10 fantastiche attività all'aperto in Sri Lanka

10 fantastiche attività all'aperto in Sri Lanka

Lo Sri Lanka è una destinazione turistica popolare in Asia e l'isola attira un gran numero di viaggiatori ogni anno. Lo Sri Lanka è la vacanza al mare più popolare destinazione nel mondo. Tuttavia, lo Sri Lanka non dovrebbe essere essenzialmente una destinazione per le vacanze al mare perché lo Sri Lanka offre non solo spiagge ma anche molti altri luoghi che possono essere utilizzati per tour avventurosi, eco-tour e tour naturalistici, tour naturalistici. Sri Lanka possiede un ampio tratto di foreste incontaminate e lo Sri Lanka selvaggio è semplicemente spettacolare: santuari della fauna selvatica e barriere coralline, montagne e foreste pluviali, cascate e fiumi. Pochi paesi nell'Asia meridionale o ovunque - corrispondono alla gamma di attività all'aperto in Sri Lanka.

Sri Lanka disponibile in molte sfaccettature

Lo Sri Lanka ospita un gran numero di città moderne e ben ordinate con grattacieli in ogni angolo, tra questi moderni grattacieli si trova l'edificio coloniale con la sua architettura caratteristica che denota il suo rapporto con i governanti coloniali come gli olandesi e gli inglesi. Colombo, Galle e Kandy sono le migliori città per mostrare lo stretto rapporto dello Sri Lanka con i governanti coloniali.

Lo Sri Lanka è un melting pot culturale, dove un gran numero di gruppi etnici e religiosi vivono liberamente, con un mélange etnico e culinario in cui singalesi, borghesi, tamil, musulmani e numerosi altri gruppi indigeni contribuiscono con cucine e costumi.  

Lo Sri Lanka possiede ancora un ampio tratto di foreste incontaminate e lo Sri Lanka selvaggio è semplicemente spettacolare: santuari della fauna selvatica e barriere coralline, montagne e foreste pluviali, cascate e fiumi. Pochi paesi nell'Asia meridionale o ovunque - corrispondono alla gamma di opportunità per vivere avventure all'aria aperta.

Quali sono le 10 migliori attività all'aperto in Sri Lanka

  • Immergiti nel santuario marino dell'isola dei piccioni
  • Naviga tra le onde di Aru Gam Bay
  • Vai nella foresta pluviale di Sinharaja
  • Fai un'escursione nella giungla delle pianure di Horton
  • Fai rafting sul fiume Kitulgala
  • Trekking tra le piantagioni di tè
  • Osserva gli elefanti al campo di transito degli elefanti di Udawalawe
  • Visita Vannila atto/aborigenes
  • Fai snorkeling tra le barriere coralline di Hikkaduwa
  • Picco di Adams Escursione

1. Isola dei piccioni e santuario marino: attività all'aperto in Sri Lanka

Il santuario marino di Pigeon Island si trova sulla costa orientale dello Sri Lanka. Ci sono 2 aree protette nell'oceano intorno allo Sri Lanka, il santuario marino dell'isola dei piccioni e il santuario marino di Hikkaduwa. Il santuario marino dell'isola dei piccioni occupa una vasta area di mare intorno all'isola dei piccioni sulla costa orientale dello Sri Lanka. Oltre alle sue grandi dimensioni, il santuario marino dell'isola dei piccioni ospita una vasta gamma di vita marina, che ospita specie di mammiferi, specie di uccelli nidificanti e specie di tartarughe marine in via di estinzione, tra cui la tartaruga verde in via di estinzione. Il fondale oceanico del santuario marino dell'isola dei piccioni è illuminato da un gran numero di barriere coralline e le acque intorno all'isola dei piccioni forniscono molte tonnellate di pesce alle persone sulla costa orientale. A causa della ricca biodiversità nel santuario marino di Pigeon Island, è uno dei posti migliori per le immersioni e lo snorkeling in Sri Lanka. Tuttavia, le immersioni e lo snorkeling sull'isola dei piccioni possono essere effettuate solo durante il bassa stagione in Sri Lanka, da aprile a novembre. durante il resto dell'anno, da novembre ad aprile, il mare al largo di Nilaveli diventa molto agitato e non adatto alle immersioni, allo snorkeling o ad altre attività marittime.

