi nazionali dell'isola sono concentrati nella provincia centrale e meridionale dello Sri Lanka. Pertanto, le persone che viaggiano nella provincia settentrionale non sono in grado di esplorare l'affascinante fauna selvatica dello Sri Lanka. Il santuario del safari proposto sarà una buona opzione per i viaggiatori che si avventureranno in un tour della fauna selvatica, quando si recheranno nella provincia settentrionale dello Sri Lanka. Al momento i viaggiatori si stanno dirigendo verso la provincia centrale, la provincia occidentale o meridionale, quando gli piace fare tour safari in Sri Lanka, tuttavia, in futuro i viaggiatori potrebbero anche dirigersi verso la provincia settentrionale per prendere parte a un tour safari in Sri Lanka con il apertura del nuovo santuario safari.

Quali sono i posti per i migliori tour safari in Sri Lanka?

I parchi nazionali sotto menzionati sono i più popolari per i tour safari in Sri Lanka. Più del 90 percento dei viaggiatori si reca in uno di questi parchi nazionali per vedere la fauna selvatica dello Sri Lanka. Tuttavia, se lo filtri ulteriormente per scoprire il miglior parco nazionale per i tour safari in Sri Lanka, sarebbe il parco nazionale di Yala o il parco nazionale di Wilpattu.

  1. Parco nazionale di Wilpattu
  2. Parco nazionale Minneriya
  3. Parco nazionale dell'Udawalawe
  4. Parco nazionale di Yala

Qual è il modo migliore per viaggiare nel tuo safari in Sri Lanka?

La maggior parte delle riserve naturali dello Sri Lanka sono nascoste dalle grandi città. La maggior parte delle riserve faunistiche si trova in luoghi isolati, dove non ci sono insediamenti umani o c'è un numero molto limitato di famiglie nell'area. Pertanto, la maggior parte delle località in cui si trovano riserve naturali non sono coperte dai mezzi pubblici. Significa che i viaggiatori non possono raggiungere la maggior parte dei parchi nazionali con autobus o treni pubblici, l'unica opzione è il trasporto privato. Dei quattro parchi nazionali sopra menzionati, tre (Wilpattu national park, Udawalawe national park e Yala national park) si trovano in zone remote e quindi non raggiungibili con i mezzi pubblici. Solo il parco nazionale Mineriya può essere raggiunto con i mezzi pubblici.

Si consiglia di viaggiare in taxi privato o veicolo a guida autonoma. Tutti i parchi nazionali sono ben collegati con le principali città più vicine con una strada ben costruita. Pertanto è facilmente raggiungibile su un veicolo a quattro o due ruote motrici. Viaggiare con i mezzi pubblici ti consente di risparmiare tempo sugli spostamenti ed è anche sicuro, comodo e conveniente.

Qual è il momento migliore per un safari in Sri Lanka?

Lo Sri Lanka è una destinazione turistica aperta tutto l'anno in Asia e anche la maggior parte delle riserve naturali sono aperte tutto l'anno, quindi i viaggiatori possono avventurarsi in tour safari in Sri Lanka in qualsiasi momento dell'anno. Tuttavia, alcuni parchi nazionali come il parco nazionale di Yala e il parco nazionale di Wilpattu sono chiusi per un breve periodo (circa un mese) ogni anno, soprattutto durante la stagione della siccità. Quando i parchi sono chiusi il traffico turistico viene deviato verso altri parchi nazionali vicini. Pertanto i viaggiatori possono avventurarsi in tour safari in Sri Lanka in tutti i parchi nazionali tranne durante il periodo di chiusura. Pochi altri parchi nazionali come i parchi nazionali di Minneriya, Kaudulla e Somawathiya sono chiusi per i tarevller durante la stagione delle piogge a causa dell'alluvione. Pertanto, i tarevllers devono considerare attentamente l'andamento meteorologico del parco nazionale prima di pianificare tour safari in Sri Lanka.

