È Questa La Più Antica Cascata Documentata Al Mondo?

È la cascata documentata più antica del mondo?

Si credeva che la grotta di Ravana fosse uno dei luoghi in cui Sita era stata ospitata e la vicina cascata di Ravana era stata un luogo di balneazione per Seetha. La cascata di Ravana si trova a pochi passi da "Ashok Vatika", che era stato il giardino del piacere di Ravana. La cascata prende il nome da Ravana poiché si trova all'interno del suo regno, che è una delle cascate più belle dell'isola. La grandezza delle cascate sorprende ogni visitatore.

Esplorando la regione collinare dello Sri Lanka

Quasi tutti i visitatori indiani che toccano il suolo dello Sri Lanka ce l'hanno La regione collinare dello Sri Lanka nel loro pacchetto di viaggio. località montana di Nuwara Eliya è la porta di accesso Pacchetti turistici Ramayana ed ogni Il viaggiatore indù si rifugia nella montagna dello Sri Lanka per alcuni giorni, per rendere omaggio al regina Sita. Le montagne dello Sri Lanka ne sono piene Reminiscenze Ramayana come il tempio di Sita, Ashoka Vatika, la grotta di Ravana, la cascata di Ravana.

Luoghi di viaggio Ramayana

I siti turistici del Ramayana che cospargono le montagne possono essere luoghi turistici naturali o attrazioni turistiche artificiali. Ad esempio, il tempio di Sita è un famoso tempio costruito dai devoti indù e la cascata di Ravana è una popolare attrazione naturale.   

Lo Sri Lanka è un paese con un grande potenziale turistico, infatti questa minuscola isola accoglie già quasi 2 milioni di turisti stranieri ogni anno. Con 1300 km di spiagge incontaminate Sri Lanka è uno dei più luoghi popolari per le vacanze al mare. Sono solo le spiagge che lo Sri Lanka offre ai viaggiatori? No, lo Sri Lanka offre molto di più.

Induismo e buddismo

I luoghi del viaggio Ramayan nelle montagne dello Sri Lanka attirano un gran numero di pellegrini indù da varie parti del mondo e la maggior parte di questi viaggiatori indù proviene dall'India. D'altra parte, lo Sri Lanka essendo un paese buddista da più di 2000 anni, ospita molti luoghi importanti per i buddisti nel mondo. IL tempio della reliquia del dente, Sri Maha bodhi sono 2 siti buddisti di fama mondiale e lo sono 2 luoghi importanti per i pellegrini buddisti in Sri Lanka.

Luoghi importanti per il turista in Sri Lanka

Forse Lo Sri Lanka era una popolare destinazione per le vacanze di piacere in passato, ma il settore del tempo libero dello Sri Lanka si sta espandendo in molte altre aree come vacanze faunistiche, tour avventurosi, viaggi di nozze, turismo della salute con Ayurveda ecc. La maggior parte dei viaggiatori ora chiede vacanze al mare mescolate ad altre esperienze, come Vacanza al mare in Sri Lanka con tour della fauna selvatica, Vacanza al mare in Sri Lanka con corso di Ayurveda.

La storia e la cultura sono altre aree popolari che molti viaggiatori graffiano una volta arrivati ​​sull'isola. Con una storia documentata millenaria, lo Sri Lanka è uno dei posti migliori per esplorare una delle culture di maggior successo del passato.

La storia dello Sri Lanka

La radice di La cultura singalese risale all'era precristiana, ma le prove suggeriscono che lo Sri Lanka fosse abitato molto prima. Secondo l'ultimo scoperte nella grotta di Pahiyangala, l'uomo dell'età della pietra vissuto sull'isola circa 40,000 anni fa aveva usato le frecce per uccidere animali in rapido movimento come per monitorare lucertole e scoiattoli. Questi fatti avevano persino cambiato la storia del mondo e colto di sorpresa lo storico. Secondo questi risultati, lo Sri Lanka è stato il primo paese a utilizzare le frecce al di fuori dell'Africa.  

La storia dello Sri Lanka si è aggiornata anche con altri paesi, ad esempio l'India. Secondo il Valmiki, che scrisse il popolare racconto epico Ramayana, fu il potente re di Lanka, chiamato Ravana, a rapire Sita (la moglie di Rama). Questa affascinante regina è stata tenuta prigioniera in mezzo alla bellissima montagna nella regione collinare dello Sri Lanka.

Cascata di Ravana

La regione collinare dello Sri Lanka ospita un gran numero di cascate e la maggior parte di esse lo sono luoghi turistici popolari e ricchi di viaggi in Sri Lanka come il tour di 5 giorni. La cascata di Ravana è una delle famose cascate dell'isola, che non è solo bella ma ha anche uno sfondo storico molto interessante, essendo collegata al Ramayana.

La cascata di Ravana e i suoi dintorni giocano un ruolo importante nella storia del Ramayana. Secondo il racconto epico, la vicina città di Badulla era stata la capitale dominante di Ravana. La località montana di Badulla ha un ambiente surreale, ricco di cime montuose, valli, cascate e macchie isolate di foreste. Questi terreni accidentati ospitano anche molte centinaia di grotte e alcune di esse erano state utilizzate da Ravana per nascondere Seetha.  

La cascata di Ravana si trova a pochi passi da 'Ashok Vatica' che era stato il giardino del piacere di Ravana. La cascata prende il nome da Ravana poiché si trova all'interno del suo regno, che è una delle cascate più belle dell'isola. La grandezza delle cascate sorprende ogni visitatore. Le cascate di Ravana si trovano a 4 km dalla famosa località termale di Ella. Secondo la leggenda Seetha era ospitata in grotte naturali della zona e Sita utilizzava le cascate di Ravana per fare il bagno.

Caratteristiche della cascata Ravan

La cascata è una delle cascate più alte dell'isola e misurava 25 metri dall'alto verso il basso. Le cascate scendono da uno sperone roccioso concavo che ha la forma ovale. Le cascate si gonfiano più di 10 volte rispetto alle sue dimensioni normali durante la stagione delle piogge e prende la forma di fiore di areca con petali appassiti. Le cascate appartengono al santuario della fauna selvatica di Ravana.

Ashok Vatika, Ravan cade, Seetha sono tutti strettamente collegati al Ramayana e quindi molto importanti per l'induismo. Molti viaggiatori indù dall'India visitano il tempio di Seetha, che è altamente sacro per loro. Le stesse volte che visitano le cascate di Ravana e Ashok Vatika, il tempio Divurumpola, le grotte di Streepula e l'haggala sono anche nella lista dei devoti indù.