La località balneare di Pigeon Island è una destinazione turistica popolare sull'isola e attira un gran numero di amanti delle vacanze al mare. Tuttavia, l'isola dei piccioni non è tra i luoghi da visitare in Sri Lanka con tour di un giorno a causa della distanza tra Colombo e Pigeon Island Resort. Forse fa parte di Pacchetti via terra di più giorni in Sri Lanka come un Tour dello Sri Lanka di 2 giorni, una Viaggio di 3 giorni in Sri Lanka or Tour dello Sri Lanka di 7 giorni. Quindi, se hai intenzione di visitare il santuario marino di Nilaveli e la spiaggia di Nilaveli, è meglio pianificare a vacanza al mare di più giorni nella costa orientale dello Sri Lanka.

2. Naviga nelle pause di Aru Gam Bay: attività all'aperto in Sri Lanka

Ci sono 2 aree principali che sono famose per il surf in Sri Lanka, il costa meridionale dello Sri Lanka e la costa orientale. Tuttavia, le onde della costa orientale dello Sri Lanka catturano i titoli dei giornali, ma Costa meridionale e costa occidentale dello Sri Lanka offrono anche opzioni per il surf. Arugam Bay è il punto caldo del surf sulla costa orientale dello Sri Lanka e da aprile a ottobre è il momento migliore per fare surf ad Aru Gam Bay, la competizione mondiale di surf, che è un evento annuale, è ospitata ad Arugam Bay. Le onde intorno alla baia di Arugam e le onde del mare della costa orientale sono alte cinque o sei piedi, molto sia per i principianti che per i surfisti più ambiziosi.

3. Vai alla foresta pluviale di Sinharaja: Attività all'aperto in Sri Lanka

È una multa viaggio di un giorno in Sri Lanka da Colombo e più località balneari nello Sri Lanka occidentale e meridionale, attraverso la foresta pluviale cupa e avvolta dalla nebbia. Sinharaja è il più grande tratto di primordiale del foresta pluviale dello Sri Lanka, che ospita molte centinaia di fauna e flora. Bird watching è una delle attività più note dei visitatori del foresta pluviale e Sinharaja ospita un gran numero di specie di uccelli tra cui dozzine di specie endemiche di fauna aviaria.

4. Fai un'escursione nella giungla di Pianure di Horton

Leopardi, lori snelli in via di estinzione, cervi Sambar - sono tutti qui - anche se è vero che è un affare complicato avvistare specie animali come leopardi e lori snelli, tra i 3160 ettari della lussureggiante foresta pluviale. Un'escursione attraverso le pianure di Horton non si tratta di spuntare le specie ma, piuttosto, di esplorare la ricca flora e assistere a un gran numero di uccelli, pesci e boschi primordiali, abbassarsi sotto cascate remote e osservare le scimmie.

5. Raft sul fiume Kitulgala

Lo Sri Lanka non è una destinazione popolare per le vacanze avventurose, tuttavia, lo Sri Lanka offre molte attività interessanti come rafting, alpinismo, discesa in corda doppia a cascatae mountain bike per i drogati di adrenalina. Kitulgala sul costa occidentale dello Sri Lanka, situato ai piedi di Il paese collinare dello Sri Lanka ha diverse caratteristiche geografiche come montagne, valli, cascate e fiumi. Kitulgala è considerato il parco giochi avventura di Sri Lanka come offre opportunità per vacanze avventurose in Sri Lanka. Le rapide di classe I-III del fiume Kelaniya, a Kitulgala, sono un semplice vivaio per i grandi scaricatori di adrenalina, con acque bianche che scorrono lungo il percorso di 5 km. Il fiume scorre attraverso una vegetazione lussureggiante, offrendo ampie opportunità di ammirare la foresta pluviale che costeggia il fiume.

6. Trekking tra le piantagioni di tè

Paese collinare dello Sri Lanka e il tè vanno di pari passo e ogni angolo della regione collinare è nascosto da cespugli di tè. Il tè è il prodotto agricolo di esportazione più popolare dell'isola con le sue radici che risalgono ai primi anni '18.

Per un'avventura molto inglese - tè e fragole, potrebbe quasi essere Wimbledon - prendi i sentieri intorno al stazione collinare di Nuwara Eliya. Tra le forme ben curate e piacevolmente geometriche dei cespugli delle piantagioni di tè, sgranchitevi le gambe nell'aria fresca di alta quota per ammirare cime e cascate.