6 giorni di safari nella fauna selvatica dello Sri Lanka in poche parole

Questi 6 giorni di tour della fauna selvatica dello Sri Lanka sono un tour privato, il che significa che solo i viaggiatori del gruppo particolare partecipano al viaggio. Solitamente i tour Seerendipity organizzano tour privati ​​con un numero limitato di partecipanti. C'è una grande richiesta di tour privati ​​in Sri Lanka e sempre più viaggiatori optano per un tour privato, soprattutto dopo la pandemia di COVID-19. I tour privati ​​ti offrono molti vantaggi come libertà, privacy, comfort e flessibilità sull'itinerario del viaggio mentre fai il viaggio al tuo ritmo.

Questa avventura dello Sri Lanka di 6 giorni inizia nella calda e umida Colombo, il che significa che il tour è l'ideale per i viaggiatori che soggiornano in località balneari sulla costa occidentale o per i viaggiatori che atterrano all'aeroporto internazionale di Katunayake. Nell'ultima parte del tour, gli ospiti sfiorano le fasce costiere meridionali e occidentali.    

Poiché il viaggio può iniziare all'aeroporto internazionale di Colombo, il viaggiatore può iniziare il viaggio subito dopo l'atterraggio all'aeroporto internazionale di Colombo. Tuttavia, è possibile organizzare un prelievo da qualsiasi altro luogo a Colombo, dagli hotel della costa occidentale o anche dagli hotel della costa meridionale. Il viaggio include tutte le sistemazioni in hotel di classe stella. Agli ospiti viene fornito il trasporto privato in un veicolo privato con aria condizionata come un'auto di lusso o un furgone. Il pacchetto turistico include anche 2 pasti al giorno (colazione e cena) in hotel.

Cosa include il tour safari della fauna selvatica dello Sri Lanka di 6 giorni?

Questo tour di 6 giorni in Sri Lanka si svolge principalmente sulla rotta di viaggio meridionale dello Sri Lanka. Durante il viaggio i viaggiatori potranno avere 2 safari basati sul parco nazionale di Yala e sul parco nazionale di udawalawe. Oltre a ciò, i viaggiatori possono esplorare molti altri punti caldi della biodiversità come la foresta pluviale di Sinharaja, il parco nazionale delle pianure di Hortopn,

Itinerario del tour safari della fauna selvatica dello Sri Lanka di 6 giorni

Giorno 1 del tour safari in Sri Lanka

Incontra e saluta la guida dell'autista e parti per la foresta pluviale di Sinharaja. Nel pomeriggio trekking nella foresta pluviale con la nostra guida naturalistica. Il tuo tour safari di 6 giorni in Sri Lanka inizia con il tour a piedi della foresta pluviale di Sinhraja. Il tour a piedi dura tra le 3 e le 5 ore, tuttavia la durata dipende dal tuo interesse. La nostra guida naturalistica ti mostrerà la foresta pluviale e ti permetterà di conoscere alberi, piante, vene, insetti, uccelli e molti altri animali. Cena e pernottamento in hotel a Sinharaja.

Giorno 2 del tour safari in Sri Lanka

Il secondo giorno del tour safari in Sri Lanka, i viaggiatori si dirigono verso il parco nazionale di Horton Plains dopo la colazione. Ti fermerai lungo la strada per fare un rafting in acque bianche a Kitulgala. Il rafting dura circa 2 ore. Dopo il rafting, il viaggio prosegue verso il parco nazionale di Horton Plains e poi i tarevllers raggiungono la località collinare verso il tardo pomeriggio, check-in in hotel e tempo libero. Nel pomeriggio i viaggiatori possono esplorare la città di Nuwara Eliya e la città si trova molto vicino all'hotel. Cena e pernottamento a Nuwara Eliya.

Giorno 3 del tour safari in Sri Lanka

Dopo colazione partenza per il parco nazionale di Horton Plains e avventuratevi nel tour a piedi di 4 ore nella riserva naturale. Successivamente partenza per il parco nazionale di Udawalawe. Cena e pernottamento a Udawalawe

Giorno 4 del tour safari in Sri Lanka

Partenza la mattina presto per un safari nel parco nazionale di Udawalawe. Il safari dura tra 3-4 ore. Più tardi colazione in hotel e partenza per il parco nazionale di Yala. Cena e pernottamento a Yala.

Giorno 5 del tour safari in Sri Lanka

Partenza la mattina presto per un safari di un'intera giornata al parco nazionale di Yala. Ti verrà fornito un pranzo tipo picnic durante il safari. Il safari dura 8 ore e cerchiamo di mostrarvi quanti più animali possibile come leopardi, orsi, coccodrilli, ecc.

Giorno 6 del tour safari in Sri Lanka

Dopo colazione partenza per Colombo, la fine del viaggio.

Quali sono le principali attività del tour safari in Sri Lanka?

  1. Safari di un'intera giornata al parco nazionale di Yala
  2. Safari di 4 ore nel parco nazionale di Udawalawe
  3. Trekking nella giungla di 4 ore nella foresta pluviale di Sinharaja
  4. Trekking di 4 ore nel parco nazionale di Horton Plains
  5. 2 ore di rafting sulle rapide Kitulgala a (opzionale)
  6. Visitare la fabbrica e il giardino del tè (facoltativo)
  7. Tour della città di Nuwara Eliya (opzionale)
  8. Visita alla cascata di Ella

Safari in Sri Lanka: visita alla foresta pluviale di Sinharaja

Sede di un gran numero di specie di uccelli, elefanti selvatici, specie di insetti e specie di farfalle in via di estinzione, questo lembo di foresta, a 2 dozzine di chilometri nell'entroterra dalle spiagge della costa occidentale, situato nella provincia di Sabaragamuwa, è un punto caldo per una vasta gamma di specie in via di estinzione . Avventurarsi nel fitto fogliame della foresta pluviale di Sinharaja è come guardare indietro nel tempo.

La foresta pluviale di Sinharaja è uno dei principali siti turistici che incontri in questo safari naturalistico dello Sri Lanka di 6 giorni. I viaggiatori guideranno fino all'ingresso Weddagala della foresta pluviale di Sinharaja, che è il punto di partenza per i tour di trekking nella foresta di Mots Sinharaja, con il nostro autista/guida. Qui incontrerai uno dei nostri esperti di natura, che ha una conoscenza approfondita della foresta pluviale e della sua fauna e flora e ti accompagnerà in profondità nella giungla.

Guidi a Sinharaja da Colombo

Il viaggio di 3 ore da Colombo alla foresta pluviale di Sinharaja è facile e confortevole poiché le strade sono in ottime condizioni. Il primo da fare sulla lista per attraversare la foresta pluviale. Il trekking nella foresta pluviale dura tra le 3 e le 5 ore a seconda del tuo interesse.

Distanza e durata del trekking Sinharaja

La distanza del trekking è di circa 3 km dal punto di partenza dell'ingresso principale di Sinharaja, che può essere percorso da solo, tuttavia, forniamo una guida naturalistica per la tua assistenza e condivide anche le sue conoscenze sulla fauna e la flora nel foresta. Si consiglia vivamente di indossare un paio di scarpe da trekking conformi durante la foresta pluviale a causa del terreno accidentato. Il suolo della foresta può essere fangoso e possono esserci sanguisughe nella foresta, soprattutto se colpisci la foresta pluviale durante la stagione delle piogge, la nostra guida naturalistica ti fornisce il repellente per le sanguisughe.

Sistemazione a Sinharaja

La maggior parte delle strutture ricettive disponibili a Sinharaja sono essenziali, tuttavia la pulizia e la sicurezza sono garantite. La maggior parte delle strutture ricettive è gestita da privati ​​e la maggior parte di esse ha una capienza molto limitata. In questo safari nella fauna selvatica dello Sri Lanka, i viaggiatori trascorreranno 1 notte in una piccola e confortevole pensione. La guest house si trova molto vicino all'ingresso della foresta pluviale di Sinharaja ed è circondata da una vegetazione lussureggiante.

La foresta pluviale di Sinharaja è uno dei posti migliori per spiare le specie di fauna aviaria. Un gran numero di specie di uccelli si appollaia in alto nel baldacchino della foresta pluviale e occasionalmente cerca rifugio sul suolo della foresta per raccogliere frutti, semi e insetti. I visitatori possono assistere a quasi un centinaio di specie di uccelli e tra loro ci sono molte specie di uccelli endemici come gli uccelli della giungla.  