7. Trova gli elefanti nel campo di transito degli elefanti di Udawalawe

L'elefante è già stato dichiarato un animale in via di estinzione nel mondo e la sua popolazione sta precipitando molto velocemente in Africa e in Asia. Il bracconaggio e la deforestazione sono i principali responsabili della riduzione degli elefanti selvatici nella giungla negli ultimi secoli. Giungle dello Sri Lanka ospitano più di 5000 elefanti selvatici e sono confinati in 2 dozzine di riserve naturali. Lo Sri Lanka è un animale protetto in Sri Lanka e la sua popolazione è in aumento negli ultimi decenni. A causa dell'elevata concentrazione di elefanti selvatici nei parchi nazionali dello Sri Lanka, sono diventati punti caldi per l'avvistamento di elefanti. Molti locali tour operator come Seerendipity Tours offrono safari in famose riserve naturali come il parco nazionale di Yala, il parco nazionale di Udawalawe e Parco nazionale Minneriya.

Tutti e tre i parchi nazionali menzionati nel paragrafo precedente hanno una grande concentrazione di elefanti selvatici. Tuttavia, il parco nazionale di Udawalawe è altamente raccomandato per avvistare elefanti selvatici in quanto offre le migliori opportunità per incontrare branchi di jumbo selvatici. Allo stesso tempo, il campo di transito degli elefanti e il centro di cura degli elefanti sono stati istituiti vicino al parco nazionale di Udawalwe per prendersi cura degli elefanti malati, vecchi e orfani. Il campo di transito degli elefanti era un ambizioso progetto del governo per riabilitare l'elefantino orfano trovato nella giungla. Qui puoi assistere a molte dozzine di elefantini che si recano alla capanna di alimentazione per prendere la loro porzione di latte durante l'ora di alimentazione. E poi tornare alla mandria che vive nella giungla.    

Ma non c'è niente come addentrarsi nella giungla per osservare la fauna selvatica. Prendi una mattina presto o la sera safari nella fauna selvatica nel parco nazionale di Udawalawe per la possibilità di avvistare grandi raduni di elefanti, scimmie, coccodrilli e vivida avifauna.

8. Visita Vannilaatto

L'opportunità di incontrare il indigeni dello Sri Lanka si ritiene che siano i discendenti degli umani dell'età della pietra che vivevano sull'isola e apprendono lo stile di vita rispettoso della natura del piccolo gruppo etnico in diminuzione nello Sri Lanka. Esplorare il loro stile di vita, la danza, la musica, i costumi e le tradizioni sono i motivi principali per visitare questo remoto villaggio noto come Dambana. Questa è un'opportunità perfetta per incontrare le tribù dello Sri Lanka e offrire ancora spunti unici sulle culture in rapida erosione.

9. Fai snorkeling tra le barriere coralline di Hikkaduwa

Fai snorkeling senza bagnarti mare al largo di Hikkaduwa. Questo santuario marino tropicale quasi stereotipato si trova nella provincia occidentale dello Sri Lanka tra Galle e Colombo, allettante con la sabbia e lo snorkeling. Tuttavia, la maggior parte degli amanti dello snorkeling qui non si tuffa in mare, ma usa una barca con fondo di vetro per esplorare il fondale marino, che è pieno di alghe, specie di pesci esotici, coralli e tartarughe marine in via di estinzione. Il santuario marino di Hikkaduwa è anche un ottimo posto per imparare a fare immersioni subacquee, con vari siti e prezzi ragionevoli.

10. Escursione al picco di Adams

Questa enorme massa grigia è la terza montagna più alta dell'isola, che dovrebbe ospitare l'impronta del Buddha, quindi, è appopolare luogo di pellegrinaggio buddista nello Sri Lanka. L'escursione al chiaro di luna del picco di Adams è molto popolare tra i viaggiatori locali e i turisti stranieri. Tuttavia, non riflette nella maggior parte pacchetti vacanze per il tempo libero in Sri Lanka. Se prenoti un viaggio avventura in Sri Lanka o un viaggio nella natura Come ad esempio Tour naturalistico di 5 giorni in Sri Lanka, quindi potrebbe includere Adams Peak.

Adams Peak è uno dei più luoghi di pellegrinaggio popolari in Sri Lanka con centinaia di migliaia di buddisti che intraprendono l'arduo viaggio di 5 ore per adorare l'impronta del Buddha e dare un'occhiata ai primissimi raggi emessi dal sole. L'impennata di un picco acuto di 2243 m incombe sul fianco occidentale della regione collinare dello Sri Lanka; l'escursione al chiaro di luna richiede una determinazione ferrea per affrontare ore di solida salita, ma la vista dell'alba attraverso la vetta selvaggia e le colline circostanti in una mattinata limpida compensa anche le cosce più ardenti.