Sri Lanka Jungle Tours, trekking nella giungla dello Sri Lanka

Safari in Sri Lanka: visita al parco nazionale di Horton Plains

Il secondo giorno del tour safari nella fauna selvatica dello Sri Lanka, ti dirigerai nel cuore della regione collinare dello Sri Lanka e visiterai una delle vette più alte dell'isola. A 5 ore di auto da Sinharaja sull'autostrada dell'entroterra si arriva al parco nazionale di Horton Plains, che è una delle ultime foreste pluviali rimaste sull'isola. Il parco nazionale di Horton Plains si trova in un altopiano tra il 2nd e 3rd montagne più alte dello Sri Lanka.

Le viste della lussureggiante foresta verde tropicale del parco nazionale, i tortuosi ruscelli perenni e le scogliere di terra incantano tutti i suoi visitatori. Il parco nazionale si trova in profondità nelle aree remote della montagna. I viaggiatori attraversano la giungla a circa 5 km dalla strada principale su una strada isolata asfaltata. Il viaggio terminerà vicino all'ingresso principale del parco nazionale.

All'inizio del viaggio, i viaggiatori attraversano la cittadina e le zone trafficate. Dopo circa poche ore il terreno di percorrenza sfugge cambia radicalmente e il tragitto diventa più lento, a causa del percorso in salita. La maggior parte del viaggio è un viaggio in salita attraverso le incontaminate piantagioni di tè, le vette e le valli.

I viaggiatori sono stati anche accolti con alcune cascate a cascata, vale a dire le cascate del Devon e la cascata di St. Clair. I panorami sono molto attraenti su questo percorso con piantagioni di tè e macchie di foreste con alte cime montuose sullo sfondo.

I viaggiatori devono acquistare un permesso di ingresso presso il centro visitatori prima di dirigersi verso l'ingresso principale. Il sentiero si trova a circa 1 km dal centro visitatori e il nostro autista/guida ti porta all'ingresso principale del parco.

I viaggiatori cammineranno attraverso l'area boschiva, i prati e alcune parti della superficie terrestre sono fangose, pertanto si consiglia di indossare scarpe da trekking. Tuttavia, a differenza di Sinharaja, qui non troverai sanguisughe.

Qual è il periodo migliore per visitare le pianure di Horton?

Di solito, il trekking nelle pianure di Horton si svolge intorno a mezzogiorno, quando il sole splende al meglio. Le nuvole dense si accumulano molto frequentemente nelle foreste di alta quota e si librano molto vicino al suolo. La visibilità nel parco può essere molto scarsa a causa della foschia. Pertanto, si consiglia vivamente di iniziare il trekking a mezzogiorno, a causa del calore generato dal sole di mezzogiorno, la nebbia evapora, esponendo la vista fotogenica per i visitatori.

Una caratteristica distinta e unica della vegetazione del parco sono i piccoli alberi nodosi. L'albero più alto del parco non supera i 3 metri, a causa della costante brezza gelida, che sfiora la chioma degli alberi.

Durata e distanza del trekking nelle pianure di Horton

Il viaggiatore cammina per circa 2 km prima di arrivare alla fine del mondo, che è un precipizio con un forte dislivello. La montagna scende all'improvviso, molte centinaia di metri. I viaggiatori possono posizionarsi in alto sopra i precipizi, il che consente loro di avere una vista ampia delle piantagioni di tè, degli orti e delle macchie di foreste nelle aree più basse.

Questo è il punto di vista più popolare nel parco. La vista mozzafiato sull'area sottostante dalla fine del mondo crea un'immagine strabiliante e indimenticabile nella mente di ogni visitatore del parco, tuttavia, in alcune occasioni la vista può essere ostruita a causa della nebbia.

Per aumentare il fattore adrenalina e i viaggiatori possono continuare ulteriormente sul circuito massiccio e vedere la cascata del fornaio e il resto della giungla mentre completano l'intero circuito che dura circa 4 ore. 

Il trekking attraverso il parco è relativamente facile, tranne in alcuni punti, dove l'elevazione del percorso di trekking cambia bruscamente. In alcuni punti, i viaggiatori devono salire su gradini ripidi e irregolari e raggiungere zone di alta quota per proseguire ulteriormente. È dovuto al cambio di quota del percorso. Questo trekking è adatto a escursionisti esperti e principianti.  

La durata del trekking nella foresta pluviale dura circa 4 ore. I visitatori possono vedere molte specie animali come enormi cervi sambar strutturati, cinghiali, scimmie e molte specie di fauna aviaria.

Safari in Sri Lanka: visita al parco nazionale di Udawalawe

Scendendo dalla catena montuosa centrale dello Sri Lanka, per 2 ore di strada, in direzione sud, ti porta nella zona arida dello Sri Lanka. L'unità facile abbastanza facile e interessante. I viaggiatori vengono accolti con pittoreschi scenari mozzafiato dall'inizio alla fine. Cascate a cascata, risaie, città isolate poco affollate, piccoli villaggi, venditori di frutta e verdura lungo la strada, piantagioni di tè e orti sono alcune delle cose che i viaggiatori incontrano su questo itinerario di viaggio. Il parco nazionale di Udawalawe è il luogo perfetto per diventare un esploratore della fauna selvatica.

L'origine del parco nazionale di Udawalawe

Abbastanza nuovo per la collezione di riserve faunistiche dell'isola, che risale agli anni '1950. Il parco nazionale di Udawalawe è un sottoprodotto del progetto di sviluppo di Udawalawe, che è stato uno dei più grandi progetti di sviluppo dell'isola. La campagna abbandonata è stata in gran parte trascurata in passato ed è stata invasa dalla giungla.

Gran parte della giungla è stata ripulita e gli agricoltori si sono stabiliti nella città di Embilipitya. Il nuovo insediamento era dotato di tutti i servizi e le comodità essenziali quali ospedali, scuole, viabilità, telefono, acquedotti, abitazioni, pozzi e terreni coltivabili.

Gli animali selvatici vivevano nell'area prima del nuovo insediamento, tutti gli animali erano ingabbiati nel parco nazionale di Udawalawe, che è diventato uno dei posti migliori per i tour safari della fauna selvatica dello Sri Lanka. Il parco nazionale si trova a pochi chilometri a sud della località collinare di Ella.

Il passato turbolento per la fauna selvatica

Gli animali selvatici dell'isola hanno avuto un passato molto turbolento, specialmente durante l'era coloniale britannica. La popolazione degli animali selvatici si è ridotta molto rapidamente a causa della deforestazione e della caccia. Oggi la situazione è molto migliorata ma la deforestazione continua sotto le spoglie dello sviluppo.

Lo sgombero delle terre avviene in molte parti dello Sri Lanka sotto la guida di politici e funzionari governativi. Recentemente molti gruppi di protezione ambientale hanno chiesto assistenza legale per fermare la distruzione del Wilapattu National. Il dibattimento in merito è tuttora in corso. Secondo l'ambientalista, una parte della foresta di Wilpattu è stata disboscata e un gran numero di famiglie si è insediato.

La popolazione di elefanti è in aumento negli ultimi anni nonostante il triste passato. Tuttavia, l'aumento della popolazione di elefanti crea altri problemi complicati come gli attacchi di elefanti agli umani e gli attacchi umani agli elefanti selvatici. Le autorità governative stanno ancora cercando di trovare una soluzione ragionevole per il conflitto elefante-umano negli ultimi anni, ma non hanno ancora avuto successo.  

Perché dovrei visitare il parco nazionale di Udawalawe?

Il parco nazionale di Udawalawe è uno dei posti migliori per assistere agli elefanti selvatici nello Sri Lanka, a causa della grande concentrazione di elefanti selvatici. Il parco nazionale è il paradiso per gli appassionati di fauna selvatica.

È molto facile avvistare elefanti selvatici nel parco nazionale di Udawalawe. È facile assistere a grandi branchi di elefanti selvatici a Udawalawe, a volte i branchi sono composti da molte centinaia di elefanti. Il parco ha ricevuto una spinta dal dipartimento della fauna selvatica, che gestisce il turismo del parco su base giornaliera. L'obiettivo dell'istituzione statale è utilizzare il parco per guadagnare denaro per il paese e fornire lavoro alle persone della zona, mantenendo un ambiente sano e sicuro per gli animali selvatici.

Tour della fauna selvatica dello Sri Lanka: visita al parco nazionale di Yala

Il parco nazionale di Yala è un'esperienza leggermente diversa dalla riserva faunistica menzionata in precedenza. Il parco nazionale di Yala è uno dei beni naturali più preziosi del popolo dello Sri Lanka. Con una superficie di 97880 ettari nella provincia meridionale dello Sri Lanka, Yala è il secondo parco nazionale più grande dell'isola. Ma può diventare il più grande parco nazionale dell'isola se la devastazione del più grande parco nazionale (il parco nazionale di Wilpattu) continua in futuro.

Gran parte del parco nazionale si estende lungo la fascia costiera meridionale, nei pressi di Hambantota. Le spiagge dell'Oceano Indiano sono un terreno fertile occasionale per le tartarughe marine.

Gran parte del parco nazionale è costituito da foreste sempreverdi della zona secca, che non è densa come una foresta pluviale. Grandi alberi con grandi chiome di funghi nel parco, mantenendo una salutare distanza tra altri piccoli cespugli spinosi, piante rampicanti e piccoli alberi. Questo tipo di foresta è l'ideale per i carnivori come i leopardi, che li aiuta a catturare le prede molto facilmente.  

Giungle fitte, foreste tipo savana e praterie con pozze d'acqua in mezzo sono adatte a qualsiasi tipo di fauna selvatica. Leopardi, elefanti, coccodrilli, bufali selvatici, sciacalli e scimmie sono alcuni degli animali comuni che possono essere avvistati nel parco nazionale di Yala.  

Come prenotare un tour safari in Sri Lanka?

Prenotare un safari in Sri Lanak è molto semplice e diretto. Questa comodità è un altro fattore da tenere in considerazione quando si considera un tour safari in Sri Lanka. Il tour safari nello Sri Lanka non richiede alcuna pianificazione anticipata e può essere condotto per capriccio. Puoi prenotare un tour safari nello Sri Lanka nel vicino parco nazionale contattando tour operator come Seerendipity Tour o visitando l'ufficio viaggi del tuo hotel. I tour safari nello Sri Lanka sono disponibili come escursione di un giorno dal tuo hotel.

L'escursione alla fauna selvatica dello Sri Lanka si distingue dalla maggior parte degli altri parchi nazionali del mondo in quanto non richiede una permanenza prolungata nel parco. Non è necessario trascorrere diversi giorni nel parco nazionale e attraversarlo quotidianamente in Sri Lanka. Il safari nello Sri Lanka è un'esperienza molto conveniente, poiché richiede solo circa tre ore per esplorare il parco nazionale e osservare numerosi animali nel loro habitat naturale.

Safari breve nello Sri Lanka VS safari di più giorni nello Sri Lanka

È fondamentale organizzare in anticipo il tuo tour della fauna selvatica dello Sri Lanka. Ci sono principalmente due alternative per i tour della fauna selvatica dello Sri Lanka. Questi tour della fauna selvatica possono essere programmati indipendentemente o in combinazione con qualsiasi altro pacchetto vacanza sulla spiaggia dello Sri Lanka o tour turistico dello Sri Lanka. Esempio: un safari a Minneriya può essere incorporato in una vacanza nel triangolo culturale dello Sri Lanka senza dover sostenere notevoli spese di tempo o finanziarie.

Tour safari in Sri Lanka di più giorni

Visiterai numerose importanti riserve naturali durante questo viaggio, che si estende per un periodo di oltre cinque giorni. La durata del tempo trascorso nelle riserve faunistiche varia da due ore a un'intera giornata. In genere, questo tipo di tour della fauna selvatica dello Sri Lanka prevede di trascorrere oltre la metà del viaggio nei parchi nazionali per esplorare la fauna selvatica. Il Parco Nazionale di Yala, il Parco Nazionale di Udawalawe, la Foresta Pluviale di Sinharaja e il Parco Nazionale di Horton Plain sono tra le destinazioni più visitate nelle escursioni naturalistiche di più giorni nello Sri Lanka.

Brevi tour safari in Sri Lanka

Questa categoria comprende le escursioni naturalistiche dello Sri Lanka che durano uno o due giorni. Queste escursioni naturalistiche sono la scelta ottimale per i viaggiatori che intendono visitare il parco nazionale dalle loro località balneari. Tuttavia, questa breve escursione nella fauna selvatica è inclusa in numerosi pacchetti turistici dello Sri Lanka, incluso l'itinerario del tour dello Sri Lanka di 2 settimane e il tour dello Sri Lanka di 7 giorni. Durante queste escursioni, la tua guida ti trasporterà in una riserva naturale per un safari.